Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Fish from Greece in una ricetta a base di pesce fresco greco e pesca fresca

La calura estiva rende sempre più impegnativo stare ai fornelli ed è in questo periodo che aumenta la voglia di cibi freschi, leggeri e crudi. Tra le pietanze che d’estate non possono proprio mancare a tavola, troviamo infatti il pesce crudo, ormai considerato uno dei piatti “cult” della bella stagione.
Photo credits: fonte ufficio stampa Hapo

Per combattere le giornate afose, HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization, il principale ente promotore dell’acquacoltura greca e creatore del marchio collettivo Fish from Greece, propone una ricetta rinfrescante e fruttata con ingredienti di stagione, idratanti e leggeri: il ceviche di pagro maggiore, insalata riccia, pesche e sedano. Si tratta di un piatto da preparare a fuoco spento, che porta con sé il brio di una ricetta esotica come il ceviche – originaria del Sud America e in modo particolare del Perù – e tutta l’energia dei colori accesi degli ingredienti.

L’originalità di questa ricetta si trova nell’accostamento del pesce crudo alla frutta fresca che rende il piatto perfetto per il periodo estivo, oltre che salutare e light, grazie alla buona quantità di vitamine contenute nella pesca (tra cui la vitamina C e alcune vitamine del gruppo B) e di antiossidanti ai quali si aggiungono le proteine, le vitamine, i sali minerali e gli acidi grassi essenziali Omega3 di cui il pesce fresco è naturalmente ricco.

Il segreto per un ceviche impeccabile è scegliere una materia prima di alta qualità come il pesce fresco greco “targato” Fish from Greece che offre cinque prodotti di eccellenza, tra cui il pagro maggiore (protagonista della ricetta), l’orata, il branzino, l’ombrina boccadoro e la ricciola che portano con sé tutto il sapore, il gusto, la freschezza, le proprietà nutritive e la qualità eccellente del pesce d’acquacoltura greca, allevato con cura da professionisti esperti nei trasparenti mari della Grecia, ecosistema ideale per l’allevamento di pesce sano e fresco.

HAPO osserva infatti i più alti standard qualitativi e si impegna, giorno dopo giorno, a portare prodotti freschi e di alta qualità sulle tavole dei consumatori, seguendo una produzione etica e sostenibile, operando nel pieno rispetto di tutte le più severe normative europee e dei suoi Stati membri per la tutela dell’ambiente e per il benessere degli animali.

CEVICHE DI PAGRO MAGGIORE, INSALATA RICCIA, PESCHE E SEDANO

Ingredienti per 4 persone:

  • 800g pagro maggiore Fish from Greece
  • 1 sedano
  • 4 lime
  • 2 limoni
  • 1 pesca bianca
  • 1 cespo di insalata riccia
  • 2 scalogni
  • 1 peperoncino fresco
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio Extra Vergine d’Oliva q.b.

Procedimento:

Pulire ed eviscerare il pesce. Ottenere dei filetti eliminando la pelle e le spine con un’apposita pinzetta. Tagliare i filetti di pesce per il lungo, in modo da ottenere delle fettine sottilissime, come quelle del sashimi di pesce.

Preparare la marinatura: adagiare i filetti di pagro maggiore in una pirofila, aggiungere lo scalogno tritato e il peperoncino a rondelle privato dei semi. Versare il succo di lime e di limone in abbondanza e un filo di olio EVO. Coprire la pirofila con la pellicola e lasciare marinare il pesce in frigorifero per almeno 15 minuti, fino a che le carni non si presentano bianche e cotte.

Nell’attesa, tagliare la pesca, il sedano e lo scalogno a cubetti, aggiungere sale, pepe, aceto bianco e olio EVO.

Scolare il pagro maggiore dalla marinatura, aggiustarlo di sale e di pepe e disporlo a ventaglio su un piatto. Al centro sistemare l’insalata riccia con sopra la pesca, il sedano e lo scalogno tagliati a brunoise. Condire, infine, con un filo di olio EVO a piacere e servire.


HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization

HAPO, ente promotore dell’acquacoltura greca, è stato fondato con gli obiettivi primari di favorire la crescita e lo sviluppo dei suoi membri e di affermare la posizione di leadership dell’acquacoltura greca nei mercati locali e internazionali. Oggi, i 22 membri di HAPO rappresentano circa l’80% dell’industria dell’acquacoltura greca ed esportano i propri prodotti in 40 paesi. HAPO è rappresentata nella Federation of European Aquaculture Producers (FEAP) e nell’Aquaculture Advisory Council (AAC), testimoniando l’apertura e la vocazione dell’organizzazione. Orgogliosa del settore dell’acquacoltura greca e dei suoi prodotti, HAPO supporta la collettività e promuove il rispetto tra i suoi membri e i consumatori. HAPO implementa inoltre un programma integrato di CSR (Corporate Social Responsibility) che mira a sostenere le comunità locali, a fornire cibo sano ai gruppi di popolazione vulnerabile, a promuovere lo sport e a salvaguardare l’ambiente. HAPO opera in conformità alle pratiche di Sviluppo Sostenibile e ai principi della Blue Economy. Il suo impegno di lunga data per l’igiene alimentare, il benessere dei pesci e la protezione dell’ambiente ha portato allo sviluppo del Protocollo di Certificazione Fish from Greece, in collaborazione con TUV Austria Hellas, e a programmi di ricerca e guide dedicate al benessere dei pesci (Fish Welfare Guides), in collaborazione con le comunità scientifiche e accademiche della Grecia.

Fish from Greece

Il marchio collettivo Fish from Greece rappresenta l’unicità dell’identità greca di tutto il pesce fresco allevato responsabilmente con mangimi certificati e privi di OGM e con metodi trasparenti, cura, know-how e competenza dai membri della Hellenic Aquaculture Producers Organization (HAPO) presso gli allevamenti ittici situati nell’incontaminato e trasparente mare greco, in conformità alle normative europee.

Link alla ricetta:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi