Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Ricetta Torta Macaron di Evi Polliotto per Gerla 1927

È una festa della mamma dolcissima quella di Gerla 1927 che in occasione del 14 maggio ha pensato a tante idee golose per festeggiare tutte le mamme.
Photo credits: fonte ufficio stampa Maybe

È una festa della mamma dolcissima quella di Gerla 1927 che in occasione del 14 maggio ha pensato a tante idee golose per festeggiare tutte le mamme.

Il cuore, simbolo d'amore per eccellenza, è declinato in dolci creazioni da Evi Polliotto, Executive Pastry del gruppo Gerla 1927.

Macaron, meringhe, cioccolato, fragole, lamponi, Monviso sono solo alcune delle proposte delle pasticcerie Gerla, da regalare o condividere in famiglia per dire Mamma I ❤ You!

Per chi si vuole sbizzarrire in cucina, in allegato la ricetta della Macaron Cake firmata da Evi Polliotto, direttamente dal laboratorio torinese di Gerla 1927.

PASTICCERIA GERLA 1927

Erano i ruggenti anni '20 e sotto i portici di Corso Vittorio Emanuele II, a due passi dalla statua che lo rappresenta, nasceva la pasticceria Eccelsa, poi divenuta Gerla 1927. Oggi il locale, che ha conservato tutto il fascino degli arredi originali, è uno dei posti più amati dai torinesi e una delle pasticcerie storiche più rinomate della città.

La produzione, rigorosamente artigianale, avviene nel laboratorio del Gruppo Gerla di Via Giotto a , sotto l'attenta guida di Evi Polliotto: 75 tipologie di cioccolatini (ripieni e non), creme spalmabili, macarons, biscotti, croissant, pasticceria fresca e secca, torte classiche o speciali, dolci per la e le festività.

Ricetta MACARON CAKE DI EVI POLLIOTTO

  1. 300g farina di mandorle
  2. 300g zucchero a velo
  3. 110g albume
  4. 110g albume
  5. 30g zucchero semolato
  6. 300g semolato
  7. 100g acqua

Setacciare la farina di mandorla e lo zucchero a velo.

Cuocere i 300g di zucchero e l'acqua a 118 gradi e versare sugli albumi leggermente montati con i 30g di zucchero semolato.

Montare fino a completo raffreddamento.

Unire 110g di albumi al mix farina di mandorla e zucchero a velo, unire gradualmente il composto di albumi e zucchero montati. Mescolare con forza fino ad ottenere un composto liscio, “che coli”

Dressare con una sac à poche con una punta diametro 10mm.

Cuocere per circa 10/11 minuti con forno ventilato a 140 gradi.

Lasciar raffreddare e accoppiare con una composta frutta fresca e crema chantilly.

EVI POLLIOTTO

Evi Polliotto ha iniziato a fare la pasticciera giovanissima, poco prima del diploma in microbiologia. Dopo alcuni anni di lavoro presso diverse pasticcerie storiche del torinese ha aperto la sua attività.

In seguito, nel corso dell'approfondimento della sua formazione presso l'École du Grand Chocolat Valrhona ha conosciuto il campione del mondo di pasticceria 2001 Michel Willaume di cui è diventata prima assistente e poi socia, svolgendo anche frequente attività di consulenza all'estero. La sua ultima sfida professionale l'ha portata a ricoprire il ruolo di Executive Pastry Chef della catena Gerla 1927 dove guida una brigata di quattordici giovani pasticcieri per una produzione che rimane, nonostante le dimensioni, rigorosamente artigianale.

In vendita anche online su:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

RUBRICHE

Pubblica con noi