Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Perchè regalare a Natale una cena gourmet a domicilio: ne parla l’Aesthetic Chef Mirko Ronzoni

L’Aesthetic Chef Mirko Ronzoni ci racconta perché continuano ad essere un trend.
Photo credits: fonte Facebook

Natale è ormai alle porte e trovare un'idea regalo originale è sempre più difficile. Spesso si rischia così di scegliere pensieri impersonali e scontati. Continua quindi ad essere un trend in forte crescita quello di regalare un'esperienza, piuttosto che un oggetto materiale e, in cima alle classifiche delle scelte più gettonate ci sono proprio le cene a domicilio.

A portare la propria esperienza è lo Mirko Ronzoni, vincitore di Hell's Kitchen 2015 e consulente per diversi ristoranti in tutta Italia, che ormai da qualche tempo propone questo servizio sempre molto apprezzato.

“Sono anni che metto a disposizione questo servizio, soprattutto nel periodo Natalizio, ma si tratta di un'opzione molto gettonata anche come regalo di compleanno o per le grandi occasioni – così ha commentato l'Aesthetic Chef – Il riscontro della clientela è incredibilmente positivo e regalare un'esperienza da vivere con le persone care è una delle cose più preziose da conservare, soprattutto dopo il periodo di pandemia.”

Sembra essere quindi ancora molto apprezzata l'opzione di regalare una serata piacevole, in coppia o con gli amici, portando i ristoranti tra le mura di casa. Interessante l'idea di gustare piatti da locale stellato nel comfort di casa propria ma, vantaggio non da poco, anche quello di non dover prenotare o impazzire per cercare parcheggio. Insomma, regalare una cena a domicilio significa anche assicurare un momento di totale relax tanto desiderato da tutti noi durante l'anno.

Proprio per questo, ruolo chiave lo ricopre la figura del personal chef, un professionista che mette a disposizione servizi di cene a domicilio spesso declinate anche in formule capaci di soddisfare le esigenze dei clienti più disparati. Le proposte messe a disposizione sono moltissime: dalla personalizzazione delle portate, all'attenzione per intolleranze e allergie, fino poi ad arrivare alla scelta del numero di camerieri e all'allestimento della sala.

Lo chef Ronzoni racconta poi come spesso le cene a domicilio, siano occasione di vivere un'esperienza che va ben oltre la semplice degustazione di pietanze.

“Non di rado, durante le attività di showcooking a casa dei miei clienti, mi capita di intraprendere con loro interessanti conversazioni. Dai consigli ai piccoli segreti da chef che ho il piacere di condividere con loro, fino poi ad arrivare al racconto delle loro ricette e piatti preferiti – ha raccontato così Mirko Ronzoni – sono davvero molto felice di avere l'opportunità di regalare ai miei clienti un'esperienza unica nel suo genere. Amo il mio lavoro e lo svolgo sempre con dedizione e passione, le risposte positive e il continuo successo di queste iniziative mi rendono, ogni anno, più orgoglioso”.

Su Mirko Ronzoni

Classe 1990, cresciuto a due passi da , ma cittadino del mondo. Comunicativo, istrionico, socievole, amante della moda, non passa inosservato grazie ad una spiccata personalità. Mirko è vincitore di Hell's kitchen 2015 – Italia il Talent show culinario più famoso e longevo al mondo, condotto dallo Chef Carlo Cracco, e in onda su Sky Uno. Oggi è consulente per diversi ristoranti in tutta Italia.

https://www.mirkoronzoni.it/ –

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi