Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Le proprietà dello Zenzero

Lo zenzero (Zingiber officinale roscoe) è una pianta ricchissima di fitocomplessi e proprietà curative, e molte piante appartenenti a questa famiglia sono usate in medicina e fitoterapia.

Lo zenzero è originario dell’estremo oriente ed è abbondantemente utilizzato nelle cucine tradizionali di quelle zone, sia per piatti dolci che salati. Il suo utilizzo si è poi allargato a tutta l’Europa e all’America in seguito alle campagne d’ Asia di Alessandro Magno, ed è diventato un ingrediente tradizionale di molte cucine, basti pensare all’enorme diffusione del pan di zenzero i tutta Europa e negli USA.

Lo zenzero si è guadagnato persino un posto nel Decamerone di Boccaccio. Nell’ottava giornata infatti, una delle novelle (la sesta), parla della tradizione dolciaria Fiorentina del Medio Evo, e cita anche l’ uso dello zenzero, lì chiamato Gengiovo.

Le molteplici proprietà dello zenzero derivano principalmente dal suo contenuto di amminoacidi, vitamine del gruppo B, vitamina E, e sali minerali quali fosforo, potassio, zinco, manganese, ferro.

I benefici dello zenzero nel corpo umano riguardano soprattutto la risoluzione dei problemi a carico dell’apparato digerente, gli effetti antinfiammatori e antibatterici, e le proprietà antidolorifiche.

Le principali caratteristiche dello zenzero

Aiuto alla digestione

lo zenzero ha proprietà carminative, riduce i gas nello stomaco, distende i muscoli e favorisce la digestione. Inoltre riduce il senso di nausea, che sia dovuto alla gravidanza o al mal d’auto.

Rimedio antinfluenzale

lo zenzero ha proprietà antisettiche e antinfiammatorie, aiuta in caso di mal di gola e allevia gli stati influenzali. Tradizionalmente è usato contro catarro, raffreddore, e tosse.

Antidolorifico

lo zenzero ha proprietà antidolorifiche: aiuta in caso di mal d testa, crampi allo stomaco, dolori mestruali e articolari, e in caso di dolori da febbre.

Lo zenzero è un prodotto che tutti dovremmo avere a casa, fresco o in polvere, utilissimo come rimedio per tanti piccoli problemi di salute.

Soprattutto nel periodo invernale ne tengo sempre in casa, fresco da affettare sul momento e mettere in infusione per una tisana, o candito, leggermente dolce e pronto da mangiare. Ottimo soprattutto a fine pasto per digerire bene, o per soddisfare la voglia di dolce senza mangiare caramelle piene di coloranti e aromi artificiali.

Mi piace in particolar modo lo zenzero candito senza zucchero di Clorofilla Erboristeria. Lo scelgo soprattutto perché contiene solo gli zuccheri naturalmente presenti nella radice dello zenzero, e viene candito solo grazie a quelli. In questo modo ha un basso indice glicemico e un basso contenuto di carboidrati, ed è ottimo anche per chi è a o deve tenere sotto controllo la glicemia, o più semplicemente per chi vuole sentire il sapore vero dello zenzero.

Lo compro nella confezione da 100g, in una busta trasparente sigillata. All’interno ci sono pezzi di zenzero già tagliati come mono dosi, abbastanza per godersi il sapore ma non troppo grandi da avanzare se se ne mangia un pezzo.

Lo zenzero candito senza zucchero ha un aspetto molto grezzo, color beige chiaro in cui si intravedono i filamenti fibrosi tipici dello zenzero, un fantastico odore pungente e penetrante, lo stesso dello zenzero fresco, e una consistenza morbida e soda.

Ma il gusto è la parte migliore: molto simile allo zenzero appena tagliato, niente affatto dolce, aromatico con un sentore di limone e una puntina amara, si percepiscono tutte le caratteristiche del prodotto fresco, ed è evidente che non è stato lavorato troppo e che preserva tutte le proprietà organolettiche e gli effetti benefici per la salute. Inoltre non contiene solfiti o conservanti di alcun tipo, il che è un’ ottima cosa.

Pro:

  • senza zuccheri aggiunti
  • senza conservanti
  • sapore naturale

Contro:

  • leggermente amaro (può dare fastidio)
  • aspetto grezzo

Verdetto: ottimo prodotto.
Naturale al 100%, puro, buono, e salutare, non fatevi ingannare dall’aspetto poco raffinato, questo zenzero candito è un chicca.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Marco Franceschi

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi