Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Orto by Jorg Giubbani conquista due forchette, mentre il suo chef uno dei premi più ambiti dai giovani cuochi

È stata presentata la 36^ edizione della guida Gambero Rosso e per il ristorante di Villa Edera & La Torretta a Moneglia è stato un vero e proprio successo: finalmente selezionato per essere presente nell’edizione 2023, Orto by Jorg Giubbani è stato premiato da 2 forchette e un punteggio (83) che sottolinea l’alta qualità della sua offerta
Photo credits: fonte Multiverso

I traguardi raggiunti però non finiscono qui e chiamano con nome e cognome il giovane ligure: Jorg Giubbani è stato infatti nominato come Cuoco Emergente 2023, vincendo il premio intitolato a Alessandro Narducci. Un'ascesa la sua che non smette di stupire e che gli riconosce una grande creatività, bilanciata da una ricerca costante che parla di sostenibilità. La tutela e la riscoperta delle materie prime sono coniugate insieme a una puntuale attenzione agli scarti e alla stagionalità che mette in primo piano il mondo vegetale e rende protagonisti gli ortaggi. Questi sono sicuramente alcuni degli elementi che hanno permesso a Jorg Giubbani di catturare l'attenzione della giuria e di aggiungere un ulteriore tassello al quadro dei suoi riconoscimenti. Un coronamento dedicato al suo impegno e alla sua visionaria idea di cucina, destinato a continuare a far parlare del giovane chef.

“Un grande onore che si accompagna ad una grande gioia”: queste le prime parole di Jorg affiancato da Orietta Schiaffino, e degustatore , che guida la struttura e che ha per prima scommesso sul suo talento. “Vincere questi premi mi permette di rendermi conto di quanto i miei sforzi e il duro lavoro possano veramente essere riconosciuti e portare a raggiungere obiettivi che prima sembravano impossibili. È inoltre l'occasione per ringraziare chi ha creduto in me, chi lo fa quotidianamente e chi lo farà: la mia filosofia di cucina è sempre in evoluzione e la mia speranza è che continui su questa strada che fino ad ora mi ha portato molto più lontano di quanto potessi aspettarmi”.


Orto By Jorg Giubbani
A Moneglia, grazioso borgo del Levante ligure, piccolo gioiello incastonato tra verdi montagne a strapiombo sul mare, la famiglia Schiaffino ha scelto un percorso sostenibile, green, in armonia con la terra che ospita Villa Edera, oasi e rifugio arboreo che trova nell'Orto – che in latino significa nient'altro che giardino – la sua essenza programmatica. Un luogo di distensione, di cura e rispetto per la natura.

Non è un caso, perciò, che Jorg Giubbani abbia deciso di tornare alle origini e coltivarsi da sé con cura nell'orto gli ingredienti vegetali per le sue creazioni culinarie. Un ritorno a casa, sia metaforico e culinario, sia personale. Originario di Sestri Levante, dopo anni di formazione anche all'estero, incontra sulla via del ritorno alle origini le donne Schiaffino. Massima qualità, tecnica, estro, e amore per la creatività e il dettaglio: è subito fiorente intesa. I tre menu degustazione celebrano la vivacità caleidoscopica della natura, sapori e ricette antiche ritrovate con occhi nuovi, che uniscono con tecniche moderne il mare, la montagna e l'orto.

Hotel Villa Edera sas di Schiaffino Pasquale & C Via Venino 12, 16030 Moneglia (GE) Tel. +39 (0)18549291

info@villaedera.com

villaedera.com

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi