Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

S.Pellegrino Young Chef Academy Competition 2022-2023: Il giovane Chef He-Sen Liu è il vincitore del Premio Acqua Panna for Connection in Gastronomy

He-Sen Liu si è aggiudicato il riconoscimento con il piatto “Homemade oyster sauce with Shandong wagyu”, che valorizza il patrimonio gastronomico della cultura alimentare cinese proiettandosi, allo stesso tempo, verso il futuro
Photo credits: fonte ufficio stampa

Mentre proseguono i preparativi per l'attesa Gran Finale della S.Pellegrino Young Academy Competition 2022-23, che si terrà a il 4 e 5 ottobre 2023, la S.Pellegrino Young Chef Academy annuncia il vincitore dell'Acqua Panna Award for Connection in Gastronomy: si tratta di He-Sen Liu del ristorante LINGLONG di Pechino, rappresentante della Cina continentale nella competizione.

Sono 15 i finalisti regionali in gara da tutto il mondo per aggiudicarsi il premio, assegnato dai mentori della Competition allo chef che meglio riflette l'equilibrio tra passato e futuro nel proprio piatto, riuscendo al contempo a rappresentare il patrimonio gastronomico tradizionale del proprio paese d'origine. L'Italia è stata rappresentata da Marco Apicella, chef del ristorante Al Peschereccio di Vedano Olona (), con il suo signature dish “Shades of snapper. Salt crust, dashi with Amalfi lemon and snapper oil, its terrine and chips with paté”.

A trionfare è stato He-Sen Liu con il suo signature dish, “Homemade oyster sauce with Shandong wagyu”, ideato con l'aiuto del suo mentore, Wu Rong.

«È la prima volta che un giovane chef cinese riceve questo importante riconoscimento. Significa molto per me», ha dichiarato Liu. «Tutti i miei sforzi degli ultimi anni, uniti al lavoro scrupoloso nel mio ristorante LINGLONG, sono ispirati alla ricca geografia, agli ingredienti abbondanti e alle tecniche di cottura tradizionali della cucina cinese. Il mio obiettivo è tracciarne la diversità storica, esplorando al contempo la fusione mondiale con l'integrazione e l'innovazione. Credo fermamente nel potere del cibo e mi impegno ad onorare la mia cultura, evolvendo al tempo stesso il mio stile di cucina con una mente aperta e un cuore che custodisce la tradizione».

Stefano Bolognese, direttore della Sanpellegrino International Business Unit, ha aggiunto: «Il patrimonio culturale è alla base della gastronomia e riteniamo che sia davvero importante poter valorizzare le nostre origini, mostrando il meglio che i paesi hanno da offrire. Allo stesso tempo, però, non si possono compiere progressi senza l'influenza di elementi stranieri e la bellezza delle diverse culture che si uniscono per creare qualcosa di nuovo. He-Sen Liu incarna la perfetta combinazione tra tradizione ed evoluzione in quanto, senza dimenticare le sue origini, ha portato un tocco innovativo, esprimendolo nel suo piatto. Siamo onorati di conferirgli il titolo di questa edizione».

All'insegna dell'impegno perseguito dalla S.Pellegrino Young Chef Academy nell'aprire la strada ad alcuni dei più talentuosi giovani chef del mondo, la crescita personale e professionale rappresenta uno degli obiettivi principali della competizione. In quest'ottica, l'Academy ha creato una serie di stimolanti workshop su temi rilevanti per il settore, dedicati a tutti i finalisti regionali. I finalisti del premio Acqua Panna for Connection in Gastronomy hanno partecipato al laboratorio “Cultural guardianship”, moderato da Tom Jenkins, giornalista di Fine Dining Lovers e portavoce dell'Academy, che ha esplorato il ruolo degli chef nel celebrare e amplificare la cultura, creando qualcosa di nuovo con sapori familiari. Il workshop ha offerto ai partecipanti la possibilità di ascoltare e scambiare opinioni con chef come Debora Fadul, Jessica Rosval, David Martin e Stefan Stiller, nonché i giornalisti Andrew Friedman ed Evelyn Chen.

A proposito di questo innegabile legame tra cucina e cultura, Tom Jenkins ha dichiarato: «Questi laboratori hanno inquadrato l'impatto del cibo sulla cultura a livello globale. Come ha detto un ospite: “Tutto passa tramite il cibo”. Abbiamo esaminato come la fusione di cucine nel corso dei secoli abbia creato la cultura alimentare che conosciamo oggi e, a livello più personale, abbiamo sentito meravigliose storie dei nostri chef ed esperti su come il cibo abbia consentito loro non solo di scoprire altre culture, ma anche di riconnettersi con le proprie».

Per ulteriori informazioni sull'iniziativa visitare il sito web: www.sanpellegrinoyoungchefacademy.com


Informazioni su S.Pellegrino Young Chef Academy
La gastronomia ha il potenziale per trasformare la società e dar forma a un futuro più inclusivo e sostenibile ma per portare avanti un progetto così ambizioso ci vuole talento. Questo è il motivo per cui S.Pellegrino ha creato S.Pellegrino Young Chef Academy, una piattaforma volta ad attrarre, collegare e coltivare la nuova generazione di talenti culinari. Un ambiente che stimola gli chef con l'istruzione, il tutoraggio e le opportunità di esperienza, nonché attraverso la famosa competizione .

L'Academy apre le sue porte a membri di oltre 70 paesi, garantendo che i talenti non siano limitati dall'area geografica, dall'etnia o dal genere sessuale. È un luogo in cui giovani chef appassionati interagiscono con i più influenti protagonisti della gastronomia mondiale e dove insieme coltivano una comunità gastronomica stimolante.

Informazioni su S.Pellegrino e Acqua Panna
S. Pellegrino, Acqua Panna e le Bibite Italiane Sanpellegrino sono i marchi internazionali di Sanpellegrino S.p.A., con sede a Milano, in Italia. Distribuiti in oltre 150 paesi attraverso filiali e distributori in tutti e cinque i continenti, questi prodotti rappresentano un'eccellenza di qualità in virtù delle loro origini e interpretano perfettamente lo stile italiano in tutto il mondo come una sintesi di piacere, salute e benessere. Fondata nel 1899, Sanpellegrino S.p.A. è la società leader nel settore del beverage in Italia, con la sua gamma di acque minerali, aperitivi analcolici e bevande. Sanpellegrino conferma il suo impegno continuo e costante nel proteggere l'acqua, in quanto bene fondamentale per il pianeta e lavora in modo responsabile e appassionato per garantire che questa risorsa abbia un futuro sicuro.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi