Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Royal Gala Bio Val Venosta. La naturale bellezza di alta montagna

La Val Venosta accoglie il frutto artistico per eccellenza, simbolo di bellezza e fertilità, amore e peccato a seconda dei casi. Qualsiasi ruolo le si attribuisca, la mela rimane ai nostri occhi il frutto più amato per il suo gusto e fascino naturale.
Photo credits: fonte www.lasaporeria.it

Nate lungo i pendii scoscesi della Valle, le Mele Val Venosta possiedono tutto ciò che ci si aspetta dalla mela ideale: croccantezza, succosità, profumo e colore intensi. In Val Venosta, i favolosi frutti possono beneficiare di tutti i vantaggi di un'altitudine ottimale, compresa tra i 500 e 1000 metri, e di un clima a dir poco straordinario.

In questa regione alpina, le mele sono accarezzate da un clima secco e ventilato oltre che da una forte escursione termica. Condizioni queste che favoriscono la coltivazione di mele biologiche dal gusto fresco e dal profumo tipico dell'alta montagna. La differenza di temperatura tra giorno e notte determina anche la sovrannaturale croccantezza della buccia che contrasta con la polpa morbida e succosa.

È in questo paesaggio incontaminato che la cresce la Royal Gala Bio Val Venosta, la dolcezza fruttata dal mantello striato.

Alla scoperta della Royal Gala Bio Val Venosta

L'aspetto

La regina delle mele, come prevedibile indossa un mantello rosso acceso che oscilla dal rosso porpora al rosa marmorizzato. La base sottostante però è giallo chiaro, percorsa da striature verticali di un giallo paglierino o ambrato. La Royal Gala Bio ha una forma rotonda, leggermente appiattita alle estremità e presenta una cavità peduncolare piuttosto profonda. Sebbene di piccolo e medio calibro, i frutti di questa varietà sono un'esplosione di gusto.

Il profumo e il sapore

Appena la si taglia, la Gala sprigiona un irresistibile profumo fresco di saporite note verdi. Si aggiungono sentori di camomilla e mandorle che profumano la buccia e la polpa, senza prevalere sulle note verdi di cuore.

Al morso la Royal Gala Bio regala un'intensa dolcezza fruttata e floreale. Si percepiscono il kiwi, l'uva verde, le note mature della pera e della banana. La polpa svela poi sentori pronunciati di anice e semi di finocchio e infine un tocco delicatamente acido di ribes e pesca. La Royal Gala con la sua dolcezza rende l'esperienza gustativa unica.

La consistenza

La buccia dura e sottile della Royal Gala Bio custodisce una polpa color crema, granulata e fine, incredibilmente piacevole al morso. Compatta e soda, si scioglie sul palato rivelando un'intensa succosità e diffondendo sul palato i suoi aromi fruttati.

La Royal Gala Bio è la bellezza naturale dal cuore dolce e fruttato.

L'identikit della Gala Bio Val Venosta

Croccantezza: 4/5

Succosità: 3/5

Dolcezza: 4/5

Acidità: 2/5

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi