Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Pesto Barilla Basilico e Limone sorprende la Città Eterna con un evento che inaugura la stagione estiva romana

Dal 23 al 26 maggio in via Tomacelli 157 si trasforma in una Limonaia Urbana, regalando a tutta Roma un’esperienza multisensoriale dal sapore inaspettato e fresco.
Photo credits: Barilla

Con la sua cremosità unica e la delicata nota di limone, il gusto di Pesto Barilla Basilico e Limone continua a stupire e a sorprendere, offrendo ogni volta un'esperienza palatale mai provata, un viaggio multisensoriale che coinvolge tutti i sensi.

Dopo l'esperienza milanese dell'anno scorso, il viaggio di Pesto Barilla prosegue e fa tappa a : dal 23 al 26 maggio, dalle 11.30 alle 23, l'esclusiva location La Lanterna si trasformerà in una Limonaia Urbana, con gli allestimenti floreali del designer Vincenzo Dascanio, aperta al pubblico. Nella cornice dell'ex palazzo dell'Unione Militare, perla di modernità circondata dagli edifici storici della Capitale, il tocco fresco e il gusto sorprendente del Pesto Barilla Basilico e Limone celebrano l'inizio della stagione estiva romana, con i suoi profumi, colori e sapori, sulla terrazza di uno dei palazzi più iconici di Roma, con una vista mozzafiato su Via del Corso fino a Piazza del Popolo.

Firmata dall'architetto Massimiliano Fuksas, la sapiente combinazione dell'acciaio e dei 1000 vetri triangolari rende La Lanterna un edificio unico a Roma, dove iconicità e contemporaneità si fondono perfettamente. Per questo è il luogo ideale per ospitare la il gusto inaspettato del Pesto Barilla Basilico e Limone e far assaggiare al pubblico romano la sua cremosità unica, l'aroma intenso del basilico 100% italiano da agricoltura sostenibile, insieme al tocco fresco delle scorze di limone.

Per tutte le giornate il Pesto Barilla Basilico e Limone sarà al centro di un'offerta gastronomica ed esperienziale molto ricca, offrendo al pubblico un palinsesto di occasioni di convivialità. Per partecipare alle diverse attività in programma, sarà sufficiente prenotarsi per il giorno e l'orario preferito attraverso la piattaforma Feverup.com.

Sul sito www.barilla.it saranno disponibili tutte le informazioni per partecipare.

Il ricavato dell'evento sarà devoluto a Banco Alimentare.

Il Gruppo Barilla

Barilla è un'azienda familiare, non quotata in Borsa, presieduta dai fratelli Guido, Luca e Paolo Barilla. Fu fondata dal bisnonno Pietro Barilla, che aprì un panificio a nel 1877. Oggi Barilla è famosa in Italia e nel mondo per l'eccellenza dei suoi prodotti alimentari. Con i suoi brand – Barilla, Mulino Bianco, Pan di Stelle, Gran Cereale, Harrys, Pavesi, Wasa, Filiz, Yemina, Misko, Voiello, Academia Barilla, First, Catelli, Lancia, Splendor, Pasta Evangelists e Back to Nature – promuove una alimentazione gustosa, gioiosa e sana, ispirata alla mediterranea e allo stile di vita italiano.

Quando Pietro ha aperto il suo negozio 147 anni fa, lo scopo principale era quello di fare del buon cibo. Oggi quel principio è diventato il modo di fare business di Barilla, con più di 8.700 persone che lavorano per l'azienda e una filiera che condivide i suoi valori e la passione per la qualità. L'impegno del Gruppo è di offrire alle persone la gioia che il cibo buono e ben fatto può dare loro, fatto con ingredienti selezionati provenienti da filiere responsabili, contribuendo a un presente e un futuro migliore.

Dal 1987, un archivio storico raccoglie e custodisce la storia dei 147 anni di vita dell'azienda, che oggi, grazie al portale-museo www.archiviostoricobarilla.com è una risorsa accessibile a tutti e testimonia il viaggio di un'icona del Made in Italy e i cambiamenti della società italiana.

Sul sito barilla.it saranno disponibili tutte le informazioni per partecipare.

Il ricavato dell'evento sarà devoluto a Banco Alimentare.

Per ulteriori info visitare:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi