Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

SARZI AMADÈ presenta la CAISSE ULTIME SIX di LOUIS LATOUR

6 Grand Cru raccontano i più grandi vini dall’annata 2022 della storica maison in un’edizione limitata.
Photo credits: fonte ufficio stampa Studio TISS

L'azienda leader nella distribuzione di grandi vini e distillati Sarzi Amadè ha presentato in anteprima la Caisse Ultime Six di Louis Latour, maison borgognona con la quale vanta una partnership ultratrentennale.

Una collezione di 6 Grand Cru esclusiva, quella del cofanetto Louis Latour, prodotta in edizione limitata – 250 pezzi distribuiti in oltre 40 paesi nel mondo – e pensata per riunire alcuni dei vini più rari, iconici e di valore della maison, dall'eccezionale annata del 2022. Un'annata equilibrata, elegante ma di carattere, dalle note qualitativamente singolari.

I 15 esemplari della Caisse Ultime Six destinati al mercato italiano sono in esclusiva per Sarzi Amadè, oggi principale player italiano nella distribuzione di prestigiose etichette provenienti dai più pregiati terroir francesi. Con un catalogo che vanta quasi quattrocento cantine selezionate in tutto il mondo, l'azienda si è sempre distinta per l'invidiabile scelta di vini francesi, che conta 250 partnership, molte delle quali più che trentennali. Se, sul territorio italiano, Sarzi Amadè può vantare partnership trentennali con produttori vinicoli come Aldo Conterno e Benanti, è proprio l'oPerta dei vini francesi a stupire per nobiltà e ricchezza. Dall'Alsazia al Rodano, dalla Loira alla Champagne, dalla Borgogna al Bordeaux l'azienda oPre un catalogo senza eguali. Fiore all'occhiello sono proprio i vini borgognoni e bordolesi, tra cui Louis Latour, Petrus, Château D'Yquem, Domaine Armand Rousseau, Domaine Leflaive e Domaine Comte de Vogüé.

Maison Louis Latour

Fondata nel 1797, Maison Louis Latour ha sempre puntato tutto su indipendenza della cantina e conduzione famigliare. Ora è gestita dall'undicesima generazione dal suo antenato fondatore.

La storia della maison ha radici ancora più antiche, perché è del 1731 il primo acquisto di vigneti, da parte di Dennis Latour, nella Côte de Beaune. Sessant'anni dopo, Jean Latour si trasferisce ad Aloxe-Corton e acquista vigneti con questa denominazione, come Aloxe-Corton Les Chaillots (1er Cru), Corton Grèves (Grand Cru) e Corton Bressandes (Grand Cru).

Le tecniche di vinificazione sono rimaste semplici e legate alla tradizione della casa. Ancora oggi i vini vengono prodotti nella storica cantina Corton Grancey che risale al 1834 e che rappresenta la prima cantina a caduta verticale ideata e costruita in Francia. L'alta attenzione dedicata ad ogni singola fase produttiva si riflette in vini di alta qualità sia in denominazioni regionali meno conosciute, così come per i più prestigiosi e per le micro-cuvées.

La Caisse Ultime Six

“Ultime Six” è una collezione unica dei migliori vini della Maison Louis Latour. Giunta alla quarta edizione, la selezione di sei Grand Cru iconici, ricchi di storia e tra i vini più rari al mondo, oggi è riunita nell'edizione limitata di 250 casse per l'annata 2022.

La cassa di questa edizione, unica come lo sono i vini che custodisce, è in rovere pregiato, gli angoli sono rifiniti a mano, in oro, mentre le bottiglie poggiano su un tessuto ePetto velluto che dà risalto alle singole etichette.

Al suo interno è presente un libretto che illustra la ricca storia delle parcelle da cui provengono gli eccezionali vini di questa edizione limitata e della sua annata.

A partire da 4.900 euro.

SARZI AMADÈ

Qualità, prestigio, competenza e partner autorevoli: sono questi gli ingredienti che, dal 1966, contraddistinguono Sarzi Amadè, storica società leader nella distribuzione di grandi vini e distillati su tutto il territorio . Una realtà familiare, nata dalla passione per il vino e dall'intraprendenza di Nicola Sarzi Amadè, aEiancato sin dal principio dalla moglie Gabriella.

Operando inizialmente su scala regionale con prodotti vinicoli made in Italy, Nicola, grazie all'attenta e meticolosa selezione delle più rappresentative cantine estere, in poco più di vent'anni, trasforma l'azienda in ciò che è oggi: il principale player italiano nella distribuzione di prestigiose etichette e l'interlocutore privilegiato delle più importanti case vinicole italiane, francesi e internazionali.

Oggi, alla guida della società, ci sono Claudia e Alessandro, la seconda generazione della famiglia Sarzi Amadè, che con la stessa passione del padre hanno sviluppato una strategia nel segno della continuità e del consumo consapevole di un vino di alta qualità.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi