Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Lo Squaquerello Nonno Nanni incontra le specialità regionali italiane

Il formaggio fresco è pronto a intraprendere un viaggio all’insegna della bontà per un autunno tutto da gustare

Cremoso, morbido e semplicemente buono: è lo Squaquerello Nonno Nanni, il formaggio fresco dell'azienda veneta in grado di conquistare tutti i palati fin dal primo assaggio. Irresistibile assaporato da solo, al cucchiaio, lo Squaquerello Nonno Nanni risulta il protagonista perfetto di diverse ricette, a partire dal suo storico abbinamento con la piadina, fino ad arrivare ad altre specialità regionali italiane.

E, proprio in questo autunno, lo Squaquerello Nonno Nanni è al centro di un progetto speciale che lo vede riscoprire alcune specialità tipiche del nostro Paese con accostamenti gustosi e originali.

Realizzato con i migliori ingredienti come latte 100% italiano, senza conservanti e con oltre 2,5 miliardi di fermenti lattici vivi per grammo, grazie al suo gusto dolce e avvolgente risulta infatti perfetto da abbinare a tantissimi piatti.

La prima regione coinvolta nella scoperta di nuovi abbinamenti, è il , dove lo Squaquerello Nonno Nanni incontra un panificato dalle origini romane: la Pinsa. In questa ricetta, la cremosità del formaggio fresco si fonde perfettamente in un connubio di sapori unico e irresistibile, grazie al suo abbinamento con la mortadella e la granella di pistacchi di Bronte, altre due specialità della tradizione culinaria italiana. Da gustare come piatto unico o per un in compagnia, metterà d'accordo tutti a tavola sin dal primo morso.

Dopo la città eterna, lo Squaquerello si sposta nell'entroterra toscano, per riscoprire il sapore rustico e casereccio di un piatto che ripone qui le sue origini: la bruschetta. Per questa ricetta regina di aperitivi e antipasti, lo Squaquerello regala un'esplosione di gusto originale con il suo accostamento alla crema di pere e cicoria, due sapori forti e decisi che trovano un equilibrio perfetto con la dolcezza del formaggio fresco.

Il viaggio si conclude nel cuore della , dove lo Squaquerello si unisce con la Puccia, un panino che incarna la ricchezza dei prodotti tipici di questa regione. Qui, il formaggio fresco si fonde come in un abbraccio a friggitelli e pomodorini confit, dando vita ad un abbinamento tanto unico quanto particolare che racchiude tutta la bontà dei sapori mediterranei.

Queste tre ricette si possono trovare sul sito internet di Nonno Nanni nella sezione dedicata (https://www.nonnonanni.it/ricette-con-formaggio/) o sulle pagine social dell'azienda, dove verranno pubblicate nel corso del mese di ottobre attraverso scatti o, nel caso della ricetta della Pinsa con Squaquerello Nonno Nanni, mortadella e granella di pistacchio di Bronte anche in formato video ricetta.

Nonno Nanni invita quindi tutti gli amanti della cucina tradizionale italiana ad unirsi in questo gustoso viaggio in compagnia del suo Squaquerello e a replicare le ricette italiane più amate, portando in tavola un'esperienza culinaria straordinaria.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Enrica Benzoni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi