Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Pioggia di premi per i cuochi aretini ai Campionati della Cucina Italiana

Pioggia di premi per i cuochi aretini ai Campionati della Cucina Italiana. Numerosi professionisti dell’Associazione Cuochi Arezzo hanno rappresentato i colori della Toscana nella più importante e completa manifestazione culinaria nazionale che, promossa dalla Federazione Italiana Cuochi, è andata in scena a Rimini tra incontri, tavole rotonde, confronti e, soprattutto, competizioni.

Il risultato più importante è stato raggiunto dallo Junior Team che, composto esclusivamente da studenti dell'Istituto “Martini” di Montecatini Terme, ha guadagnato l'oro assoluto nella categoria “Cucina calda a squadre”.

La gestione e il coordinamento di questa squadra erano stati affidati allo aretino Tommaso Monaci che, già responsabile del Comparto Giovani per l'Associazione Cuochi e recentemente insignito del “Premio Tarlati – Giovane Emergente”, ha ora ricoperto il prestigioso e delicato ruolo di team manager. Questo cuoco ha posto al servizio dei ragazzi dello Junior Team Toscana un'esperienza maturata in tanti anni di impegno associativo e ha bissato il successo già ottenuto ai Campionati della Cucina Italiana nel 2023 all'interno del team Senior dell'Unione Regionale Cuochi Toscani, riuscendo così a ottenere la sua seconda vittoria consecutiva in due diversi ruoli. Questo percorso è stato sostenuto anche dalla presenza di altri due chef aretini: il presidente provinciale dell'Associazione Cuochi Leonardo De Candia e il presidente regionale dei Cuochi Toscani Roberto Lodovichi che oggi ricopre anche importanti ruoli nel direttivo della FIC e che nei giorni scorsi ha ricevuto a il riconoscimento di “Professionista dell'anno nell'ambito dell'ospitalità” conferito da Solidus Turismo.

Le soddisfazioni sono proseguite con un altro oro assoluto ottenuto nella gara della categoria K1 Senior dalla chef Denise Massarenti dell'Associazione Cuochi Arezzo che ha ottenuto il massimo premio nella competizione individuale di cucina calda, mentre la chef Francesca Bartoli ha meritato la medaglia di bronzo nella Miglior Lady Chef Italiana con il suo piatto “Il Casentino nel cuore di un tortello” volto a rappresentare e a valorizzare una specialità identitaria della vallata casentinese in una chiave inusuale, moderna e accattivante. Questo doppio successo è frutto di attenti percorsi di preparazione condotti insieme alla chef aretina Marialuisa Lovari che, membro della Nazionale Italiana Cuochi, è oggi tra i riferimenti per le competizioni di alta cucina.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Marco Cavini

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi