Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Pinsa Romana di KOCH, croccante e irresistibile

L’azienda Koch propone la Pinsa Romana. Dalla forma allungata e pronta in pochi minuti, è ideale da servire con un po’ di olio d’oliva, prosciutto, mozzarella e olive.
Photo credits: fonte Studio Monika Carbonari

Le tre proprietà indispensabili della Pinsa Romana di Koch sono leggerezza, digeribilità e versatilità, requisiti che soddisfano le richieste di un bacino di consumatori sempre più ampio ed eterogeneo. La Pinsa differisce dalla pizza tradizionale per la preparazione, la forma, gli ingredienti e per la lunga lievitazione che dura 24 ore.

Nata a , il termine “Pinsa Romana” deriva dal nome dei contadini che schiacciavano insieme diversi grani per fare l'impasto.

Koch consiglia per la cottura di disporre il prodotto ancora surgelato sopra una griglia e cuocere in forno preriscaldato a 240°C per 7-8 minuti.

Negli anni Koch ha sviluppato un vasto assortimento, partendo dalle specialità locali altoatesine per allargarsi poi a quelle italiane e internazionali.

Disponibile nei supermercati nel reparto surgelati. Per maggiori informazioni: www.kochbz.it

La qualità delle materie prime utilizzate e l'assenza di conservanti e additivi sono da sempre il marchio di fabbrica di tutti i prodotti Koch.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi