Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Maurizio Santin, tra i pasticcieri di riferimento a livello nazionale, entra a far parte del team di Puratos Italia

Ricoprirà il ruolo di Customer Experience & Technical Support Manager. In carriera ha vinto anche il titolo di Pasticciere dell’Anno per la Guida dei Ristoranti d’Italia de “L’Espresso”.
Photo credits: fonte Nevent Comunicazione

Maurizio Santin, punto di riferimento, e non solo, della pasticceria italiana, entra a far parte della squadra di Puratos Italia, azienda del Gruppo Puratos, multinazionale belga che offre una gamma completa di ingredienti, soluzioni e servizi innovativi per l'industria della panificazione, pasticceria e cioccolato.

Assumendo l'incarico di Customer Experience & Technical Support Manager, Maurizio Santin andrà a ricoprire un ruolo chiave nell'azienda di . Avrà la responsabilità dei centri di innovazione, dieci in tutta Italia, e del supporto tecnico ai clienti. Centrale sarà anche la collaborazione con i colleghi impegnati nella ricerca per sviluppare soluzioni funzionali alle esigenze di chi si affida a Puratos non solo per acquistare prodotti, ma anche per ricevere formazione e consulenza, fattori cruciali per introdurre novità interessanti sul mercato.

“Si tratta di un inserimento per noi molto importante, sia per le straordinarie qualità tecniche che tutti nel nostro ambiente conoscono, sia per la passione che, da sempre, caratterizza il modo di lavorare di Santin. A ciò si aggiunge anche una capacità non comune di unire il rigore professionale a una contagiosa empatia che, ne sono certo, gli permetterà di portare elementi di novità sia all'interno dell'azienda sia nel rapporto con i nostri clienti” ha sottolineato Alberto Molinari, general manager di Puratos Italia, dando il benvenuto a Maurizio Santin.

Ripercorrere l'intera carriera di Maurizio Santin è quasi impossibile: limitandosi quindi ad alcune tappe particolarmente significative non si può non partire dal periodo in cui, dopo il diploma, ha vissuto in Francia per frequentare prestigiose scuole di pasticceria e dove, in seguito, ha lavorato, come pasticciere, in ristoranti famosissimi come il Louis XV di Alain Ducasse. Rientrato in Italia, inizia quindi a lavorare nel ristorante di famiglia Antica Osteria del Ponte di Cassinetta di Lugagnano, secondo in Italia, dopo Gualtiero Marchesi, ad ottenere le tre stelle Michelin. Negli anni, lasciando sempre un segno positivo, Santin ha ricoperto il ruolo di consulente per prestigiose aziende, ha lavorato per importanti pasticcerie italiane quale, ad esempio, l'Antico Caffè Spinnato di ottenendo nel 2018 e 2019 Tre Torte sulla Guida del Gambero Rosso dedicata alle pasticcerie. Santin, che è anche Maestro AMPI, Accademia Maestri Pasticcieri Italiani, è oggi un volto noto al grande pubblico grazie alla conduzione di rubriche televisive su network nazionali, come Gambero Rosso Channel, e alla pubblicazione di numerosi dedicati all'arte dolciaria. Tra i premi ricevuti spiccano quello di Pasticcere dell'Anno che gli hanno assegnato, nel 1998, la Guida Gambero Rosso e, nel 2008, Identità Golose.

“È per me una sfida nuova che affronto con entusiasmo, convinto che una grande azienda come Puratos possa offrire a chi ama il mestiere di pasticciere le condizioni ideali per dare un contributo a una squadra che è già di altissimo livello. Sono sicuro che anche per me ci saranno molte cose da imparare e che insieme, partendo dal gruppo che avrò l'onore di guidare, sapremo dare ai clienti ancora qualcosa in più affinché la loro attività imprenditoriale ne possa trarre il massimo” ha sottolineato Maurizio Santin, ringraziando Puratos per la fiducia che gli è stata accordata.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi