Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

ll budino di nanono.it: il dessert del benessere in viaggio fra cioccolato fondente e frutta

Un dolcetto senza zucchero, con pochi ingredienti ma dal gusto esplosivo! Il budino di mele e cioccolato fondente è una dolce carezza a basso impatto glicemico, ricco di vitamine e gusto, adatto ad un regime di equilibrio alimentare ed esente da sensi di colpa! Vediamo gli ingredienti ed il procedimento.

Ecco cosa serve: 2 mele, 80 g cioccolato fondente 90%, 30 g pinoli, 0,5 g stevia pura 100%. Gli ingredienti richiesti sono sorprendentemente pochi, e il metodo di preparazione è altrettanto lineare. Tuttavia, il risultato finale è tutt'altro che ordinario: si distingue per un sapore e un aroma inconfondibili, anche senza l'aggiunta di zuccheri, farine raffinate o grassi. Questo dolcetto è un concentrato di benessere, grazie al suo elevato contenuto di fibre e vitamine.

Il cioccolato fondente, arricchito dalle virtù benefiche del cacao, esercita un'azione positiva sul sistema cardiovascolare, migliorando la salute di cuore e arterie e favorendo un buon umore. Le sue qualità afrodisiache e tonificanti, unite alla presenza di antiossidanti, mitigano l'impatto dello stress ossidativo.

La dose raccomandata è di 30 grammi al giorno, possibilmente non quotidiana, per mantenere l'apporto calorico sotto controllo. Per godere appieno di questi vantaggi durante il proprio momento di indulgenza quotidiano, è essenziale prediligere il cioccolato fondente che contenga almeno il 75% di cacao.

Il consumo serale di cioccolato fondente è raccomandato per il suo elevato contenuto di magnesio, il quale favorisce un riposo notturno di qualità, consentendo un sonno ininterrotto e contribuendo alla regolazione della temperatura corporea, elemento chiave per un sonno ristoratore.

La stevia è un'erbacea perenne dal gusto dolciastro, comunemente trasformata in un'alternativa salutare allo zucchero in numerose nazioni. È apprezzata principalmente per la sua assenza di zuccheri e calorie. Inoltre, la stevia non incide sui livelli glicemici e contribuisce a prevenire la carie dentale. L'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare ha fissato una dose giornaliera accettabile (DGA) per i glicosidi di steviolo di 4 mg per kg di peso corporeo, espressi come equivalenti di steviolo. In base alla purezza della stevia impiegata, è possibile ingerire fino a 12 mg per kg di peso corporeo ogni giorno.

La mela, un vero toccasana per il nostro benessere, abbonda di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti. È composta per l'84-88% da acqua, essenziale per garantire un'adeguata idratazione del corpo. Grazie all'alto contenuto di pectina, una fibra solubile prebiotica, la mela contribuisce efficacemente alla salute intestinale.

I pinoli rappresentano una ricca risorsa di minerali, vitamine ed essenziali acidi grassi, preziosi per la salute del sistema cardiovascolare. I loro grassi monoinsaturi sono noti per il loro ruolo nella diminuzione dei livelli di colesterolo LDL, noto come “cattivo”. In aggiunta, l'acido pinoleico contenuto contribuisce alla gestione del peso corporeo, modulando l'appetito. Tuttavia, è importante sottolineare che 100 grammi di pinoli apportano circa 673 kCal, un valore energetico significativo per il nostro organismo. È pertanto raccomandabile limitarne il consumo a circa 20 grammi al giorno.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Stefano Grotti

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net
Henri Restaurant Viareggio

RUBRICHE

Pubblica con noi