Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Masterclass con i bartender del momento per il team del Vanilla Club di Jesolo

Flair bartending e mixology al centro della Vanilla Academy dedicata ai bartender della stagione 2024. Tra i nomi coinvolti: Giorgio Chiarello, Elias Oriol e Paulo Ramos.
Photo credits: fonte ufficio stampa m&cs

I primi weekend di giugno hanno segnato la riapertura del Vanilla Club, celebre locale della nightlife jesolana, noto per l'ampia pista da ballo interna e il giardino sotto le palme dell'adiacente Caribe Bay, parco acquatico tra i più famosi in Italia e all'estero.

Storico punto di riferimento nell'ambito del flair bartending e della mixology, Vanilla Club quest'anno ha investito sui giovani, costruendo ex-novo un team di 10 bartender a cui offre la possibilità di partecipare ad esclusive masterclass in collaborazione con i professionisti più quotati del momento.

Realizzata in collaborazione con Finest Call – American Beverage Marketers – noto produttore di miscele premium per , la Vanilla Academy ha già coinvolto nomi del calibro di Giorgio Chiarello, campione internazionale di flair bartending la cui fama ha raggiunto anche Stati Uniti e Giappone, Elias Oriol, ambasciatore dell'attuale revival della cultura tiki e giudice internazionale di competizioni dedicate al rum, e Paulo Ramos, vera e propria istituzione nel mondo della mixology, fondatore della prima scuola di american bar in Italia, con prestigiose collaborazioni all'attivo.

Luciano Pareschi (in foto), fondatore e proprietario del Vanilla Club e di tutto il complesso che comprende il parco Caribe Bay e il minigolf Caribbean Golf, dichiara: “Investiamo in un divertimento di qualità e prestiamo molta attenzione alla costruzione delle serate, affinché gli ospiti si sentano parte di un'esperienza coinvolgente ed immersiva. L'elemento chiave è la competenza del personale: animatori e bartender sono il valore aggiunto imprescindibile della nostra offerta di intrattenimento”.

A giugno, in soli 5 sabati di apertura, Vanilla Club ha già raccolto oltre 11.000 ingressi, complice il nuovo format del sabato Moon Light che accoglie gli ospiti con suggestivi effetti speciali e chiaroscuri ispirati agli enigmi della notte. Grande novità anche il ritorno dell'animazione dal vivo, con la presenza fissa di un cast di ballerini, affiancati dalla vocalist Francesca Toffanin e dagli storici resident DJ Stefano “Mat's” Mattara e Lorenzo Moretto. Con il mese di luglio, Vanilla Club presenta anche Mammamia, la nuova serata del venerdì dedicata al Made in Italy e alla rivisitazione in chiave ironica degli stereotipi legati all'italianità. Confermati gli altri appuntamenti settimanali, come la ladies night del lunedì e Besame, il giovedì all'insegna dei ritmi latini.

Riflettori puntati, come sempre, anche sulla sicurezza, altro fattore chiave del locale, frequentato per lo più dai giovanissimi: “Vanilla Club – conclude Pareschi – è aperto solo ai maggiorenni e l'età media è di 20 anni. Abbiamo una grande componente di pubblico femminile e anche per questo è importante garantire un ambiente sano e sicuro. Oltre all'utilizzo di un'applicazione che consente di monitorare e bannare eventuali comportamenti inappropriati, ci avvaliamo di uno staff di 17 operatori dedicati alla security e abbiamo reintrodotto il metal detector all'ingresso”.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi