Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Roccaverano DOP protagonista a Berlino e a Roma

Confrontarsi con i consumatori tedeschi e prepararsi ad accogliere i turisti nel suo omonimo Borgo: sono i temi al centro dei primi due eventi, in Germania e in Italia, con i quali il Consorzio del Roccaverano ha iniziato il 2024, l’anno del suo 45° compleanno.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Nell'anno del suo 45° compleanno il Consorzio del Roccaverano DOP guarda oltreconfine, ma col cuore profondamente legato al proprio territorio. Il primo appuntamento 2024 è stato infatti a Berlino dal 10 al 12 febbraio nell'ambito del Progetto Lost EU, che ha portato in Germania il suo paniere di otto DOP. Ma dalla capitale tedesca è subito approdato a quella italiana dove, il 21 febbraio, ha partecipato alla presentazione del progetto Fieramente in , un calendario condiviso dedicato alle sagre dei comuni piemontesi.

«L'esperienza berlinese è stata cruciale per avere una chiara visione dei meccanismi e delle necessità che regolano il mercato dei prodotti italiani in Germania, compresi i problemi logistici, di trasporto, le leggi in vigore e la distribuzione – dichiara Fabrizio Garbarino, Presidente del Consorzio di Tutela del Roccaverano DOP –. Ma anche per incontrare potenziali clienti interessati al prodotto e comprendere più̀ da vicino le loro necessità, tipologia di clientela, e domanda di prodotto mensile legata all'organizzazione logistica e di spedizione».

La 3 giorni in Germania infatti ha consentito di presentare il Roccaverano e le sue caratteristiche a una platea selezionata di buyer, distributori, ristoratori, grossisti, importatori del settore alimentare tedesco nel corso di una masterclass loro dedicata. In un Walkaround tasting i produttori hanno poi incontrato in modo più informale anche ristoratori, i giornalisti e i grossisti, oltre a un pubblico selezionato di consumer e foodlover. L'esperienza si è conclusa con un tour delle più significative aziende di importazione e distribuzione, negozi di formaggi, ristoranti particolarmente significativi, allo scopo di intessere proficue relazioni di business.

Da LoST EU, progetto sostenuto dall' Unione Europea sul tema sostenibilità̀ e la promozione delle piccole denominazioni casearie, Il Consorzio del Roccaverano DOP è passato al progetto di promozione lanciato dall'Assessorato all'Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte in collaborazione con Visit Piemonte per promuovere a livello fiere e sagre enogastronomiche locali legate ai prodotti tipici e di qualità: Fieramente in Piemonte.

Nel contesto di grandi eventi nazionali e internazionali che animano il Piemonte, legati all'agroalimentare ma non solo, Fieramente in Piemonte si propone di amplificare le potenzialità del territorio regionale in termini di attrazioni turistiche, invitando i visitatori a scegliere il territorio anche per partecipare a sagre di carattere locale, che si traducono in occasioni per conoscere i borghi, ricchi di storia e cultura, incontrare i produttori, degustare i prodotti stagionali e di qualità abbinati ai vini.

Tra questi luoghi incantati non può mancare Roccaverano, il comune astigiano ad altitudine più elevata (circa 800 m), un borgo con il quale si identifica in suo formaggio DOP, a pasta morbida, a latte 100% caprino, dal sapore deciso fino al piccante in funzione della affinatura. Un gioiello che il Consorzio dei Produttori tutela con passione e che celebra con la Carrettesca, storica festa dei produttori di Roccaverano DOP e dei prodotti del territorio che il paese ospita nell'ultimo fine settimana di giugno: una manifestazione che, anno dopo anno, ha contribuito a promuovere e valorizzare uno dei prodotti gastronomici simbolo del Piemonte.

Per info: + 39 0144 88465 info@roccaveranodop.it – www.roccaveranodop.it

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi