Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Presentazione del Libro “Calici e Spicchi” di Antonella Amodio al Ristorante Pizzeria di Errico Porzio

Un successo la presentazione di “Calici e Spicchi” di Antonella Amodio, tra cultura del vino e abbinamenti gourmet, ospitata da Errico Porzio sul lungomare di Napoli.

, 13/5/2024 – Nella splendida cornice del lungomare di Via Caracciolo a Napoli, si è tenuta la presentazione del libro “Calici e Spicchi” di Antonella Amodio presso il ristorante pizzeria di Errico Porzio. L'evento ha attratto una numerosa e appassionata platea.

Chi è Antonella Amodio?

Antonella Amodio è una giornalista di , specializzata da molti anni nella scrittura su cibo, pizza e vini e lavora insieme a Luciano Pignataro. , ha avuto esperienze nelle cucine di Carlo Cracco e Gualtiero Marchesi. È anche la presidentessa del Campionato Mondiale Pizza DOC, che si svolge annualmente all'ex tabacchificio di Capaccio vicino a Paestum.

Il Racconto della Serata

La serata è stata moderata da Marco Ilardi, direttore di Cinque Gusti Magazine. Durante il suo intervento, il padrone di casa Errico Porzio ha elogiato il libro di Amodio, evidenziando l'unicità del volume, che raccoglie le ricette di 101 pizzaioli con abbinamenti di vini di diverse cantine. Ha sottolineato la difficoltà nel creare tali abbinamenti, data la complessità degli elementi come l'acidità e la dolcezza delle pizze.

Antonella Amodio ha raccontato come la cultura del vino in fosse già diffusa ai tempi di Pompei, come dimostrano i numerosi resti e graffiti ritrovati. Ha ricordato inoltre che nel XIX secolo la pizza Margherita veniva servita con vini di Lettere e di Gragnano, due eccellenze campane. Con “Calici e Spicchi”, Amodio ha voluto riscoprire e valorizzare questi abbinamenti storici, invitando i lettori a riflettere su combinazioni ormai dimenticate.

Interventi e Riconoscimenti

Marcello Ciucci, rappresentante dell'associazione “Angeli di Strada Villanova”, ha raccontato ai presenti della generosità di Errico Porzio, che offre pasti gratuiti a venti persone senza fissa dimora quattro volte a settimana. Alberto Sinigallia, presidente dell'associazione Arca Onlus, ha annunciato che il numero di pasti erogati quotidianamente crescerà grazie alla collaborazione con l'associazione Remar.

Tra i partecipanti anche Angela D'Esposito, nota come la RockChef, personal e giudice in campionati di pizza e cucina a livello ed .

Degustazione e Abbinamenti

La serata si è conclusa con una degustazione offerta da Errico Porzio. Il menù includeva un antipasto di fritti, una montanara a doppia cottura, un padellino a bassa temperatura e, in particolare, la celebre Pizza Partenope, presentata nel libro “Calici e Spicchi”. La Pizza Partenope, con crema di pomodorino del piennolo giallo e rosso, fiordilatte di Agerola, parmigiano reggiano aromatizzato al basilico e olio extra vergine d'oliva, è stata abbinata allo spumante Ischia Bianco Tommasone della cantina di Lacco Ameno.

Questo abbinamento ha riscosso grande apprezzamento tra i presenti, sottolineando la perfetta armonia tra la dolcezza dei pomodorini, la cremosità del fiordilatte e la freschezza dello spumante.

L'evento ha rappresentato una celebrazione della cultura enogastronomica campana, mettendo in luce la ricchezza e la qualità dei prodotti locali.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Redazione

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi