Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Pioggia di medaglie d’oro per Cadis 1898 da “Mundus Vini” e “Berliner Wein Trophy”

Nei due concorsi internazionali, l’azienda veronese ha ottenuto quindici riconoscimenti. Tra questi spicca il “Castelcerino” Soave Classico Doc ritenuto il miglior vino bianco Veneto.
Photo credits: Photo by ©Marcellin Piguet, fonte ufficio stampa Cadis 1898

L'annata 2023 del Soave Classico Doc “Castelcerino” di Cantina di Soave è il miglior vino bianco . Il prestigioso riconoscimento arriva dall'ultima edizione di uno dei più famosi concorsi enologico internazionali: “Mundus Vini”. L'edizione primavera 2024 ha regalato alla cantina del Gruppo Cadis 1898 un'importante conferma sulla qualità del lavoro portato avanti dall'azienda soavese.

Al titolo di miglior bianco veneto del Soave Classico Doc “Castelcerino” si affianca inoltre quello di miglior Valpolicella Ripasso ottenuto dal “Rocca Alata” Doc 2022. Complessivamente sono otto le medaglie conquistate al Mundus Vini 2024. Alle due etichette già citate si aggiungono i tre ori ottenuti da: “Nottefonda” Igt 2022 di Rocca Sveva, Valpolicella Ripasso Doc 2022 di Cantina di Illasi e Garda Doc Maxmilian I. Tre anche le medaglie d'argento: “Fittà” Soave Classico Doc di Cantina di Soave, “Notarosa” Chiaretto di Bardolino Classico Doc 2022 di Terre al Lago e “La Rotonda” Valpolicella Superiore Doc 2022 di Cantina di Illasi.

Anche al Berliner Wein Trophy, dove erano presenti oltre 14.000 vini valutati da una giuria composta da 400 giudici, i risultati sono stati lusinghieri con ben sette medaglie d'oro. I riconoscimenti sono stati attribuiti a: “Villa Rasina” Soave Classico Doc 2023 di Cantina di Soave, “Campobrun” Valpolicella Ripasso Superiore Doc 2022 di Cantina di Illasi, “Notarosa” Chiaretto di Bardolino Classico Doc 2023 di Terre Al Lago, “Nottefonda” Igt 2020 di Rocca Sveva, “Chiaropuro” Igt 2023 di Rocca Sveva, Valpolicella Ripasso Doc 2022 di Rocca Alata e Amarone della Valpolicella Docg 2021 di Rocca Alata.

Il totale di medaglie raccolto nei due concorsi ammonta a dodici ori e tre argenti.

“Ricevere questi prestigiosi riconoscimenti fa sempre piacere – sottolinea Wolfgang Raifer direttore generale di Cadis 1898 – si tratta di premi che testimoniano il buon operato dei nostri 2.000 soci in tutte le denominazioni scaligere dove operiamo e del team aziendale che li segue passo dopo passo nella produzione”.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi