Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Malesseri estivi: i dieci ingredienti per affrontarli al meglio, a partire dalla tavola

Al via la guida di HelloFresh, in collaborazione con la nutrizionista Letizia Brambilla all’insegna del benessere quotidiano contro zanzare, mal di testa, cattivo umore e insonnia
Photo credits: courtesy of HELLOFRESH

L'estate è una stagione “ambivalente”: se da un lato si è soliti associarla alle vacanze, al divertimento e al relax, dall'altro si pensa all'aumento repentino delle temperature che mette a dura prova il benessere psicofisico delle persone e si finisce così per associarla anche a stress, insonnie, mal di testa e altri tipi di malesseri.

Per affrontare al meglio le alte temperature e lo stress fisico che determinano, una buona alimentazione può diventare la chiave di volta: ingredienti salutari come frutta e verdura sono infatti i perfetti alleati per creare dei freschi e gustosi “menù anti-calore” dalle proprietà nutrizionali benefiche per il proprio corpo e per la propria mente.

HelloFresh, il servizio di box ricette a domicilio leader del settore, insieme a Letizia Brambilla, biologa nutrizionista presso l'Osteopathic Center di Cambiago (MI), ha creato una guida ai 10 malesseri estivi più comuni per aiutare a riconoscerli e a prevenire gli effetti indesiderati con il supporto dell'alimentazione così da poter vivere al meglio la bella stagione e le vacanze.

“Frutta e verdura sono alla base di una sana ed equilibrata alimentazione, ne sono raccomandate cinque porzioni a livello giornaliero (tre di frutta e due di verdura) per un corretto apporto di acqua, vitamine, sali minerali e fibre. Questi nutrienti, fondamentali tutto l'anno, diventano indispensabili durante la stagione estiva in cui le alte temperature ne comportano una maggior perdita. L'estate ci regala frutti e verdure ricchi di vitamine, come la vitamina C, B, A e K, di antiossidanti e di minerali come il potassio e il magnesio, nutrienti essenziali per contrastare stanchezza, spossatezza, debolezza muscolare e abbassamento della pressione, sintomi tipici del periodo estivo. Per affrontare al meglio questi piccoli malesseri estivi è importante variare il più possibile il consumo di frutta e verdura, da assumere prevalentemente crude o, al massimo, cotte al vapore o in microonde (due modalità di cottura che ne mantengono al meglio le proprietà nutrizionali) e integrarli il più possibile nei pasti giornalieri, dalla alla cena, passando per una merenda con frullati” commenta Letizia Brambilla, biologa nutrizionista presso l'Osteopathic Center di Cambiago (MI).

1. Allontanare le zanzare con il pompelmo: durante la stagione estiva, le zanzare tendono a diffondersi sempre di più nelle aree umide e le loro punture sono note per provocare fastidiosi pruriti. Oltre ai classici repellenti, un ottimo modo per prevenire la possibilità di venire punti è l'alimentazione: ci sono infatti degli ingredienti che possono contribuire ad allontanarle come, per esempio, il pompelmo. Questo frutto con cui preparare delle fresche spremute contiene infatti il nootkatone, una sostanza naturale dalle caratteristiche insetticide.

2. Liberarsi dei mal di testa estivi con l'anguria: il mal di testa provocato dalle temperature elevate è un altro comune malessere estivo. Uno dei fattori che contribuisce maggiormente alle emicranie durante questa stagione è la disidratazione, ovvero una condizione fisica dovuta alla perdita eccessiva di liquidi corporei. Per restare idratati è importante quindi non solo bere molta acqua, ma anche mangiare frutta come l'anguria che con la sua naturale dolcezza e l'alto contenuto di acqua porta immediato sollievo fisico nelle calde giornate d'estate.

3. Combattere eruzione cutanee e irritazioni della pelle con le carote: la prolungata esposizione al sole, così come la maggiore sudorazione e i trattamenti di depilazione tendono ad arrossare e ad irritare l'epidermide. In questi casi, è la carota il prezioso alleato alimentare a cui rivolgersi per prendersi cura della propria pelle. Inserite anche nei prodotti solari per la presenza di agenti schermanti, le carote, oltre ad essere versatili sia crude che cotte, contengono alti livelli di betacarotene, un composto organico dalle qualità antiossidanti che previene l'invecchiamento della pelle ed è un ottimo rimedio naturale.

4. Superare il cattivo umore e la sensazione di irritabilità con il limone: la bella stagione può suscitare anche timori e ansie, la cosiddetta “summertime blues” (“depressione estiva”). L'irritabilità e il cattivo umore sono infatti conseguenza del caldo torrido, del cambiamento delle abitudini quotidiane e del confronto con le aspettative sociali. Per ridurre queste sensazioni di disagio viene in soccorso il limone, ricco di vitamina C, ha infatti la capacità di facilitare la sintesi di neurotrasmettitori come la noradrenalina, essenziale nella modulazione di risposta allo stress.

5. Sconfiggere l'affaticamento con i peperoni: l'aumento della fatica percepita per il caldo è tra i malesseri estivi più diffusi. Accompagnato dalla riduzione delle capacità di concentrazione, potrebbe rischiare di trasformarsi in un colpo di calore, un fenomeno che prevede il rapido aumento della temperatura corporea e per cui ne risente l'intero organismo. Uno degli alimenti dalle tante qualità nutrizionali per prevenire questa sensazione è il peperone, composto da sali minerali come fosforo, magnesio e calcio, noti per ridurre la sensazione di stanchezza.

6. Alleviare il gonfiore addominale con le zucchine: il cambiamento delle abitudini alimentari durante la stagione estiva e l'aumento di bevande zuccherate fredde sono tra le cause del gonfiore addominale. Gli alimenti che sgonfiano la pancia rappresentano un'importante soluzione naturale per alleviare questa fastidiosa condizione come, per esempio, le zucchine, perfette alleate per la ricchezza di fibre che favoriscono la digestione e per la presenza di acqua che supporta la regolarità intestinale.

7. Prevenire l'affaticamento muscolare o i crampi con gli spinaci: l'affaticamento muscolare è molto comune in estate ed è dovuto ad una carenza di liquidi e di sali minerali nell'organismo. Per riequilibrare i nutrienti nel proprio corpo è necessario assumere alimenti che contengono magnesio e potassio, elementi in grado di produrre energia e mantenere i muscoli in buon stato. Gli spinaci sono un ottimo esempio di alleato anti-crampi per garantire forza muscolare grazie alla ricchezza di potassio, magnesio, vitamina A e vitamina K.

8. Vincere l'insonnia con le albicocche: complice la variazione degli orari e i cambiamenti del ritmo sonno-veglia, l'insonnia estiva si caratterizza per la difficoltà nel prendere sonno e per i frequenti risvegli notturni. Per affrontare al meglio questo malessere estivo, le albicocche sono tra i frutti più indicati: grazie ad elementi come il potassio e la vitamina B contribuiscono infatti a ridurre lo stress e a far ritrovare la calma necessaria per andare a letto sereni.

9. Evitare le gambe gonfie con i pomodori: l'arrivo del caldo può causare sia edemi, accumuli di liquidi nei tessuti che interessano principalmente gli arti inferiori, sia gonfiori che coinvolgono gambe e piedi. Oltre alle temperature elevate, sedentarietà e indumenti aderenti possono essere alcune delle cause di questi ingrossamenti. Un prezioso alleato per combattere questi disturbi è il pomodoro, ingrediente principe della cucina mediterranea: fonte di potassio e vitamina C, è ricco di acqua e flavonoidi, i quali proteggono e rafforzano i vasi sanguigni riducendo la fragilità dei capillari e aiutando a contrastare i problemi venosi.

10. Rimediare alla pressione bassa con le pesche: disidratazione e vasodilatazione sono due fenomeni che interessano il corpo quando è sottoposto ad eccessivo calore, oltre ad essere i principali responsabili dell'abbassamento della pressione sanguigna, possono causare capogiri, vertigini e svenimento. In questo caso, frutti di stagione come le pesche, aiutano a fare fronte agli abbassamenti di pressione improvvisi grazie alla ricchezza di magnesio e potassio, elementi che concorrono per garantire i corretti livelli pressori. Possono essere un rapido spuntino che farà sentire subito idratati.

“Inserire nella propria routine quotidiana estiva frutta e verdura è un gesto di riguardo nei confronti del proprio corpo e della propria mente, all'insegna del benessere quotidiano. Gli ingredienti che abbiamo selezionato sono rinfrescanti, energizzanti e versatili, da gustare sia cotti che crudi. A corredo della selezione ricette, HelloFresh offre la possibilità di selezionare la consegna aggiuntiva di frutta e verdura, ideale per la stagione estiva così da ampliare il consumo di ingredienti particolarmente indicati per affrontare al meglio i più comuni malesseri stagionali e vivere l'estate al meglio” afferma Alessa Pomerantz, Responsabile dello sviluppo ricette di HelloFresh.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi