Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Michele Guadagno ed il futuro del monouso sostenibile nell’imballaggio alimentare

Innovazione e Sostenibilità: Michele Guadagno amministratore delegato di Guadagno Pack discute con noi sul futuro dell’imballaggio monouso nel settore alimentare.

Oggi abbiamo avuto il privilegio di intervistare Michele Guadagno, amministratore delegato della GUADAGNO PACK e riconosciuto leader nel settore dell'imballaggio alimentare. Con oltre due decenni di esperienza, Michele è anche il presidente di SIA (Soluzioni Imballaggi Alimentari), un'associazione che unisce le forze delle aziende italiane per promuovere soluzioni di packaging più sostenibili. Durante la nostra conversazione, abbiamo esplorato le sue visioni e le innovazioni che stanno plasmando il futuro dell'industria del packaging monouso, con un occhio di riguardo verso la sostenibilità ambientale. Ecco cosa ci ha raccontato.

Domanda: Michele, con vent'anni di esperienza nel settore del packaging alimentare, come vedi l'evoluzione dell'imballaggio monouso verso soluzioni più sostenibili?

Risposta di Michele Guadagno: L'industria del packaging sta vivendo una rivoluzione significativa, guidata dall'urgente necessità di sostenibilità. La direzione è chiaramente verso l'adozione di materiali riciclabili e biodegradabili. La sfida principale è conciliare l'utilità del monouso, fondamentale per la sicurezza e l'igiene alimentare, con l'impellente bisogno di ridurre l'impatto ambientale.

Domanda: Quali sono le principali innovazioni nel campo dei materiali riciclabili che stai esplorando o implementando nella tua azienda, la GUADAGNO PACK?

Risposta di Michele Guadagno: In GUADAGNO PACK, stiamo investendo molto nella ricerca e sviluppo di polimeri alternativi, come il PLA (acido polilattico), che proviene da risorse rinnovabili come il mais o la canna da zucchero. Questi materiali non solo sono completamente biodegradabili, ma offrono anche prestazioni comparabili ai plastici tradizionali. È una frontiera entusiasmante che ci permette di guardare al futuro con ottimismo.

Domanda: In qualità di presidente della SIA, come promuovi la collaborazione tra aziende del settore per raggiungere obiettivi comuni di sostenibilità?

Risposta di Michele Guadagno: La collaborazione è fondamentale. Attraverso la SIA, stiamo lavorando per creare un network di aziende che condividono l'obiettivo di sostenibilità. Questo include lo scambio di tecnologie, l'adozione di best practices e anche l'impegno su politiche comuni di approvvigionamento sostenibile. Insieme possiamo fare molto di più rispetto a quanto potrebbe fare un singolo attore isolato.

Domanda: Come rispondi alle preoccupazioni dei consumatori riguardo l'uso del monouso nel contesto della crisi ambientale globale?

Risposta di Michele Guadagno: È essenziale comunicare chiaramente che l'uso responsabile del monouso non è in contrasto con la sostenibilità. Educare i consumatori sul corretto smaltimento e riciclo è parte della nostra missione. Inoltre, stiamo lavorando per rendere i nostri imballaggi sempre più intuitivi da riciclare, con indicazioni chiare e accessibili.

Domanda: Quali progetti futuri puoi anticipare per la GUADAGNO PACK nel campo della sostenibilità?

Risposta di Michele Guadagno: Abbiamo in programma di lanciare una nuova linea di imballaggi completamente compostabili entro i prossimi due anni. Inoltre, stiamo esplorando l'uso di AI e machine learning per ottimizzare i processi di produzione e ridurre ulteriormente il nostro impatto ambientale. La sostenibilità non è solo un obiettivo, ma una vera e propria filosofia aziendale che guida tutte le nostre decisioni.

Domanda: Michele, insieme a tuo fratello Angelo Raffaele, hai scritto il libro “IL FUTURO DEL MONOUSO. Come conciliare monouso e sostenibilità e proiettare la tua azienda nel futuro!” Quali principali concetti avete voluto trasmettere e come è stata accolta questa pubblicazione nel settore?

Risposta di Michele Guadagno: Nel nostro libro, abbiamo voluto evidenziare come il settore del monouso possa evolvere in maniera sostenibile. Abbiamo esaminato vari casi di studio e proposto soluzioni pratiche che le aziende possono adottare per ridurre l'impatto ambientale mantenendo alta la qualità e la sicurezza dei prodotti. La risposta del settore è stata molto positiva, con molte aziende che hanno iniziato a riconsiderare e modificare i propri processi produttivi in base alle strategie discusse nel libro. È stata una conferma che il cammino verso la sostenibilità è non solo necessario, ma anche possibile e vantaggioso.

In conclusione Michele Guadagno dimostra come il settore del packaging alimentare monouso possa innovare e progredire verso la sostenibilità, senza compromettere le esigenze di sicurezza e igiene. La sua visione per il futuro del monouso è un equilibrio tra utilità e responsabilità ambientale, sottolineando l'importanza di soluzioni innovative e della collaborazione tra aziende.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Marco Ilardi

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi