Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Nonno Nanni promuove la prevenzione del diabete con un evento esclusivo dedicato ai suoi dipendenti: “Diabete: rilanciare la cultura della prevenzione”

L’incontro formativo è stata una nuova conferma dell’attenzione dell’azienda veneta nei confronti dei suoi collaboratori.

Ieri sera, mercoledì 17 aprile, la realtà trevigiana produttrice di formaggi freschi Nonno Nanni ha organizzato in azienda, presso la sua Sala Convegni Montello, il congresso “Diabete: rilanciare la cultura della prevenzione”, dedicato esclusivamente a dipendenti e collaboratori, incentrato sulla sensibilizzazione del diabete e su come affrontare al meglio questa patologia. A condurre l'incontro, la Dott.ssa Laura Nollino, Responsabile del U.O.C. – Malattie Endocrine del Ricambio e della Nutrizione presso l'ospedale Ca' Foncello di e Daniella Pizzolato, Presidente dell'Associazione Diabetici di Treviso OdV, che da diversi anni offre molti servizi a supporto di soggetti che vivono in prima persona questa malattia e alle loro famiglie.

Questo evento esclusivo e rivolto unicamente ai dipendenti dell'azienda, è stato fortemente desiderato da Nonno Nanni: l'obiettivo di questo incontro, come specifica Tiziana Lazzarin, Responsabile delle risorse umane di Nonno Nanni e organizzatrice della serata, è stato quello di promuovere e diffondere maggiormente le varie sfaccettature di questa patologia, sulla quale c'è ancora oggi poca conoscenza. Un'iniziativa, questa, che ha sottolineato nuovamente l'impegno di Nonno Nanni nel promuovere uno stile di vita sano e nell'offrire risorse e supporto ai suoi collaboratori per affrontare le sfide legate alla salute. Al fine di poter fornire a tutti i partecipanti una guida sugli aspetti più significativi del diabete, l'azienda ha coinvolto due relatrici esperte con grandi competenze in questo settore.

Ad apire il convegno è stata la Dott.ssa Laura Nollino che ha approfondito temi cruciali riguardanti le cause, i sintomi principali e la classificazione delle varie tipologie di diabete, fornendo preziose informazioni e consigli su come prevenire e gestire al meglio questa condizione, qualora ci si ritrovasse a doverla affrontare personalmente. Grazie alla sua vasta e pluriennale esperienza nel campo delle malattie endocrine e della nutrizione, la Dott.ssa Nollino ha contribuito a diffondere la cultura di questa patologia, spronando tutti i partecipanti a condurre uno stile di vita equilibrato e mantenersi informati.

A fianco della Dott.ssa Nollino è intervenuta anche Daniella Pizzolato come portavoce dell'Associazione Diabetici OdV di Treviso, condividendo il suo prezioso punto di vista e sottolineando quanto il diabete sia ancora oggi una patologia troppo sottovalutata dalla maggior parte delle persone. Inoltre, ha ricordato il ruolo importantissimo che gioca la prevenzione in questo ambito, che permette di intercettare fin da subito il diabete e affrontarlo senza stravolgere il proprio stile di vita.

Inoltre, in occasione di questo evento che Nonno Nanni ha voluto dedicare al benessere dei suoi dipendenti, è stata offerta la possibilità di effettuare gratuitamente il test della glicemia, un servizio volto a promuovere una maggiore consapevolezza e prevenzione del diabete e ispirare speranza.

“Il diabete è ormai considerata la pandemia silenziosa dei nostri giorni, i casi sono in costante crescita, si stima che in circa il 6% della popolazione abbia il diabete. È quindi fondamentale puntare sulla prevenzione e sulla diagnosi precoce, agendo sul controllo dei fattori di rischio come sedentarietà e poco salutare. Sensibilizzare la popolazione deve essere una nostra priorità per diffondere uno stile di vita sano e consapevole” dichiara la Dott.ssa Laura Nollino, Responsabile del UOC – Malattie Endocrine del Ricambio e della Nutrizione presso l'ospedale Ca' Foncello di Treviso.

“Sono grata di aver partecipato a questo incontro e di aver potuto condividere la mia esperienza e conoscenza sul diabete con i dipendenti di Nonno Nanni, che ringrazio a nome del consiglio direttivo e dei volontari, per avermi accolta e ascoltata – afferma Daniella Pizzolato, Presidente dell'Associazione Diabetici di Treviso OdV. “Come recita infatti il motto della nostra Associazione – “Se vuoi arrivare primo corri da solo, ma se vuoi andare lontano corriamo insieme”, il nostro obiettivo principale è quello di impegnarci quotidianamente nel sensibilizzare, fare prevenzione e diffondere informazioni nei confronti del diabete a quante più persone possibili. L'unione fa la forza: se conosciamo il diabete sappiamo come giocarlo e gestirlo, in quanto la conoscenza rende liberi. Poter intervenire in questa occasione è stata un'opportunità davvero preziosa che mi ha permesso di condividere con orgoglio il nostro importante operato” conclude Pizzolato.

“Non è la prima volta che, come azienda, promuoviamo eventi, attività o iniziative rivolte a tutti i nostri collaboratori, le vere colonne portanti di Nonno Nanni. Abbiamo da sempre a cuore il loro benessere e riteniamo che offrire esperienze formative di questo tipo possa portare beneficio, vista anche la diffusione talvolta silenziosa di questa patologia. Siamo quindi molto contenti di aver organizzato questo incontro con due specialiste come la Dott.ssa Nollino e sig.ra Pizzolato, che ringrazio nuovamente per aver portato e condiviso con noi la loro esperienza” conclude Tiziana Lazzarin, Responsabile delle risorse umane di Nonno Nanni.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Enrica Benzoni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi