Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Lotta allo spreco di cibo e alle commissioni di pagamento. Too Good To Go integra Satispay nel proprio sistema di pagamento per un’esperienza di acquisto migliore

Too Good To Go integra Satispay nel proprio sistema di pagamento e offre una nuova alternativa di pagamento ai consumatori. Le aziende collaborano per apportare un cambiamento significativo nei rispettivi settori e mirano ad accelerare l’impatto che l’adozione di abitudini di acquisto responsabili può avere sulla società.
Photo credits: fonte ufficio stampa TEAM LEWIS

Satispay, l'innovativa soluzione di pagamento digitale alternativa e indipendente leader in Italia, ha avviato una collaborazione con Too Good To Go, il più grande marketplace al mondo per le eccedenze alimentari, per consentire alle persone di utilizzare la modalità di pagamento semplice e sicura che l'Azienda offre.

Oltre a migliorare ulteriormente l'esperienza di acquisto dei propri clienti che potranno effettuare una transazione con un veloce “tap” al checkout e confermare il pagamento direttamente dall'app Satispay, la partnership consentirà a Too Good To Go di ridurre anche i costi delle commissioni per i commercianti, accelerando e semplificando al contempo l'adozione di abitudini di acquisto responsabili.

Too Good To Go trova in Satispay un partner che può già contare su una forte community di oltre 4 milioni di utenti e con cui condivide anche lo stesso importante impegno in termini di responsabilità sociale. Mentre Too Good To Go mira a ridurre lo spreco alimentare, responsabilizzando le persone e generando un impatto su larga scala, Satispay abbatte le commissioni sulle transazioni. Nella sua missione di fornire una soluzione di pagamento più trasparente agli esercenti e utenti in Italia e in Europa, Satispay ha costruito e gestisce una rete completamente indipendente, eliminando tutti gli intermediari dei tradizionali circuiti di pagamento.

“Siamo entusiasti di collaborare con Too Good To Go e di fornire ai loro clienti un nuovo metodo di pagamento sicuro e trasparente – afferma Stefano De Lollis, Online Business Development Director di Satispay – In Satispay abbiamo sempre seguito i nostri valori di essere smart e di avere un impatto positivo per rivoluzionare il mondo. Vediamo lo stesso impegno rappresentato nel modello e nella missione di Too Good To Go. Insieme compiamo ulteriori passi avanti per apportare un cambiamento significativo nei nostri rispettivi settori”.

“Ci impegniamo quotidianamente nel contrastare il fenomeno dello spreco alimentare e nel rendere le persone più consapevoli mettendo a loro disposizione uno strumento semplice e di facile utilizzo come la nostra app per salvare del cibo ancora buono – afferma Mirco Cerisola, Italy Country Director di Too Good To Go – Siamo entusiasti di poter offrire ai nostri 8 milioni di utenti un ulteriore strumento per la fase del pagamento, capillare ed efficace come Satispay, per rendere le transazioni sulla nostra piattaforma più semplici ed immediate, raggiungendo ancor più persone e contribuendo così a generare un impatto sempre più grande”.

Satispay

Satispay è la super rete di pagamento mobile alternativa alle carte di credito e di debito. Indipendente, efficiente, comoda e sicura, l'applicazione Satispay permette agli utenti di pagare nei negozi fisici e online e di scambiare denaro tra amici, oltre a beneficiare di una serie di altri servizi come ricariche telefoniche, pagamenti di bollette, bollettini pagoPA, bolli auto, donazioni, buste regalo e risparmi. Oggi più di 4 milioni di consumatori utilizzano Satispay in oltre 300.000 esercizi commerciali, tra cui piccoli negozi ma anche grandi rivenditori come Autogrill, Benetton, Boggi, Carrefour, Decathlon, Eataly, Trenitalia e Trenord, in Francia, Lussemburgo e Italia. Satispay offre agli utenti un'esperienza di pagamento semplice, immediata e sicura, e agli esercenti un modello di prezzo trasparente e vantaggioso, senza costi di attivazione o mensili, che prevede solo una commissione fissa di 20 centesimi per i pagamenti superiori a 10 euro. Con sede a , l'azienda conta oggi più di 550 dipendenti e mira a diventare la super rete di pagamento europea.

Too Good To Go

Too Good To Go è un'azienda certificata B Corp ad impatto sociale, con la missione di ispirare e responsabilizzare tutti a combattere insieme lo spreco alimentare. Dal suo lancio nel 2016, Too Good To Go è cresciuta fino a contare oltre 81 milioni di utenti registrati e 145.000 partner commerciali attivi in 17 Paesi in Europa e Nord America, rendendo l'App Too Good To Go il marketplace numero uno al mondo per le eccedenze alimentari.

Attraverso il suo mercato, la comunità di Too Good To Go si connette per salvare il cibo invenduto da una varietà di partner commerciali, tra cui supermercati, negozi, ristoranti e produttori. In 7 anni di attività, Too Good To Go ha contribuito a evitare che oltre 250 milioni di pasti andassero sprecati, l'equivalente di 672.000 tonnellate di CO2 e evitate.

Si stima che il 40% di tutto il cibo prodotto venga sprecato ogni anno, contribuendo al 10% di tutte le emissioni di gas serra causate dall'uomo (WWF, 2021). Ecco perché la lotta allo spreco alimentare è indicata come la soluzione numero uno per risolvere la crisi climatica (Project Drawdown, 2020).

Too Good To Go avvia progetti e crea partnership con aziende, famiglie, scuole e governi per creare un cambiamento reale nel modo in cui si legifera, educa e si pratica la riduzione degli sprechi alimentari.

Per saperne di più su Too Good To Go e sul suo impatto, visitate il sito sotto riportato o seguiteci su Instagram, Facebook, Twitter e LinkedIn per gli ultimi aggiornamenti.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi