Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Le Tenute del Leone Alato acquista vigneti di Timorasso e consolida la sua presenza in Piemonte

Il Gruppo rafforza il suo ruolo di produttore a presidio delle più vocate aree vitivinicole italiane.
Photo credits: fonte ufficio stampa Well Com

Le Tenute del Leone Alato, il polo vitivinicolo controllato da Leone Alato – la holding agroalimentare del Gruppo Generali – annuncia l'acquisto di nuovi vigneti di qualità in , nella zona dei Colli Tortonesi, in provincia di . Nei giorni scorsi è infatti stato formalizzato l'acquisto di Vigneti Fassone, realtà enologica specializzata nella produzione di Timorasso e Barbera.

L'arrivo dei nuovi ettari darà respiro più ampio ai possedimenti già situati nella regione, quelli di Bricco dei Guazzi, consolidando ulteriormente il ruolo della storica cantina acquistata dal gruppo nel 1978, piccolo gioiello con il cuore in Monferrato e lo sguardo al Piemonte.

Igor Boccardo, amministratore delegato di Leone Alato, commenta così l'operazione: “Questa acquisizione consolida la nostra presenza in Piemonte. L'investimento in ettari di alta qualità, come quelli di Vigneti Fassone nei Colli Tortonesi, riflette la strategia del Gruppo Leone Alato che ha l'obiettivo di aumentare il valore delle vendite attraverso un percorso di premiumizzazione, potendo contare su aziende agricole identitarie nelle regioni a più alta vocazione vitivinicola”.

Oltre a Bricco dei Guazzi, Le Tenute del Leone Alato vanta una gamma diversificata di marchi vinicoli: Duemani, in provincia di , specializzata nella produzione di vini biodinamici e acquisita lo scorso anno; Torre Rosazza, situata nei Colli Orientali del Friuli; Costa Arènte, ubicata in Valpantena, rinomata zona del Valpolicella, in provincia di ; Tenuta Sant'Anna, nel orientale, celebre per la produzione di vini fermi e Prosecco; il portafoglio include inoltre V8+, dedicata esclusivamente al Prosecco.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi