Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Mandorella si fa in due e nasce Mandorella Freshicotta

Due pratiche monoporzioni da 100 grammi l’una è il formato della Mandorella Freshicotta, la nuova versione di Mandorella, alternativa almond based alla ricotta, presente sulle tavole degli italiani da oltre 8 anni e firmata da Fattoria della Mandorla.
Photo credits: fonte: horecanews.it

La confezione attuale è la risposta dell'azienda made in ai consumatori che da tempo apprezzano il prodotto ma preferiscono consumarlo assolutamente fresco ed evitando sprechi:

“Dopo numerosi feedback raccolti dai nostri affezionati clienti — afferma il CEO di Fattoria della Mandorla Michele Gabriele Latrofa — quest'ultimo pack risulta più indicato rispetto al tradizionale da 180 grammi per il nostro consumatore, spesso single o in coppia”.

Modernizzato anche il processo produttivo, ancora più semplice, studiato per preservare le caratteristiche nutrizionali e organolettiche delle materie prime, tra le quali spiccano la pregiata mandorla biologica di Toritto, cultivar Filippo Cea, e gli eccellenti oli vegetali, quello di girasole alto oleico e l'extravergine di oliva.

Mandorella Freshicotta risulta più morbida e leggera al palato; grazie alle pratiche fuscelle si avvicina visivamente alla sua alternativa a base di latte vaccino e permette di creare piatti accattivanti e , aggiungendo semplici spezie, aromatiche o verdure.

Non si tratta di shrinkflation, anzi: Mandorella Freshicotta è venduta in due monoporzioni da 200 grammi totali e ha lo stesso prezzo di listino della sorella maggiore, che però pesa 180 grammi: Fattoria della Mandorla preferisce incentivare il proprio consumatore a scegliere virtuosamente la freschezza, evitando avanzi, venendo così incontro alle esigenze di rispetto ambientale di chi già conosce e apprezza il prodotto e conquistando anche chi si avvicina per la prima volta alla linea almond based per abbracciare uno stile di vita flexitariano o vegano.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi