Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

L’Astemia Pentita presenta “Charley”, la prima bollicina metodo classico della cantina

La cantina più POP delle Langhe lancia il suo primo spumante metodo classico: è Charley, un vino in equilibrio tra eleganza e spirito piemontese contemporaneo, che fin dal nome racchiude in sé una vera e proprio dichiarazione d’amore.
Photo credits: fonte ufficio stampa AB Comunicazione

L'ultima dichiarazione d'amore de L”Astemia Pentita”, azienda vinicola anticonformista di Barolo nota per il suo approccio innovativo fatto di contaminazioni tra vino, arte e design, è dedicato a Charley, figlio della titolare Sandra Vezza.

“A Charley – racconta l'imprenditrice – ho desiderato dedicare un vino che gli assomigliasse: uno spumante fresco, ironico, dal piglio irriverente, un Metodo Classico dall'allure di Langa, realizzato con la stessa cura nel dettaglio e attenzione per la qualità che in mettiamo nei rossi della tradizione”.

Ecco, quindi, che alle 15 etichette prodotte dalla cantina più POP delle Langhe se ne aggiunge un'altra: lo Spumante Charley, un Brut millesimato la cui prima annata, del 2019, conferma i migliori risultati nella coltivazione di Pinot Nero e Chardonnay in altura.

“Nella mia visione delle cose – continua Sandra Vezza “questo vino rappresenta la libertà di sperimentare e interpretare tecniche viticole ed enologiche oltre che un'occasione di confronto con l'anima spumantistica di vitigni celeberrimi, che i terreni delle Langhe riescono ad impreziosire conferendo loro un carattere unico e distintivo.”

Nel bicchiere questo spumante fuori dagli schemi ha un bouquet da cui spiccano sentori di lievito e crosta di pane e la fragranza della frutta a polpa bianca. La spuma, voluminosa ed evanescente, lascia un perlage fine, di ottima persistenza, con una buona acidità e una sensazione di cremosità. Un sorso secco, fresco, vivace, con una sapidità e una complessità che intrigano. Uno spumante di grande versatilità, abbinabile a tutto pasto grazie all'ottimo equilibrio gustativo. Si sposa con preparazioni a base di pesce cotto, di acqua dolce e salata, e piatti orientali da accompagnare al riso.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi