Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Marne 180 Amarone della Valpolicella DOCG 2019

Lo stile Tedeschi cnquista 97 punti e la medaglia di platino di Decanter. All’edizione 2023 del Decanter World Wine Awards, la più grande e influente competizione enologica al mondo, il Marne 180 Amarone della Valpolicella Docg 2019 ha convinto la giuria per la sua “semplice” originalità, ottenuta dalla Famiglia Tedeschi scegliendo le uve prodotte in diversi vigneti dell’azienda.
Photo credits: fonte ufficio stampa Zedcomm

“Naso balsamico ricco di aromi complessi di prugne scure mature, uva passa, ciliegie nere, cioccolato e note sapide. Al palato è caldo, ampio e intenso, sostenuto da una vivace acidità”

Sono queste le caratteristiche riconosciute al Marne 180 Amarone della Valpolicella Docg 2019 dai giudici del Decanter World Wine Awards, che hanno assegnato 97 punti e la medaglia di platino al vino dell'Azienda Tedeschi di Pedemonte di Valpolicella.

“È un risultato che ci gratifica molto e che premia il nostro costante lavoro di valorizzazione dei terreni di origine. Nel Marne 180 abbiamo fatto una scelta diversa dal cru – spiega Sabrina Tedeschi – decidendo di utilizzare al meglio, come sottolineato nel nome che abbiamo scelto, i diversi vigneti coltivati in terreni a base di marne, selezionandoli tra quelli con esposizione da sud-ovest a sud-est. Dalle loro diverse uve abbiamo ottenuto un vino ben equilibrato, di buona struttura, caratterizzato da intense e fresche note aromatiche. Questo insieme di caratteristiche lo rende un Amarone di buona beva. Noi lo definiamo l'Amarone gastronomico che sa sorprendere”.

Vino di lunga durata, Marne 180 Amarone della Valpolicella Docg è ottenuto da uve vendemmiate a metà settembre-inizio ottobre, appassite almeno 90 giorni in fruttaio a freddo e sottoposte a pigiatura soffice. Dopo una macerazione di 40-60 giorni, viene fatto un affinamento di 30 mesi in botti di rovere di Slavonia e di 6 mesi in bottiglia.

I vini partecipanti al Decanter World Wine Awards sono stati quest'anno 18.250, provenienti da 57 Paesi. Solo 125 quelli che hanno vinto la medaglia di platino, 28 gli italiani; 705 la medaglia d'oro, 5.604 d'argento e 8.165 di bronzo, oltre a 50 best in show.

Con la medaglia di platino di Decanter il Marne 180 Amarone Docg aggiunge un altro riconoscimento alla propria storia. Sempre giudicato con punteggi elevati, con l'annata 2017 era stato inserito da Wine Spectator al 56° posto della sua Top 100.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi