Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Pasta Zara al Summer Fancy Food Show 2024: la tradizione italiana incontra il mercato americano

Offrendo le novità e le migliori specialità alimentari, il Summer Fancy Food Show 2024 promette tre giorni di scoperta di prodotti deliziosi, networking fruttuoso e opportunità di business stimolanti per ogni professionista del settore alimentare
Photo credits: fonte Studio Monika Carbonari

Pasta Zara, leader nella produzione di pasta di alta qualità, è lieta di annunciare la sua partecipazione al Summer Fancy Show 2024, la più grande commerciale di specialità alimentari e bevande negli Stati Uniti, che si terrà al Javits Convention Center di New York dal 23 al 25 giugno 2024.

L'azienda presenterà la sua linea premium Pastificio Bragagnolo, un'eccellenza del Made in Italy che coniuga tradizione e innovazione, al pubblico americano. I visitatori potranno scoprire un'ampia gamma di prodotti realizzati con i migliori grani italiani, lavorati con cura e passione secondo metodi artigianali.

Pasta Zara rappresenta l'Italia come una dei leader del settore della pasta, diventando ambasciatrice del made in Italy nel mondo.

La passione di Pasta Zara risale al 1898, quando il fondatore Emanuele Bragagnolo apre un piccolo laboratorio artigianale. Da quel giorno vuole essere la pasta per chi cerca qualità ed eccellenza italiana, sia in Italia che all'estero. La linea premium Pastificio Bragagnolo è un esempio ed emblema di un'eccellenza made in Italy che deve essere comunicata al mondo. Con questa nuova linea si vuole proporre ai consumatori una pasta di alta gamma, con una quantità di glutine e di proteine superiore alla media del mercato, accostando l'avanguardia con maestria, da sempre cardini fondamentali dell'azienda. Il Presidente di Pasta Zara – Furio Bragagnolo, al fine di innovare il mercato della pasta, ha scelto di lavorare con un grano che abbia la minor percentuale di sostanze chimiche, dando nuova vita al brand Pastificio Bragagnolo, su cui l'azienda punta in modo particolare.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi