Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

L’amore degli italiani per la pasta fatta in casa: la trafila al bronzo

Una delle più amate per la preparazione della pasta artigianale. Ecco le caratteristiche della pasta trafilata al bronzo, sapori unici da condividere con tutta la famiglia.

C’è pasta e pasta. In Italia esistono numerose tecniche secolari per la realizzazione della pasta artigianale e quella trafilata al bronzo è certamente una delle più amate.

Ma quali sono le caratteristiche principali della pasta trafilata al bronzo e cosa la rende tanto speciale? Per rispondere a queste domande dobbiamo innanzitutto pensare al grande amore che gli Italiani hanno da sempre per la pasta e in particolare per quella fatta in casa. Nei secoli è nata l’esigenza di creare un tipo di pasta capace di conservare intatte nel tempo le prerogative della pasta fresca: vale a dire essere farinosa, rugosa e morbida al tempo stesso.

La trafila al bronzo crea delle piccole scanalature sulla superficie della pasta e questa rugosità permette ai sughi e ai condimenti che l’accompagnano di “attaccarsi” meglio alla pasta, esaltandone il sapore. La pasta trafilata al bronzo è subito riconoscibile per il suo colore dorato, per quel suo aspetto “grezzo” che può essere considerato un marchio di genuinità che dura nel tempo.

Questo tipo di pasta può essere realizzato in varie forme: dai classici spaghetti ai tanto amati rigatoni, fino alle caserecce, dei piccoli fusilli lisci e leggermente ricurvi. Tante le forme, inconfondibile il sapore, per un successo assicurato in ogni piatto.

L’essiccazione è un altro aspetto fondamentale della pasta trafilata al bronzo. Questo processo avviene a temperature molto basse e con tempi piuttosto lunghi: ciò permette alla pasta di trattenere le sue proprietà (carboidrati, vitamine, sali minerali), capaci di rendere un piatto di pasta un pasto genuino e completo, da poter consumare ogni giorno sia dagli adulti sia dai bambini.

La pasta è una delle tradizioni italiane più amate e proprio per questo noi italiani siamo molto esigenti in fatto di standard di produzione, in modo che i processi di lavorazione aderiscano il più possibile alle tecniche di preparazione artigianale e che la pasta possa essere sempre un alimento sano e genuino, perché ogni momento a tavola sia di benessere e felicità da condividere con tutta la famiglia.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Alessio Biancotto

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi