Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Noma Bar firma La Pettegola di Banfi Limited Edition 2023

Le figure estremamente lineari ed essenziali di Noma Bar avvolgono la bottiglia della Limited Edition 2023 di La Pettegola, il Vermentino di Banfi.
Photo credits: fonte ufficio stampa

L'avventura di Banfi con il mondo del design prosegue e vede, per la prima volta, il coinvolgimento di un artista non italiano: Noma Bar, israeliano di base a Londra, millesimo 1973. Designer, illustratore, grafico, i lavori di Bar sono stati pubblicati su numerosi media internazionali, tra i quali BBC, Random House, The Observer e The Economist. La prima cosa che si nota, osservando le sue illustrazioni, è l'utilizzo di linee nette che delimitano lo spazio, da lui definito “spazio negativo”, e che consentono all'osservatore di vedere con la mente. Le sue collaborazioni con brand internazionali spaziano dalle campagne per Greenpeace, Amnesty International, IBM, Coca-Cola e molti altri. Molto celebri sono i suoi ritratti di personaggi politici, cantanti e attori, ma anche protagonisti delle fiabe e tanti animali.

Con La Pettegola, Noma Bar si avvicina per la prima volta al mondo del vino.

“Non avevo mai lavorato prima su un'etichetta o con la realtà aumentata”, dichiara. “Ma le sfide come questa proposta da Banfi, sono quelle che più mi appassionano. Ho voluto coniugare il mio stile con il mondo de La Pettegola, immaginando un mondo tra donne intente a rivelarsi sogni, passioni e segreti di fronte ad un bicchiere di vino. Le loro emozioni, così come i dettagli de La Pettegola, sono come nascoste in piena vista: lo stupore che si crea nel guardare più da vicino è ciò che rende il design e la vita, in fondo, così speciali”.

L'artwork di Noma Bar rappresenta cinque figure femminili che, se a prima vista possono sembrare un enigma, osservandole meglio se ne possono cogliere i dettagli più veri, scoprendo che in ognuna di loro c'è un po' de La Pettegola. Un calice dorato, una bottiglia affusolata, un uccellino dalle ali spiegate. I simboli de La Pettegola sono trasformati dall'artista in segni distintivi per un'etichetta piena di tante sfaccettature diverse, tutta da scoprire.

La Pettegola, prodotto per la prima volta nel 2012, a partire dal 2018 vanta un'edizione limitata (solo ventimila bottiglie per la 2023) firmata, ogni anno, da artisti e designer di fama . La prima, nel 2018, è stata disegnata da Alessandro Baronciani, nel 2019 è stata la volta di Ale Giorgini, a cui sono seguiti Riccardo Guasco nel 2020, Elena Salmistraro nel 2021 e i Van Orton per l'edizione 2022.

In occasione della decima vendemmia del Vermentino firmato Banfi si è pensato, inoltre, di produrre una confezione speciale, in edizione limitata, con le sei Limited Edition.

Anche per l'edizione 2023, l'etichetta della Limited Edition prende vita grazie alla Realtà Aumentata, le cinque figure femminili protagoniste dell'artwork si animano esprimendo i loro pensieri e le loro emozioni.

Per vedere l'etichetta animata basta scaricare la app Banfi Experience (Apple Store – Play Store) ed inquadrare la bottiglia.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi