Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

L’iconico Moscato di una volta di Casa Bera

Prodotto in piccole quantità di altissimo livello, il Moscato può essere ottimo anche dopo anni di evoluzione in bottiglia. Dalla patria del Moscato d’Asti, ecco un fuoriclasse dolce e profumato, vellutato e inebriante, dalla beva spiazzante e capace di sfidare il tempo.
Photo credits: Sergio Ronchi

Il lato secco del Moscato in una speciale verticale delle annate 2019, 2014, 2012, 2010, raccontate da Alessandra Bera, che insieme al fratello Gianluigi e al papà Vittorio dà vita alla più spettacolare espressione del Moscato d', a presso lo showroom milanese di Velier, per festeggiare i 60 anni della Cantina Bera Vittorio e Figli di Canelli.

Con il tempo il Moscato acquisisce note che ricordano la frutta matura e la marmellata in genere ed evolvendo ancora si arriva alla classica confettura di fichi e all'insolito aroma che ricorda la caramella rossa.

Baravantan annata 2019 – Azienda Agricola Bera

Il 2019 è stato un anno infausto a causa di tre grandinate nel periodo primaverile-estivo che hanno notevolmente ridotto il quantitativo di uve pur mantenendo grappoli sani e di buona qualità. La maturazione ottimale con un potenziale alcolico di 13 gradi e una spiccata acidità.

Il Baravantan di Bera è un vino bianco fresco, profumatissimo e dissetante. Una nuova versione dell'inimitabile moscato di Bera, questa volta a zero zuccheri residui. Stessa beva, stessa agilità, stessa morbidezza e stessa aromaticità per un finale sorprendentemente secco e vibrante che mette d'accordo tutti i palati. Anche nella sua versione secca, il moscato di casa Bera è un vino passpartout che esprime tutta la potenzialità del vitigno e del terroir. Il Baravantan è un campione di versatilità.

Moscato d'Asti DOCG 2014 – Azienda Agricola Bera

Proveniente da un vigneto di sei ettaro, con viti di 17 anni circa di età media e poggiato su suolo marnoso-calcareo con arenarie silicee miste a marna di sedimentazione marina, questa Barbera d'Asti “Triple A” segue una fermentazione spontanea in autoclave. Nessuna chiarifica né filtrazione. Vino di punta dell'Azienda, grazia e infinita piacevolezza.

Dal colore giallo paglierino denso. Il naso mostra sentori eleganti di piccoli fiori bianchi, frutta a polpa bianca (pesca bianca, mela verde) e delicati agrumi (limone, cedro) con richiami minerali. In bocca, bella struttura: si distende con grazia, mostrando una bella componente dolce, nerbo acido e trama sapida. Molto persistente, fine ed equilibrato.

Moscatò moscato d'Asti DOCG 2012 – Azienda Agricola Bera

Dal cuore del , un vino seducente e ricco di profumi, che rappresenta al meglio tutta l'originalità di questo affascinante ed unico vitigno.

Fragrante, con sentori di rosa, geranio, agrumi e salvia tipici dell'uva Moscato e dal caratteristico sapore dolce e aromatico.

Moscato d'Asti DOCG 2010 – Azienda Agricola Bera

Colore giallo paglierino luminoso, leggermente frizzante. Intenso aroma di pesche, petali di rosa e ginger. Dolce delicato al palato, con una modesta acidità, buon equilibrio e complessità. Finale di albicocche fresche.

Una vera esperienza di gusto con questi vini Moscato di vecchie annate ed etichette speciali ormai rari

Il fiore all'occhiello dell'azienda è il Moscato d'Asti, dalla struttura potente e solare ma elegante, a cui si aggiungono piccole ma qualificate produzioni dei più classici e tradizionali vini della “patria astese”.

I Bera producono anche altri vini di qualità sia in purezza che da assemblaggio di uve autoctone della loro zona

Arcese Vino Bianco 2021 – Azienda Agricola Bera

“Arcese” è una miscela molto interessante di tutte le uve bianche coltivate in azienda, co-fermentate spontaneamente. Super facile da bere, con un'acidità discreta acido ed un profumo intenso. Di corpo, ricco, gustoso e leggermente aromatico, è agile in bocca grazie ad una lieve carbonica che gli dà un marcia in più.

L'Arcese di Bera Vittorio e Figli prende vita in tempi relativamente lontani e nasce da un assemblaggio di uve autoctone della zona di Canelli in Piemonte. Trattasi di un bianco completamente , derivante da una selezione di vitigni che vengono raccolti senza l'ausilio di strumentazioni o macchinari tecnologici. Risultano assenti le aggiunte di enzimi, lieviti o trattamenti chimici.

Moscato 2023 Moscato d'Asti DOCG Azienda Agricola Bera

l terroir dei crus più antichi e prestigiosi della zona di origine, la rigorosa coltivazione biologica e il rispetto della lavorazione tradizionale consentono di esprimere i caratteri più classici e nobili del Moscato d'Asti. Dal colore giallo paglierino e limpido, al naso esprime aromi fruttati che ricordano frutti a polpa bianca come pesca e banana e leggere note agrumate. Succo d'uva in bocca con quella frizzantezza delicata che solo un Moscato d'Asti di qualità può avere.

Ronco Rosa Metodo Ancestrale 2021 Azienda Agricola Bera

Il Ronco Rosa Metodo Ancestrale di Bera è un vino rosato mosso fresco, gustoso e dal finale leggermente dolce. Un vino sinuoso e scattante che gioca sull'acidità della Barbera, su una bolla carezzevole e su una sapidità che pareggia gli zuccheri residui ravvivandone la beva.

La dominate floreale si unisce in maniera quasi paritaria ai frutti rossi, cui si aggiunge nel finale una nota speziata. Al palato si presenta con una buona mineralità e freschezza, che si equilibra con una buona sapidità e si unisce ad un gradevole perlage. Al naso osserviamo un'intensa dominante di frutta rossa matura (amarena), unita a una nota lievemente balsamica. Di buon corpo, con una struttura equlibrata e un tannino percepibile ma mai invasivo; un ottimo compagno a tutto pasto.

Barbera DOC Le Verrane 2021 – Azienda Agricola Bera

Il Piemonte Barbera Vivace Le Verrane di Bera è un vino succoso e sincero. Una bella espressione di barbera: semplice, frutti rossi chiari e ben distinti con un leggero cenno di speziatura. Sul finale grande beva e freschezza da vendere.

Barbera d'Asti Ronco Malo 2020 – Azienda Agricola Bera

La Barbera d'Asti Ronco Malo di Bera è un vino molto fragrante di frutta rossa, spezie e cacao. Un vino ricco e avvolgente, di grande equilibrio e buona persistenza, che conquista il palato fin dal primo sorso. Barbera senza tempo, è una vera Barbera. Con l'imminente arrivo della Pasqua, per accompagnare al meglio il vostro agnello o capretto con patate, la Barbera d'Asti Ronco Malo è l'abbinamento perfetto che va a braccetto con una carne così saporita, senza coprirlo e senza esserne sovrastato.

Dolcetto Sarvanét 2020 – Azienda Agricola Bera

Il Sarvanét di Bera è un vino rosso fresco, genuino e croccante. Di grande immediatezza e facilità di beva, il Sarvanét si muove agile e delicato in bocca, tra frutta fresca e un tannino fine che invogliano al sorso successivo.

Questi vini sono il frutto della passione per la tradizione che la famiglia Bera porta avanti con amore e dedizione.

Bera: una tradizione viticola secolare

La cantina Bera Vittorio e Figli Alessandra e Gianluigi è situata in Piemonte, nelle Langhe tra Alba e Asti, sulla strada che da Barbaresco e Neive sale verso Neviglie, un angolo di territorio che alla vite è legato da una tradizione che non conosce confini.

Secolare è la tradizione viticola della famiglia tra le colline dell'Astesana a Canelli, fortemente vocate alla produzione di vino che hanno conquistato l'avo Giovanni Battista nel lontano 1758. Ma è dalla fine degli anni ‘70 che ha iniziato a vinificare per l'imbottigliamento e la vendita diretta con la propria etichetta. L'azienda si estende oggi su una superficie di 30 ettari di cui oltre 23 a vigneto, allargandosi anche ai comuni limitrofi.

La filosofia di base è sempre molto rispettosa della tradizione del territorio e delle varie pratiche di lavorazione; vengono seguite direttamente tutte le fasi della produzione, dalla coltivazione della vite alla trasformazione e all'imbottigliamento, con grande passione e voglia di fare vini di alto livello. Sia in vigna che in cantina viene rispettata la filosofia dell'agricoltura biologica che si estrinseca nel rispetto della natura, delle biodiversità, dell'ambiente e dell'ecosistema, riducendo al minimo l'intervento dell'uomo.

In cantina la vinificazione avviene nel rispetto dei più alti standard qualitativi, non usando mai lieviti selezionati né enzimi enologici né tantomeno trattamenti chimici, e tutte le operazioni sono finalizzate a valorizzare quanto la stagione e il territorio sono stati in grado di esprimere nelle uve.

Bera Azienda Agricola

Per info:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi