Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Pellegrini Spa chiude il 2023 a quasi 24 milioni e apre il 2024 con l’arrivo a catalogo di Monfort

Il distributore bergamasco dà il benvenuto nel proprio catalogo ad una delle cantine d’autore del Trento DOC e rafforza così la sua offerta di vini del Trentino.
Photo credits: fonte Babol Communication

Pellegrini S.p.A., azienda bergamasca attiva nella distribuzione di vini, liquori e distillati di qualità dal 1904, chiude il 2023 facendo registrare numeri in crescita sia in termini di fatturato che di bottiglie vendute. L'azienda di Cisano Bergamasco ha concluso l'anno con un giro d'affari di quasi 24 milioni di euro, in crescita del 5,5% rispetto al 2022. Le bottiglie distribuite, esclusivamente nel canale Ho.Re.Ca., sono state circa 1.700.000.

Pietro Pellegrini, Presidente di Pellegrini S.p.A., commenta: “Anno non semplice il 2023. Partenza ottima, rallentamento nel periodo estivo e buon recupero nell'ultima parte. Dobbiamo anche ammettere di aver peccato un po' di presunzione e, forti di un 2022 eccezionale, di non averlo letto a priori nella giusta maniera”.

Il distributore bergamasco ha iniziato il 2024 con un'ulteriore spinta inserendo a catalogo Monfort, una delle aziende d'autore del Doc. La cantina ha sede a Lavis, in valle d'Adige, dove Lorenzo Simoni e i figli Chiara e Federico lavorano le uve da 70 ettari tra vigneti di proprietà, in affitto e da conferitori delle valli trentine, per una produzione complessiva di 320.000 bottiglie.

I vini di questa cantina sono il frutto della lungimiranza e dell'intuito di Lorenzo Simoni ed esprimono il suo forte legame con il territorio trentino. I figli Chiara e Federico hanno fatto propria la passione di famiglia condensando nelle bottiglie il medesimo amore con uno sguardo proiettato verso il futuro.

Monfort mette al centro della propria produzione il Trento DOC e vanta una storia spumantistica quasi quarantennale che segue il sogno di Lorenzo Simoni: trasformare le migliori uve di Chardonnay e Pinot Nero di collina in spumanti metodo classico di alta gamma. Il sogno si è trasformato in un progetto che ha dato vita a cinque differenti interpretazioni. Una di queste, la “Cuvée ‘85”, a memoria della prima annata di produzione, testimonia la presenza e l'impegno durevole dell'azienda Monfort nel produrre “bollicine di montagna”.

Nel 1985 nasce la linea di vini fermi a marchio Monfort. Ottenuti da una selezione speciale di uve esprimono grande personalità, eleganza e carattere tipico del territorio: il Trentino. Con l'ingresso in azienda dei figli e successivamente con l'acquisizione di una storica cantina che risale al 1880, Monfort ha voluto dare impulso alla sua produzione e, soprattutto, all'enoturismo, per un'accoglienza che punta alla qualità e all'unicità.

Pietro Pellegrini conclude: “Vorrei sottolineare il fatto che l'inserimento a catalogo di Monfort è il risultato della distribuzione in Italia dei vini di Maso Cantanghel, azienda di proprietà della stessa famiglia Simoni e già nel nostro catalogo da diversi anni. Dimostrazione della continuità del nostro lavoro e del valore di essere aziende familiari”. Con questo nuovo ingresso a catalogo il distributore bergamasco conferma ancora una volta il suo impegno nel ricercare costantemente prodotti di alta qualità di realtà che producono vini esclusivamente con uve provenienti da vigneti di proprietà o comunque condotti direttamente.

Tutti i prodotti a catalogo sono disponibili nei migliori ristoranti, enoteche e wine-bar di Italia.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi