Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

La purezza e la passione dell’aroma colombiano

Da una piccola Finca nella regione Huila arriva Juana: monorigine Caturra lavato ed essiccato naturalmente.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Un nuovo aroma si aggiunge alla proposta MOGI, un caffè che porta l'energia, la determinazione e il profumo della regione di Huila, nel dipartimento di Garzon, e il nome di un'attivista che in Colombia ha fatto molto per e con le donne: vi presentiamo Juana, monorigine puro e appassionato.

L'origine

Nella Colombia famosa per essere secondo produttore mondiale di caffè, la coltivazione e la lavorazione dei chicchi è un'attività resa unica e speciale dalle condizioni geografiche e climatiche: raccolto tra i 1550 e i 1800 metri alle pendici delle Ande, il caffè qui si distingue per la sua dolcezza e l'acidità delicata. I chicchi di Juana provengono dalla piccola finca (fattoria) della famiglia Salcedo sotto la supervisione dello stesso Marlon Salcedo, dedito alla coltivazione e alla raccolta del caffè ma anche alla preservazione della ricca e incontaminata area naturale che ospita la sua attività.

I profumi e le caratteristiche di Juana

Arabica monorigine di varietà Caturra, che cresce nell'ideale microclima delle alture colombiane traendone un intenso aroma floreale. Il corpo del caffè Juana è medio, setoso e vellutato; sorprende il palato con sentori di cioccolato, pesca, mandarino e zucchero di canna, il leggero retrogusto regala note di fichi caramellati.

Juana

Politica e attivista, prima sindaca eletta in un comune della Colombia: è Juana de Jesús Sarmiento Ariza (1899 – 1979) a cui è dedicato il nuovo monorigine MOGI. Determinata a lottare per i diritti delle donne e rispettosa della sua terra, Sarmiento dapprima creò dei comitati civici nel suo comune d'origine, nel dipartimento dell'Atlantico, quindi negli anni '30 fondò e diresse l'organizzazione femminile Colombia Democrática, con la quale ideò e avviò fondazioni guidate esclusivamente da donne e principalmente legate alla produzione di caffè. Lungo tutta la sua vita personale e politica, Sarmiento fu in prima linea in campagne di attivismo per i diritti delle donne e dei diseredati. Un esempio di determinazione, coraggio e progettualità per la comunità che MOGI vuole celebrare con il caffè proveniente proprio dalle sue terre.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi