Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

La Camera di Commercio Internazionale al World Food Forum

International Chamber of Commerce al World Food Forum 2023. John W.H. Denton AO, (Segr. Gen. ICC): “Lavorare insieme per futuro sostenibile dei sistemi alimentari globali”.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Con una rete globale di oltre 45 milioni di imprese e un ruolo distinto come Osservatore Permanente delle Nazioni Unite dal 2016, la Camera di Commercio (ICC) è pronta a svolgere un ruolo centrale al World Forum (WFF), il principale evento globale che sta plasmando il futuro dei nostri sistemi agroalimentari. All'evento interverrà John W.H. Denton AO, Segretario Generale di ICC proponendo una riflessione sul ruolo chiave del commercio per la sostenibilità del settore alimentare globale.

“Come possiamo assicurarci che il commercio rimanga un forte vettore di sviluppo sostenibile? Nell'ambito di crisi alimentari che continueranno ad avere un impatto devastante su molte comunità – spiega John W.H. Denton – credo fermamente che è solo lavorando insieme che si possa assicurare cambiamento positivo e un futuro più luminoso e sostenibile per i sistemi alimentari globali”.

ICC facilita il ruolo cruciale del settore privato nell'accelerare i progressi verso sistemi alimentari sostenibili e nella trasformazione del settore agroalimentare. Attraverso i nostri ICC Agri-Food Hub, supportiamo le aziende agroalimentari nell'adattarsi alle mutevoli richieste del mercato e nel promuovere l'innovazione e la collaborazione per una crescita sostenibile.

Argomenti chiave che ICC porterà al forum quest'anno:

  • La crisi alimentare globale che ha colpito da 691 a 783 milioni di persone nel 2022, aggravata dalle sfide geopolitiche in corso.
  • Nel 2023, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) ha stimato che la produzione agricola dovrà aumentare del 56% entro il 2050 per soddisfare la crescente domanda globale di cibo. Il settore agroalimentare svolge un ruolo vitale nel garantire la sicurezza alimentare e nel ridurre la povertà.
  • La comunità imprenditoriale ha un ruolo chiave nell'accelerare il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, in particolare quelli relativi alle catene del valore alimentari e alla riduzione della povertà.
  • Lo status di Osservatore di ICC presso l'ONU offre un canale privilegiato per collaborare con la FAO e il WFP, incoraggiando il coinvolgimento delle imprese in progetti internazionali di sviluppo e cooperazione.
  • Il Segretario Generale di ICC, John Denton, rappresenta il settore privato a livello globale nello UN Secretary General's Global Crisis Response Group, su invito di António Guterres. ICC ha svolto un ruolo catalizzatore e ha contribuito alla definizione dell'accordo Black Sea Grain per ristabilire il commercio di prodotti agricoli ucraini e russi e continua a lavorare per ripristinare l'accordo.

A proposito della Camera di Commercio Internazionale

La Camera di Commercio Internazionale (ICC) è il rappresentante istituzionale di oltre 45 milioni di aziende in oltre 170 paesi. La missione principale di ICC è far funzionare il commercio per tutti, ogni giorno, ovunque. Attraverso una combinazione unica di attività di advocacy, soluzioni e definizione di standard, promuoviamo il commercio internazionale, la condotta aziendale responsabile e un approccio globale alla regolamentazione, oltre a fornire servizi leader nella risoluzione delle controversie. I nostri membri includono molte delle principali aziende del mondo, PMI, associazioni aziendali e camere di commercio locali.

ICC partecipa al Forum anche tramite ICC Italia.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi