Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Nasce Gesto: in una capsula, il gusto del miglior espresso italiano si unisce al piacere di fare un gesto solidale

È attiva da oggi la piattaforma Gesto, il caffè buono due volte: perché è fatto bene e perché fa del bene, supportando progetti ad alto impatto sociale. Cinque miscele perfette per la macchina da caffè Gesto, ma disponibili anche in capsule compatibili con i sistemi più diffusi

In occasione della Giornata del Caffè (1° ottobre), Aziende Caffè Italia lancia Gesto, il brand che inaugura un rito del caffè del tutto inedito. Bere un caffè non è mai stato un gesto così gratificante. Da oggi, il piacere di gustare uno o più espressi al giorno si può trasformare nell’opportunità di sostenere importanti progetti di solidarietà umana. Come? Ci pensa Gesto, il caffè buono due volte: la prima perché offre tutto il gusto del miglior espresso italiano, la seconda perché dona una percentuale dei ricavi a una selezione di enti partner attivi nel settore non profit.

Gesto è un brand specializzato nella commercializzazione di caffè in capsule di alta qualità di proprietà di Aziende Caffè Italia srl, impresa con sede a Bareggio () – guidata dai soci fondatori Michele Mariotti e Ivan Granito – che raccoglie l’eredità della ventennale expertise sviluppata nel settore del caffè dal proprio team. Sviluppare e consolidare un ecosistema capace di generare cambiamenti positivi per la comunità, anche fuori dai confini nazionali, è la mission di Gesto, che favorisce la sostenibilità nel tempo di progetti ad alto impatto sociale, promossi da associazioni di cui condivide gli obiettivi, integrandoli e valorizzandoli nella propria piattaforma e-commerce dedicata.

Partner di Gesto sono: Centro di Aiuto alla Vita Mangiagalli, che lavora a fianco delle donne in difficoltà per sostenerle durante e dopo la gravidanza; OAfrica, che realizza progetti in Ghana per permettere a bambini e adolescenti orfani di crescere in famiglia; CBM Italia, impegnata nella cura e prevenzione della cecità e della disabilità nei Paesi del Sud del mondo e in Italia; infine Aisac, che affronta i problemi dell’acondroplasia, malformazione congenita rara, in tutti i suoi aspetti. Alle associazioni convenzionate, Gesto mette a disposizione una modalità di raccolta fondi innovativa, continuativa e stabile, che poggia sulla vendita online ricorrente di capsule di caffè. Un gesto di piacere individuale si trasforma così in un gesto per la collettività. Gesto, infatti, riconosce alle associazioni, sotto forma di donazione, una percentuale del fatturato generato.

Siamo molto contenti di lanciare questa iniziativa – dichiara Michele Mariotti – perché ci consente di unire la nostra mission, quella di produrre e distribuire ottimo caffè, al piacere di generare ricadute positive sulla società, grazie alle associazioni con cui scegliamo di collaborare.
Quando abbiamo approcciato le prime associazioni per descrivere il nostro progetto, abbiamo ricevuto subito un riscontro positivo ed entusiasta
– sottolinea Ivan Granito – anche per la stabilità nel tempo che può avere il nostro flusso di donazioni.

Soemia Sibillo, direttrice di CAV Mangiagalli:

Questa iniziativa mi ricorda le parole della nostra amata fondatrice, Paola Bonzi: “basterebbe l’equivalente di un caffè al giorno per sostenere le nostre mamme e i loro bimbi”. In 38 anni di attività, abbiamo aiutato a nascere 24.667 bimbi (dato aggiornato al 27.09.2022). Bere un caffè, un gesto semplice che diventa prezioso.

Massimo Maggio, direttore di CBM Italia:

Grazie a Gesto per averci scelto tra i beneficiari di questa iniziativa e grazie a chi sarà al nostro fianco per supportarci in un progetto che ci sta molto a cuore: la cura della Retinopatia del Prematuro (ROP) in America Latina. Grave patologia visiva che porta alla cecità se non diagnosticata per tempo, in America Latina è la prima causa di cecità infantile evitabile. Qui lavoriamo nelle unità neonatali degli ospedali, formiamo medici e infermieri locali e sensibilizziamo le famiglie sull’importanza delle visite di controllo.

Marco Sessa, presidente di Aisac:

Crediamo in un mondo in cui sia bandita ogni forma di discriminazione verso chi è diverso, in cui ogni essere umano conti per quello che è: un mondo in cui vi sia consapevolezza che c’è qualcosa di grande in ognuno di noi. Con Gesto, il nostro credo si trasforma in azioni concrete, semplici ma quotidiane.

***

La gamma Gesto comprende le più pregiate varietà di Robusta e Arabica, declinate nelle 5 miscele:

  • Audace – un blend di Robusta africani, con retrogusto persistente e aroma decisamente marcato
  • Avvolgente – una miscela di caffè Robusta asiatici, Robusta africani e Arabica del Sud America per un gusto rotondo, forte ma gentile
  • Nobile – un mix di Arabica sudamericani e africani, dal gusto dolce e fruttato con piacevoli note di cioccolato
  • Deciso – una selezione di varietà africane di Robusta, ammorbidite da note di Arabica brasiliane, per un gusto energico e una cremosità persistente, con sentori di cioccolato
  • Gentile Deca – un incontro di Arabica sudamericani e Robusta asiatici ricco di aroma e di temperamento, con un ridotto contenuto di caffeina.

Alle cinque miscele di caffè, si aggiungono i 3 solubili: Cioccolata, Cappuccino e Pistacchino.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Silvia Panzarin

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi