Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Presentata la 3° edizione di Bollicine del mondo: un viaggio attraverso la migliore produzione spumantistica internazionale firmato Identità Golose

740 etichette in 39 Paesi di tutto il mondo e 27 itinerari recensiti dalle firme più autorevoli del panorama enologico mondiale.
Photo credits: fonte ufficio stampa Magentabureau

È online la terza edizione dell'App Bollicine del mondo, il progetto firmato da Paolo Marchi e Cinzia Benzi, rispettivamente Fondatore e curatore di Identità Golose e Donna del vino, interamente dedicato alla migliore produzione spumantistica .

Presentata sul palcoscenico di Identità 2024, il Congresso d'autore di alta cucina, pasticceria, mixology e servizio di sala, la Guida alle Bollicine del mondo nasce con l'esigenza di creare uno strumento nuovo in grado di far viaggiare il lettore attraverso una mappatura piuttosto estesa dei vini spumanti portandolo a conoscenza di una storia, una tradizione, un passaggio generazionale, un vitigno e una destinazione da scoprire.

Una App gratuita, inedita e trasversale disponibile in italiano e inglese, dedicata ai wine-lovers ma anche a tutti coloro che amano viaggiare alla scoperta dei tesori della cultura enogastronomica con curiosità e prospettiva internazionale. Il linguaggio è semplice, professionale ma mai troppo ingessato, esaustivo in appena 1300 caratteri con un glossario da consultare e una sintesi terminologica, posta in ordine alfabetico.

“Era giunto il momento di realizzare, parallelamente al progetto Identità Golose, da sempre più vocato alla gastronomia, un percorso diverso e originale, che ci spingesse e stimolasse a esplorare nuovi luoghi e nuovi ‘mondi', questa volta attraverso un vino spumante, massima espressione di convivialità e di viaggio. Nulla di simile a ciò che autorevoli colleghi possono aver sviluppato nel tempo, ma esplorando, in punta di piedi, lo straordinario universo delle bollicine.” Cinzia Benzi, Donna del vino

“Debuttare è in fondo facile così come ottenere in qualche modo un quarto d'ora di effimera popolarità. Il passo, quello vero, lo misuri sul tempo, sulla capacità di volare sicuri. Per noi giungere alla terza edizione di Bollicine del Mondo è come un timbro di qualità, figlio di una costante ricerca di qualità ai quattro angoli del pianeta. Non cerchiamo il meglio delle due o tre tipologie che vanno per la maggiore, bensì il meglio dell'universo bollicine, c'è infinitamente più gusto, sorpresa dopo sorpresa”. Paolo Marchi, Fondatore e curatore di Identità Golose

La nuova edizione conta 740 cantine (115 in più del 2023) in 39 paesi da tutto il mondo, un'autentica antologia della migliore produzione mondiale che racconta per il 53% l'Italia, mentre il 47% racchiude cantine europee con il resto del Mondo. Senza dubbio la Francia, con le regioni vitivinicole di Champagne, Alsazia, Borgogna, Loira e Jura, rappresenta il 30% di questo 47%, le cantine rimanenti sono in Spagna, Gran Bretagna, Germania, Austria, Albania, Romania, Grecia, Portogallo, Slovenia, Svizzera, Israele, Turchia, India, Argentina, Cile, Brasile, Canada, Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda. Novità di quest'anno: Belgio, Repubblica Ceca, Slovacchia, Malta, Libano, Indonesia, Messico e Vietnam. La prevalenza è di metodo classico, una tendenza sul non dosato e una piccola crescita dei Pet Nat creati con il cosiddetto metodo ancestrale.

Il censimento delle migliori etichette è arricchito da una serie di approfondimenti dedicati ai più interessanti territori del vino con l'obiettivo di scoprire o riscoprire paesi e regioni attraverso la lente della migliore produzione spumantistica. La terza edizione della App propone 27 itinerari alla scoperta delle regioni più vocate: dall' e Moscato fino all'Irpinia, dal Doc all'Etna, dalla Champagne, all'Alsazia, passando per la Borgogna e poi ancora al Cava e al Corpinnat, al Cile e all'Argentina con incursioni in Asia e in Australia, novità di quest'anno la Regione oltre a Inghilterra e California con le contee di Napa Valley e Sonoma.

La mappatura rappresentata da Bollicine del mondo è frutto di un lavoro corale che coinvolge 16 esperti internazionali tra giornalisti e addetti ai lavori: Abrami Giovanna, Benzi Cinzia, Coluccia Monica, Corino Giulia, Cumani Raffaele, Falgueras Meritxell, Foglia Raffaele, Ghisalberti Elio, Giustiniani Manlio, Granieri Adele, Grignaffini Andrea, Oggioni Stefania, Petronilli Bruno, Pietrobattista Alessio, Torretta Luca e Turner Luca. Gli autori hanno degustato le etichette selezionate per raccontarle nelle schede dedicate, garantendone affidabilità e trasparenza anche attraverso un linguaggio che abbandona i tecnicismi per offrire una panoramica facilmente comprensibile anche a un pubblico non esperto.

I premi di questa edizione sono stati assegnati a:

BOLLICINE DEL MONDO E L'INNOVAZIONE

Benoît Gouez – de Cave Moët & Chandon

BOLLICINE DEL MONDO VISIONE SOSTENIBILITÀ

Monsieur Cédric Moussé – Champagne Moussé Fils – Cuisles FRANCIA

IL VITIGNO DA SCOPRIRE

Asprinio – Cantina Salvatore Martusciello

“Trentapioli” Asprinio d'Aversa Doc, Salvatore Martusciello

Nero Buono – Cantina Marco Carpineti

Spumante Metodo Classico Kius Pas Dosé 2013

GIOVANI DI BELLE SPERANZE, BUONA LA PRIMA

Cantina Gabrile Magno – Metodo Classico Pas Dosé 2019

QUESTIONI DI FAMIGLIA

Tenuta I Fauri -Famiglia Di Camillo

ETICHETTA D'AUTORE

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro SuDiGiri di Pezzuoli dalle vigne di Maranello

Anthologie de Marjosse – Cuvée Blansky – Pierre Lurton – Château Marjosse

I COMUNICATORI

Hosam Eldin Abou Eleyoun

Adua Villa

Ciro Fontanesi

Andrea Amadei

BOLLICINE DEL MONDO L'Esperto

Essi Avellan

Un'iniziativa innovativa che è stata recentemente insignita del premio People Choice 2023 ai Wine Travel Awards, un progetto autorevole nel campo del vino e del turismo che organizza momenti d'incontro nelle più prestigiose manifestazioni enoiche del mondo. Il premio è stato consegnato a Bollicine del mondo durante la London Wine Fair 2023.

La App Bollicine del mondo è Sparkled by Belmond, il gruppo alberghiero parte di LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton con 50 strutture di pregio in 24 Paesi; un sodalizio perfetto nato con l'obiettivo comune di raccontare l'arte del viaggiare.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi