Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Presentato a Milano il nuovo volume bilingue “MAREMMA TOSCANA – A journey through people, places and tastes”

A Milano, presso il Radisson Collection Hotel Santa Sofia, si è svolta la conferenza stampa per l’uscita del nuovo libro “Maremma Toscana”, il progetto editoriale voluto dal Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana e edito da Gruppo Editoriale, con testi a cura del giornalista e critico enogastronomico Aldo Fiordelli e le fotografie inedite di Dario Garofalo. In un’ottica di valorizzare il territorio dove nascono i vini di una delle Denominazioni più dinamiche della Toscana il Consorzio ha sposato con entusiasmo il progetto convinto che vi sia moltissimo da raccontare e da far scoprire non solo agli appassionati di vino e gastronomia ma anche a tutti coloro alla ricerca di luoghi schietti e selvaggi.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Il libro da non perdere per chi vuol scoprire la vera anima della Maremma . Un viaggio mai visto prima all'interno di una terra tanto autentica quanto poco conosciuta, dove il mare si fonde con una natura ancora selvaggia e caratteristici borghi in pietra arroccati sulle colline. A raccontarla – in un volume in doppia lingua (italiano/inglese) di 288 pagine – il giornalista e critico enogastronomico Aldo Fiordelli, tra storie, ricordi e 34 ambassador della cucina maremmana, che attraverso piatti della tradizione e contemporanee interpretazioni esprimono tutto il sapore della Maremma Toscana. In queste pagine, accompagnate dalle fotografie inedite di Dario Garofalo, anche eccellenze del Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana e alcuni dei migliori produttori del territorio.

“Credo che il nostro sia un territorio straordinario che abbia molto da raccontare, nasce da qui l'idea di questo progetto editoriale che vuole essere un compagno di viaggio alla scoperta dei luoghi, dell'arte culinaria e dei vini Maremma Toscana DOC – spiega Francesco Mazzei alla guida del Consorzio aggiungendo che – La Maremma Toscana è composta da una straordinaria varietà di paesaggi, dai borghi alla costa incontaminata fino alle colline ricoperte di boschi e vigneti, dove si producono ottimi vini. Terra selvaggia e affascinante, dove il mare e la campagna si abbracciano in un connubio di profumi, sapori e colori unici al mondo ben raccontati in questo libro e che fanno della nostra terra una destinazione imperdibile per gli amanti del bello e del buono.”

“Un libro che coglie e trasmette la vera anima della Maremma Toscana, tra sapori, storie, natura, ricordi e un'iconogra a inedita che rispecchiasse questa terra ancora poco conosciuta – afferma Matteo Parigi Bini, editore e direttore editoriale della Gruppo Editoriale – Un volume prezioso di 300 pagine e 400 immagini scattate per noi da Dario Garofalo, ma anche uno strumento utile e pratico per scoprire i luoghi e le esperienze da non perdere della Maremma Toscana.”

“Con questo viaggio ho cercato di raccontare una Maremma autentica ma contemporanea – spiega Aldo Fiordelli, autore del libro – Non più la Maremma nostalgica dei butteri, dei briganti e dell'acquacotta, ma una regione postmoderna, capace cioè di mantenere una forte identità nel contesto attuale.”

Protagonista è il territorio incontaminato della Maremma Toscana, un luogo caratterizzato da un clima mite durante tutto l'anno e intriso di biodiversità, custode di antiche ricette della tradizione culinaria, vini pregiati e prodotti gastronomici d'eccellenza. Attraverso il racconto e le testimonianze di e produttori locali, il lettore viene condotto in un percorso alla scoperta non solo dei sapori autentici di questa terra, ma anche degli itinerari, dei paesaggi e dei borghi.

Protagonisti del racconto sono appunto anche i vini, ambasciatori del territorio maremmano. Dai suoli vulcanici di Pitigliano e Sorano alle formazioni rocciose delle colline tra il Fiora e l'Ombrone, passando per i terreni argillosi dell'Alta Maremma, ogni terroir ha una voce unica che si riflette nei suoi vini. Una varietà di vitigni autoctoni che si è arricchita, a partire dagli anni '90, con l'introduzione degli internazionali, conferendo al territorio un carattere enologico distintivo.

Da non dimenticare che la Maremma Toscana si distingue anche per essere uno dei territori più “green” del paese e per il suo impegno nella sostenibilità ambientale. Circa il 44% del territorio è infatti ricoperto da boschi e aree verdi, mentre la viticoltura viene condotta per lo più con metodi biologici o in conversione al bio. Un esempio virtuoso di come sviluppo e rispetto per l'ambiente possano andare di pari passo.

Una pratica guida che suddivide la Maremma Toscana in cinque territori – Colline Metallifere, Colline di Maremma, Costa d'Argento, Tufo e Colline Amiatine – a loro volta distinti in micro aree, di cui, capitolo per capitolo, vengono svelati i luoghi e le esperienze da non perdere, attraverso aneddoti e eleganti illustrazioni.

Al termine della conferenza stampa, una degustazione di grande interesse che ha svelato il carattere dei pregiati vini del Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana da assaporare nel calice e la prova delle diverse sensazioni, in abbinamento ad alcune specialità della tradizione toscana, sorprendenti e gustose, che hanno riscosso grande apprezzamento da parte degli ospiti.

CONSORZIO TUTELA VINI DELLA MAREMMA TOSCANA

Oggi il Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana conta 465 aziende associate, di cui 340 viticoltori, 1 imbottigliatore e 124 aziende che vinificano le proprie uve e imbottigliano i propri vini – per un totale di 7 milioni di bottiglie prodotte all'anno. La DOC Maremma Toscana è la sesta tra le Denominazioni Toscane per imbottigliamento e si conferma come una delle più dinamiche.

www.consorziovinimaremma.it

L'AUTORE: ALDO FIORDELLI

Aldo Fiordelli è nato a nel 1977. Giornalista professionista e critico enogastrono- mico, è senior editor di Jamessuckling.com dopo essere stato corrispondente italiano per Decanter, per il quale è stato anche giudice ai Decanter World Wine Awards. In Italia, dopo aver lavorato per quasi 20 anni alla Guida de L'Espresso, oggi scrive per l'edizione fiorentina del Corriere della Sera e per Civiltà del bere. È membro corrispondente dell'Accademia italiana della Vite e del Vino e cavaliere dell'Ordre des Coteaux de Champagne. Nel 2022 ha ricevuto il premio Casato Prime Donne. Cinque i pubblicati: sul tartufo, sui macchiaioli, sulla cucina dello chef Vito Mollica ed editi da Gruppo Editoriale: La Fiorentina. Osti, macellai e vini della vera bistecca, Risotto alla milanese e Cacio & Pepe. Nel tempo libero ama la bici e la vela.

IL FOTOGRAFO: DARIO GAROFALO

In attività dal 2002, Dario Garofalo vanta una stabile collaborazione con l'editoria internazionale e una ricca produzione di volumi in materia di cultura, arredo e lifestyle. Le sue fotogra e sono pubblicate su riviste come AD, New York Times, Monocle, Condé Nast Tra- veller, Times, Sunday Times, Insider, Attersee, Financial Times, ed è il fotografo di molte delle guide edite da Gruppo Editoriale.

GRUPPO EDITORIALE

Gruppo Editoriale è una casa editrice orentina specializzata da più di 25 anni in pubblica- zioni di lifestyle e cultura del territorio, che raccontano le più belle destinazioni, hotel iconici, artisti e storie leggendarie da una prospettiva inedita, autentica ed esclusiva. Coffee table book, libri d'autore, magazine e guide, tra cui collane dedicate alle più importanti città d'arte, all'alto artigianato made in Italy e ai piatti senza tempo della tradizione italiana.

MAREMMA TOSCANA – A journey through people, places and tastes è da oggi disponibile nelle migliori librerie d'Italia, sui più importanti bookshop online e su:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi