Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Molini Fagioli presenta a SIGEP 2024 la nuova linea di farine dedicate alla pasticceria d’eccellenza

Molini Fagioli presente al Padiglione B5 Corsia 2 stand 071 della fiera Sigep 2024 a Rimini dal 20 al 24 gennaio
Photo credits: fonte Aromi.Group

Tre farine, un amore. Direttamente dal molino di Magione, nel cuore verde dell', sono il risultato dell'arte molitoria e toccano il vero spirito di Molini Fagioli. Ognuna è l'emblema dell'armoniosa fusione tra tradizione agricola e sapienza artigianale.

“Pan-Doro”, “Eccelsa” ed “Essenziale” sono infatti realizzate da un molino che pensa come una volta, ma lavora con la fame di futuro. Molini Fagioli ha scelto di lavorare in assenza di miscelatore in modo che si conservi la purezza e l'integrità del chicco di grano grazie ad una lavorazione che rispecchia i metodi antichi, perché non consente l'aggiunta di nulla, eccetto il grano selezionato dal molino. Arricchita dalla più moderna tecnologia e da un rigoroso controllo di qualità. Un segno distintivo di Molini Fagioli. Il risultato è una nuova linea di farine di eccezionale purezza, concepite per garantire prestazioni superiori in ogni creazione di pasticceria.

Il molino agricolo artigianale umbro – che da oltre 70 anni opera nel settore della produzione di farine artigianali di qualità – ha ancora una volta l'opportunità di confermare la propria filosofia: materie prime di qualità e una filiera virtuosa e tracciata.

Valori, questi, condivisi con un partner d'eccellenza che sarà presente insieme a Molini Fagioli nello stand della : Agust, azienda di torrefazione bresciana dal 1956. La presenza congiunta dimostra la profonda sinergia tra queste due realtà. Entrambe, infatti, attribuiscono grande importanza alla tracciabilità come garanzia di salubrità, riflettendo un impegno condiviso verso filiere virtuose.

UNA FARINA PER OGNI ESIGENZA

Sono tre le nuove farine firmate da Molini Fagioli. Si parte con “Pan-doro. Farina di grano tenero”. Ottima per creare eccellenti grandi lievitati – come pandori, panettoni e colombe – questa farina si adatta alla perfezione anche alla produzione di croissant, che dovranno affrontare la catena del freddo. Inoltre, questa proposta si rivela eccellente per gestione e mantenimento del lievito madre naturale.

“Eccelsa. Farina di grano tenero” è la seconda proposta di Molini Fagioli. Un prodotto derivato dalla miscela di grani di buon tenore proteico che si adatta in modo ottimale a ricette che necessitano di alte percentuali di idratazione, come la pizza in teglia alla romana. Perfetta anche per lavorazioni che richiedono una buona estensibilità. Inoltre, la sua resistenza alle lunghe lievitazioni garantisce una maggior digeribilità. Un farina ideale per impasti capaci di sopportare stress dovuti alla laminazione e carichi di grassi importanti, come quelli per croissant francesi, pasticceria viennese e pasta sfoglia.

A chiudere le proposte dell'azienda agricola umbra è “Essenziale. Farina di grano tenero”. Friabilità, scioglievolezza e sofficità del prodotto sono garantiti dal basso contenuto proteico di questa farina. Ideale in pasticceria per la preparazione di biscotti, dolci, pan di spagna e bignè, può essere utilizzata anche in pizzeria. Rispettandone le caratteristiche organolettiche risulta infatti ideale per rinfrescare un impasto con biga e andare in forno in breve tempo.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi