Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

LATTE SANO scende in campo con “Donazione Colazione” per sostenere Ad Spem e i donatori di sangue

L’azienda lattiero-casearia laziale fornirà latte e prodotti freschi omaggio per la preparazione delle colazioni nelle strutture ospedaliere dove l’Associazione donatori sangue problemi ematologici garantisce il servizio per la donazione di sangue.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Non solo impegno per la valorizzazione produttiva della filiera lattiero casearia con la realizzazione di prodotti di qualità e la promozione del latte fresco locale, ma anche impegno e continue azioni per una giusta alimentazione, per l'adozione di diete idonee e salutari e soprattutto per il sostegno alla ricerca nel segno del sociale e della : è questa l'altra faccia imprenditoriale di Fattoria Latte Sano che è scesa in campo, con l'iniziativa “Donazione ”, per aiutare e sostenere Ad Spem. Associazione donatori sangue problemi ematologici, attraverso forniture di latte e prodotti freschi omaggio utili a preparare e a offrire la prima colazione a tutti i donatori di sangue che si recheranno nelle strutture dove Ad Spem garantisce il servizio per la donazione di sangue.

La possibilità di donare il sangue a – racconta il presidente Ermanno Serrecchia di AD SPEM- è possibile nella struttura ospedaliera del Policlinico Umberto I, del San Camillo Forlanini, del Sant'Andrea e del Campus Bio-Medico tutti i giorni, il servizio è presente anche all'Università Sapienza e con postazioni mobili presso amministrazioni pubbliche e private o in eventi in cui ci muoviamo con le nostre autoemoteche. E' davvero un piacere aver stretto una collaborazione con una azienda come Fattoria Latte Sano, ci unisce di certo l'attenzione ad un corretto di stile di vita, ma quello che è più importante è avere un sostegno nelle diverse attività in cui siamo presenti con la possibilità di offrire le colazioni a marchio dell'azienda capitolina.

Fattoria Latte Sano, che quest'anno celebra i suoi 75 anni di vita con vari appuntamenti a sostegno dello sport e della cucina di qualità, dove il latte fresco sarà sempre protagonista, nel 2023 ha lavorato oltre 68 milioni di litri di latte (di cui il 70% di latte fresco), provenienti da una filiera corta e controllata. Il prodotto arriva da 130 conferitori rigorosamente locali. Sono due gli stabilimenti di produzione (Roma e Rieti) dell'azienda, quattro le piattaforme logistiche, 8000 i punti vendita serviti ogni giorno nella regione da oltre 200 mezzi isotermici refrigerati. Fattoria Latte Sano è oggi il primo operatore di latte fresco nel (storicamente tra le regioni più vocate al suo consumo) e il terzo in Italia, dopo Centrale del Latte Italia e Parmalat, considerando la sua presenza sia nella grande distribuzione organizzata (Gdo) sia quella nel canale del normal trade. La capacità produttiva è di 75mila litri di latte fresco confezionati ogni ora, che insieme ai 12mila litri di Uht e Esl in bottiglia, si arriva a un totale di 87mila litri l'ora).

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi