Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Marron Glacé, un prelibato dolce d’autunno

Il marrone sciroppato e ricoperto da una glassa di zucchero: è questa la celebre ricetta del marron glacé, il dolce tipico dell’autunno piemontese. Grazie alla lenta e meticolosa preparazione prevista dall’antica ricetta, il marrone diventa morbido, zuccherino e golosissimo, perfetto per regalarsi un momento di assoluta dolcezza. Da GERLA 1927 ora anche nella versione Cake di Evi Polliotto
Photo credits: fonte ufficio stampa Maybe

Da Gerla 1927, storica pasticceria con sede nel cuore di , si possono trovare i celebri marron glacé artigianali preparati seguendo la ricetta tradizionale. Tutta la lunga lavorazione avviene nei locali del laboratorio in via Giotto 43 e ha inizio con un’attenta ricerca della materia prima: i marroni selezionati provengono unicamente dalla Valle di Susa e dalla Valle Pesio, e devono essere di media dimensione, per rimanere morbidi all’interno e croccanti all’esterno.

I marron glacé sono ottimi da gustare da soli ma ancora di più se impiegati in ricette della pasticceria come il caratteristico dolce Monte Bianco, che da Gerla 1927 si può trovare nell’originale versione Per Elisa. La creazione dell’Executive Pastry Evi Polliotto consiste in un cake fatto con crema di marron glacé, marron glacé in pezzi, gelée di cassis (una varietà di ribes nero selvatico) profumato con del gin, guarnito con dei marron glacé in pezzi e una ganache montata con panna, cioccolato bianco e vaniglia, e per finire crema di marroni.

Pasticceria Gerla 1927
Corso Vittorio Emanuele II, 88 – Torino

RICETTA TORTA PER ELISA DI EVI POLLIOTTO, EXECUTIVE PASTRY CHEF DI GERLA 1927

Cake ai marroni

Ingredienti:

  • 65g di burro
  • 100g di latte
  • 85g di farina
  • 100g di crema di marron glacé
  • 110g di tuorli
  • 65g di uova intere
  • 155g di albumi
  • 75g di zucchero semolato

Procedimento:

Montare gli albumi con lo zucchero semolato.

Far girare parallelamente in planetaria con una foglia il burro a temperatura ambiente e lo zucchero, aggiungere progressivamente il latte, le uova e i tuorli ed infine la crema di marroni.

Unire i due composti e versare in uno stampo inox di diametro di circa 18cm.

Cuocere per 20/25 minuti a 180 gradi.

Mirtilli saltati in padella con burro e zucchero di canna

Procedimento:

Far sciogliere una noce di burro con dello zucchero fino a farlo fondere, poi versare i mirtilli in padella e far saltare.

Versare sul cake ai marroni.

Crema pasticcera

Ingredienti:

  • 250g di latte
  • 60g di tuorli
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 18g di zucchero semolato

Procedimento:

Unire lo zucchero ai tuorli.

Scaldare il latte con la bacca di vaniglia incisa, far arrivare a bollore e unire ai tuorli mixati con lo zucchero.

Cuocere fino a quando la crema iniziata ad addensare. Togliere dal fuoco, mixare per lisciare la texture e mettere da parte a raffreddare.

Chantilly alla vaniglia

Ingredienti:

  • 500g di panna
  • 25g di zucchero a velo
  • Più 100g di crema pasticciera

Procedimento:

Montare la panna con lo zucchero a velo, e quando inizia a “scrivere” unire la crema e finire di montare.

Versare sopra il cake con i mirtilli precedentemente congelati.

Unire dei marron glacé a pezzi dentro la chantilly e mettere in frigo.

Una volta fredda, con l’aiuto di una sac à poche finire la con la crema di marron.

Evi Polliotto

Executive Pastry Chef Gerla 1927

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi