Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Sant’Angelo Lodigiano capitale indiscussa della polenta per due weekend di ottobre

La Sagra della Polenta verrà ospitata al Cupolone il 20-21-22 e 27-28-29 ottobre. I piatti saranno preparati direttamente dai famosi polentieri trentini di Storo. Al via la Sagra della Polenta al Cupolone di Sant’Angelo Lodigiano (Lodi). Sarà la struttura in via Forze dell’Ordine 3-1 ad ospitare gli avventori negli ultimi due weekend di ottobre (20-21-22 e 27-28-29).
Photo credits: Sagra della Polenta

Il lodigiano si prepara all'arrivo della festa dell'autunno per eccellenza. Il famoso piatto fumante a base di farina di mais scalderà dai primi freddi e offrirà l'occasione per trascorrere dei momenti in compagnia.

La polenta, icona culinaria del passato nel nord Italia ma anche amatissima dalle nuove generazioni, verrà cucinata dai polentieri di Storo, esperti nella preparazione dell'apprezzatissima “polenta carbonera”. Oltre a questa specialità trentina, i cui ingredienti sono la pregiata farina gialla di Storo, burro di malga, spressa di malga stagionata, spressa di malga tenera, Trentingrana, pasta di salame, vino e pepe, si potranno degustare una decina di altri piatti con la polenta, per esempio cinghiale, brasato, “cavalina”, cotechino, raspadura, salsiccia, gorgonzola e funghi. In menù anche taglieri di salumi nostrani, contorni vari, patatine fritte, caldarroste, dolci, bibite, amari, grappe e un'accurata selezione di vini (barbera, bonarda, riesling, pinot e rosé).

«Siamo felici di poter far assaporare questa pietanza tipica a tutti i partecipanti della sagra – dichiara Giambattista Zocchi, uno dei polentieri provenienti dal comune di Storo () – Più in generale, i piatti a base di polenta rievocano le antiche tradizioni, trasmettendo quella voglia di incontrarsi e consumare i pasti in compagnia di familiari e amici, come si faceva una volta».

A contribuire all'atmosfera festaiola della Sagra della Polenta anche molte bancarelle di hobbisti, creativi, artigiani e pittori, dove gli adulti potranno sostare per lo shopping, e un luna park con diverse attrazioni, come il “calcinculo”, la “pesca dei cigni”, lo “scivolo gonfiabile”, per intrattenere i più piccoli.

La grande struttura del Cupolone permetterà di accogliere un gran numero di persone su panche di legno allestite accanto a centinaia di tavoli, tuttavia è sempre consigliata la prenotazione quando possibile, sia per la cena di venerdì, che per il pranzo e la cena di sabato e domenica, chiamando il numero 389.02.65.550 o compilando l'apposito form sul sito web https://www.sagrapolenta.it.

È attivo anche il servizio d'asporto per chi desiderasse consumare il proprio pasto a casa (in questo caso le porzioni verranno servite in una comoda vaschetta resistente alle alte temperature).

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Maurizio Zanoni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi