Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Prestigiosi riconoscimenti per i ristoranti polacchi

Notizie entusiasmanti per il panorama gastronomico polacco. Cracovia, Varsavia e Poznan inserite nella prestigiosa Guida Michelin.
Photo credits: fonte Open Mind Consulting

Grandi riconoscimenti internazionali per il panorama gastronomico polacco: sono tre i ristoranti in Polonia ad aver ricevuto le stelle Michelin, sette ad aver ottenuto il titolo Bib Gourmand e ben 39 sono stati raccomandati dalla prestigiosa Guida Michelin.

“Ci fa davvero molto piacere aver ricevuto questa notizia – afferma Barbara Minczewa, direttrice dell'Ente Polacco per il Turismo in Italia – perché si tratta di un'opportunità per l'intera filiera gastronomica di alcune delle città più significative della Polonia, che propongono una cucina che può essere definita, senza timore di esagerare, una vera opera d'arte, in cui si fondono sapientemente prodotti e ricette frutto non solo della nostra terra ma anche della profonda influenza delle numerose etnie che nel corso dei secoli hanno convissuto sul territorio dell'attuale Polonia, dando vita ad una delle più alte esperienze culinarie”.

Un risultato significativo per il turismo culinario polacco, frutto di rigorose ispezioni e valutazioni effettuate dagli ispettori della guida stessa nelle principali città, tra cui Cracovia, Poznań e Varsavia, che offrono esperienze culinarie uniche e indimenticabili, mettendo in mostra l'eccellenza culinaria del paese sia ai visitatori nazionali che internazionali.

“Presentiamo le nostre più sentite congratulazioni ai ristoranti e agli premiati. Ora sono ambasciatori della cucina polacca, rappresentano il patrimonio culinario del nostro paese a livello afferma Andrzej Gut Mostowy, Segretario di Stato presso il Ministero dello sport e del turismo e anche il Presidente dell'Accademia polacca della gastronomia, Maciej Dobrzyniecki, mostra il suo orgoglio: “Questo è un giorno importante per la scena gastronomica di Varsavia, Cracovia e Poznań. La Polonia si è assicurata un posto tra i paesi che apprezzano il patrimonio culinario europeo”.

La cerimonia ufficiale di assegnazione delle Stelle Michelin e Bib Gourmand, per i migliori ristoranti polacchi, si svolgerà il 27 giugno a Poznań.

“Questo è un grande momento per il nostro Paese, per le città e per l'industria del turismo – conclude Barbara Minczewa – L'inserimento di Cracovia, Poznan e Varsavia nell'élite culinaria mondiale influenzerà la qualità dell'offerta a livello nazionale e favorirà il posizionamento della Polonia quale destinazione gastronomica d'eccellenza sul mercato turistico globale. La Guida Michelin è un utile strumento che permette di trovare consigli e suggerimenti per un'indimenticabile esperienza del gusto oltre che turistica”.

Il riconoscimento dei ristoranti polacchi nella Guida Michelin dovrebbe attrarre appassionati di cibo e viaggiatori da tutto il mondo. Mette sotto i riflettori le tradizioni culinarie, i sapori e gli chef di talento della Polonia, consolidando la sua posizione – a livello europeo – come una delle principali destinazioni per il turismo culinario.

La collaborazione tra l'Ente Nazionale Polacco per il Turismo (Polish Tourism Organisation) e la Guida Michelin promuoverà ulteriormente la vivace scena gastronomica della Polonia, incoraggiando i viaggiatori a esplorare e assaporare le delizie gastronomiche del paese.

Ristoranti che hanno ottenuto le stelle e sono stati inseriti nella Guida Michelin

  1. • Varsavia: NUTA – una Stella Michelin
  2. • Cracovia: Bottiglieria 1881 – due Stelle Michelin
  3. • Poznan: Muga – una Stella Michelin

Bid Gourmand

  1. • Varsavia: Alewino, Kieliszki na Próżnej, Koneser Grill, Le Braci
  2. • Poznań: Fromażeria, Ristorante Tu
  3. • Cracovia: Molám

Raccomandazioni

  1. • Varsavia: Bez Gwiazdek, Butchery & Wine, Concept 13, Dyletanci, Elixir di Dom Wódki, Epoka, Europejski Grill, Fiorentina, Hub.praga, Kontakt, Muzealna, Nobu Warsaw, Nolita, NOTA_RESTO di Tomasz Leniak, Rozbrat 20, Szóstka
  2. • Poznań: 62 Bar & Restaurant, A nóż widelec, Delicja, NOOKS, Papavero, SPOT., The Time, Zen On
  3. • Cracovia: Albertina, Amarylis, Artesse, Copernicus, Farina, Filipa 18, Hana , Karakter, Kogel Mogel, Pod Nosem, Pod Różą, Szara, ZaKładka, Zazie
  4. • Kocielisko: Giewont

Facebook: @poloniatravel; Instagram: @polonia.travel.it; Twitter: @PoloniaTurismo

#poloniatravel – #visitpoland

Per informazioni:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi