Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

La cantina Santerhof, la più a nord d’Italia situata nell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria

Nell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria, a un’altitudine di 750 mt s.l.m., si trova la cantina Santerhof la più a nord d’Italia. Dopo quasi cento anni durante i quali non è stata produttiva, Willi Gasser e la moglie Helga hanno iniziato a realizzare vini di qualità da vitigni resistenti in regime biologico. Oltre ai vini, producono succhi di frutta e coltivano un’ampia varietà di mele e pere, sempre rispettando la natura e assecondandone i ritmi.
Photo credits: fonte ufficio stampa smstudio

Nelle vicinanze della storica Chiusa di Rio, nell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria, si trova la cantina Santerhof, la più a nord d’Italia. A un’altitudine di 750 mt s.l.m. e immersa nella natura rigogliosa caratteristica di queste zone di montagna soprattutto nei caldi mesi estivi, è quasi nascosta dalla vista dei passanti meno attenti. Gestita da Willi e Helga Gasser dal 1987, qui si producono diverse tipologie di vino su oltre due ettari di terreno vitato distribuiti attorno alla cantina e sui soleggiati pendii di Rio di Pusteria, e si coltivano mele e pere la cui disponibilità varia a seconda della stagionalità.

La cantina Santerhof vanta una storia lunga, ma la sua rinascita la deve a Willi Gasser e alla moglie Helga che, nel 1991 hanno piantato dei vitigni resistenti i quali, qualche anno dopo, nel 1994, hanno iniziato a donare le loro prime, nuove uve. In totale gli ettari di terreno sono 6 e tutti distribuiti tra i 750 e gli 850 mt di altitudine s.l.m.: due e mezzo sono dedicati all’allevamento di diverse varietà di vitigni resistenti che permettono, quindi, di ottenere uva sana senza uso di pesticidi, questo grazie alla genetica che gli consente di non essere attaccati da oidio e peronospora; la parte restante, invece, è riservata alla coltivazione di alberi da frutto. Qui, tutto è prodotto seguendo con precisione principi e regole imposte dall’agricoltura biologica, volontà che nasce dal desiderio di Willi Gasser di rispettare la natura, la terra e i suoi ritmi. I vini a marchio Santerhof si distinguono indubbiamente per la loro aromaticità e mineralità, caratteristiche dovute alla tipologia di suolo, granitico e ad alto contenuto di minerali, tipico dei terreni altoatesini a queste quote. Quattro sono i bianchi: Granitus, vino complesso, elegante, dal retrogusto minerale e dalla spiccata acidità che ben si integra alle note fruttate; Primus, che regala intensità, acidità e sprigiona profumi di frutta tropicale e pesca; Muskaris, una vera delizia per il palato, fresco ed equilibrato porta con sé un piacevole contrasto tra nota acida, spaziata e fruttata. Poi c’è Sogrius, vino dolce al punto giusto, che sorprende per pienezza, raffinatezza minerale e robusta acidità, nonché per le note fresche di mela e fiori di prato. E due rossi: Robustus, corposo, dal retrogusto fruttato e gradevole, un vino che si adatta a tutte le occasioni, e Rubus, che al palato evoca frutti rossi quali lampone e cassis; poi c’è lui, Soleil, unico vino dolce a marchio Santerhof, le cui gocce di colore ambrato sprigionano note di frutta esotica e di pesca al naso, vivacità e setosità al palato. Infine, due novità: Rio 0.1, un vino spumante che convince con la sua piacevole acidità e con la sua freschezza piccante e il SantRosé, un rosato espressivo perfetto per l’estate che si distingue per il bouquet floreale e speziato.

La cantina Santerhof fa parte di un contesto più ampio, quello del maso, sempre di proprietà dei Gasser: oltre ai vini biologici, infatti, qui si producono anche succhi di mela e d’uva freschi e genuini e si propone un’ampia varietà di mele, tra cui le Topaz, le Pinova e le Florina, pere, prugne, e noci la cui disponibilità cambia a seconda della stagione e che è possibile acquistare presso il loro punto vendita, sempre all’interno del maso; in aggiunta, si allevano diversi animali tra cui pecore, maiali polli e capre. Chi lo desidera, infine, può prenotare una visita guidata con Willi o con il figlio Johannes e godersi un tour alla scoperta della cantina e dell’intero maso, dei suoi vigneti e di tutti gli animali di cui si prendono cura.

Le visite si svolgono tutto l’anno ed è necessaria la prenotazione da effettuare ai numeri 348 3067054 / 0472 849632 o scrivendo una mail all’indirizzo di posta bio@santerhof.eu.

 

Autore della pubblicazione

Mariella Belloni

Condividi

Ti piace?

0

Post Correlati

Redazione

Il Web Magazine specializzato nella comunicazione di tutto quanto gira intorno al mondo del food & beverage.
info@fooday.it
ad

Pubblica con noi

I più votati dai lettori