Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Oltre 40mila persone per Formaggi e Sorrisi – Cheese & Friends Festival

Un successo in tutti i sensi. Formaggi e Sorrisi – Cheese&Friends Festival vi dà appuntamento a marzo 2024.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Si è conclusa oggi la terza edizione di Formaggi e Sorrisi- Cheese&Friends Festival, una tre giorni esplosiva con oltre 40mila visitatori nel Centro Storico di , dove i formaggi e le eccellenze lattiero casearie made in Italy sono state protagonisti, affiancati da gustose composte, marmellate, mostarde e chutney.

“Siamo riusciti a creare un palinsesto molto attrattivo in termini di qualità e quantità. Formaggi da tutta Italia si sono trovati qui a Cremona riscontrando un ottimo successo presso il pubblico che ha apprezzato la varietà presente potendo così scoprire le prelibatezze del made in Italy – racconta Stefano Pellicciardi –Tutti gli eventi su prenotazione presso il PalaCheese e non solo, sono andati sold out, alberghi e ristoranti hanno registrato ottimi afflussi durante il week end, e una buona soddisfazione da parte degli espositori per gli affari fatti durante l'evento.

Inoltre, tantissime proposte collaterali alla manifestazioni di tipo culturale che ha permesso a tutti di scoprire una città stupenda come Cremona. Formaggi e Sorrisi- Cheese&Friends Festival si conferma un evento consolidato nel palinsesto delle iniziative nazionali dedicate al mondo lattiero caseario che richiama a Cremona un vasto pubblico dai e amanti del prodotto ad esperti del settore per incontri e convegni tecnici ma anche famiglie alla scoperta di Cremona in un viaggio multisensoriale”.

Tra le esperienze apprezzate dal pubblico la cheese parade realizzata dall'artista Daniel Bund con i volti noti di Cremona da Stradivari a Ugo Tognazzi, ma anche Mina e Chiara Ferragni; opere d'arte realizzate dal maestro intagliatore Matteo Padoan, trevigiano campione mondiale d'intaglio che ha rappresentato lo skyline della città di Cremona su un maxi Provolone Valpadana DOP di 25 kg.

Ma non solo bellezze per gli occhi, tanti gli appuntamenti con gli chef da Philippe Leveilleè che ha preparato un gustoso risotto con capretto alla bresciana, a Stefano Fagioli che ha realizzato uno showcooking per far degustare al pubblico un risotto con fonduta di provolone valpadana DOP al profumo degli agrumi. Il premio l'Oscar dei Formaggi é stato consegnato allo chef Andrea Mainardi per essersi distinto in campo culinario per inventiva, estro e creatività.

La manifestazione è promossa dal Consorzio Tutela Grana Padano e dal Consorzio Tutela Provolone Valpadana, con il contributo di Regione , con il patrocinio della Provincia di Cremona e del Comune di Cremona, in collaborazione con ONAF (Organizzazione Assaggia-tori di Formaggio) e l'organizzazione da parte di SGP Grandi Eventi ed Era Tutta Campagna.

Tantissimi gli appuntamenti di questa tre giorni interamente dedicati alle eccellenze casearie italiane, arrivederci a marzo 2024.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi