Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

La Foresteria di Villa Cerna il nuovo concept degli intrecci di vite per vivere e gustare il Chianti Classico

Ristorante immerso fra i vigneti. Enoteca. Bottega di eccellenze toscane.
Photo credits: fonte Well Com

La Foresteria di Villa Cerna esce dagli schemi canonici della ristorazione per creare, in collaborazione con Cecchi, un luogo esperienziale ed immersivo dedicato alle eccellenze enogastronomiche e alla bellezza paesaggistica del Chianti Classico.

I colli a perdita d’occhio, le viti curate come giardini, i casolari che punteggiano i crinali e i cipressi che sfidano il cielo. In questo scenario, sulla via chiantigiana, tra Monteriggioni e Castellina in Chianti sorge la collina di Villa Cerna. Una vera e propria “porta del Chianti Classico” ubicata sul primo colle che si incontra all’ingresso del territorio di produzione di questa DOCG.

A pochi passi dall’azienda vitivinicola Cecchi, a fianco della cantina di Villa Cerna e di fronte alla vigna “Primocolle”, in un casolare in pietra in puro stile toscano, si trova la Foresteria.

La riapertura è avvenuta nella stagione estiva, con una nuova gestione e una nuova e giovane brigata di cucina, che incentra la sua cucina su prodotti locali e stagionalità.

Il menù propone i piatti veraci della cucina , al fianco di creative rivisitazioni tese ad esaltare la ricerca delle materie prime più pregiate. La stessa attenzione è dedicata alla selezione e al servizio dei vini che hanno reso questo spicchio di terra famoso nel mondo. Tra questi si ritrovano i Chianti Classico di Villa Cerna, nati dalle vigne su cui si affacciano i locali del ristorante, protagonisti anche di numerosi percorsi di degustazione.

La Foresteria e la cantina di Villa Cerna hanno infatti realizzato dei pacchetti di visita dell’azienda vinicola e dei vigneti con degustazioni guidate che contemplano dai 3 ai 5 vini accompagnati da specialità locali e dall’olio EVO prodotto all’interno della tenuta. A questi si aggiungono attività sul territorio quali la ricerca dei tartufi nei boschi limitrofi alla tenuta, gite in bicicletta su emozionanti percorsi off-road e on-road per principianti e sportivi, tour in stile dolce vita su Fiat 500 d’epoca per gustare il panorama dei colli chiantigiani.

“Intrecci di vite” è il concept che racconta una nuova Foresteria: non solo un ristorante ma un polo esperienziale dove convivono bien vivre, avventura, relax, scoperte, gusto e dove si intrecciano i sapori, le storie, i profumi, e le vite delle persone che rendono unico il Chianti Classico ed i suoi vini.

La Foresteria è aperta dal martedì alla domenica con i seguenti orari:

RISTORANTE

Tutti i giorni dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 19.00 alle 21.30

Domenica sera e lunedì chiuso.

VISITE E DEGUSTAZIONI

Da Martedì a Domenica – su prenotazione.

Lunedi chiuso

10.30 – 15.30

ENOTECA E BOTTEGA

Da Martedì a Domenica – su prenotazione

Lunedi chiuso.

10.00 – 18.00

Per info e prenotazioni: info@foresteriavillacerna.it
mob. +39 333 9558232
tel. +39 0577 554 620

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi