Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

“Passò di qui: Antonio Latini e la Cucina Barocca alle Terrazze Miranda”

“Scoprite la raffinatezza della cucina barocca con Antonio Latini alle Terrazze Miranda: una giornata di musica e prelibatezze culinarie, arricchita dalle considerazioni storiche. Concludete con una visita al Museo della Memoria di Casalciprano, per un’immersione nella cultura contadina locale.”

Un Viaggio nel Barocco Napoletano: Antonio Latini alle Terrazze Miranda

Le Terrazze Miranda si preparano per il loro terzo evento di enogastronomia storico-culturale, e questa volta si concentreranno su un'icona della cultura barocca napoletana: Antonio Latini. Questo personaggio di indiscutibile interesse ha rappresentato il passaggio di dal Rinascimento al Barocco, e la sua vita è avvolta da una storia affascinante.

Latini, dalle umili origini, è salito tutti i gradini della scala sociale, da mendicante a servitore eccellente di cardinali e principi, sia romani che napoletani. Ha curato i banchetti più importanti organizzati dai re, trasformando la cucina in geniali composizioni destinate a meravigliare e stupire. È stato un pioniere nel creare cibi da conversazione, precursori dei moderni buffet.

Apprezzava le delizie culinarie della regione, dai prosciutti di ai funghi e tartufi dell'Isernino e ai gamberi dei fiumi locali. Il suo legame con è stato così forte che rappresentò la sua città natale, Fabriano, in un gemellaggio tra le due città presso la cattedrale di Isernia il 2 febbraio 1677.

La sua scomparsa a Napoli, all'età di 54 anni, lasciò dietro di sé un immenso patrimonio valutato in milioni di scudi d'oro, testimoniando il suo impatto duraturo sulla cultura e sulla cucina dell'epoca.

Alle Terrazze Miranda, sarà ricreata l'atmosfera delle tavole barocche, con cibo e musica che trasporteranno i partecipanti indietro nel tempo, offrendo un'esperienza culinaria e culturale unica nel suo genere.

Programma della Giornata del 14 Aprile 2024 alle Terrazze Miranda

Dalle ore 11:30 alle 12:30:

Immergiamoci nell'atmosfera della musica barocca con la Suite di Bach, magistralmente eseguita da Lorenzo Marino. Durante questa performance avremo anche l'opportunità di ascoltare le considerazioni di Antonio Latini, arricchendo così la nostra esperienza culturale.

Dalle ore 12:30 alle 13:00:

Daremo inizio al banchetto, un'esperienza culinaria straordinaria composta da una varietà di serviti di credenza. Tra le delizie proposte ci saranno l'Animelle di mare, il Cappone di Galera, la frittata e il Riccio.

Successivamente, passeremo al primo servito caldo con lo Scioscello, seguito dai Zagarelle e dall'arrosto di cefalo con insalatina rustica.

Infine, per concludere in bellezza, ci delizieremo con il Trionfo: Il Vesuvio in Eruzione, una pasta di accompagnata da una deliziosa salsa di cioccolata e salsa del Cardinale con la possibilità di assaggiare una bevanda speciale delle Terrazze Miranda: l'Ippograsso all'uso della corte di Madrid.

Il pasto sarà accompagnato da un pregiato vino di Greco del Vesuvio, per un'esperienza culinaria e culturale completa e indimenticabile.

In conclusione di questa straordinaria giornata alle Terrazze Miranda, gli ospiti avranno l'opportunità di arricchire ulteriormente la loro esperienza partecipando a una visita guidata al Museo della Memoria di Casalciprano. Qui potranno immergersi nella cultura e nelle tradizioni contadine del comune di Casalciprano, scoprendo il ricco patrimonio storico e culturale che caratterizza questa affascinante località.

La visita al Museo della Memoria rappresenterà un'occasione unica per conoscere da vicino le radici e le tradizioni della comunità locale, offrendo agli ospiti un'esperienza autentica e coinvolgente. Sarà un modo ideale per concludere la giornata in modo memorabile, arricchendo la propria conoscenza e apprezzamento per la ricca storia e la cultura della regione.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Luigi Fidanza

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi