Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Serata Beer-Brulé con la Kukumerla: Venerdì 22 dicembre alla NAVE DEI FOLLI di CHIERI (TO)

Nasce la collaborazione tra lo storico Birrificio “GRADO PLATO” di Chieri e il lcale “LA NAVE DEI FOLLI”, punto di rifermento per tutta la zona del Chierese dal 2016.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Venerdì 22 dicembre, dalle ore 20 in avanti, si festeggia, alla Nave dei Folli di Chieri (Strada della Rezza, 87): la recentissima collaborazione tra due realtà punto di riferimento del chierese viene sigillata dall'offerta al pubblico di una novità assoluta: sarà possibile assaggiare, infatti, una versione inedita della storica e amatissima birra Kukumerla: il beer-brulè con la ricetta del Grado Plato.

La Kukumerla è una Winter Ale calda, avvolgente e ricca di profumi, con note di pesche sciroppate e frutta candita. Il tenore alcolico è notevole (10% Vol) e il grande corpo di questa birra, nella versione brulè, mostra ancor più tutte le sue potenzialità per essere apprezzato da chi ama i sapori dolci ma decisi.

Il 2023, anno del primo “doppio decennio” del Birrificio Grado Plato, ha visto nascere una bellissima collaborazione con il pub indipendente “La Nave dei Folli”, dinamico locale in strada della Rezza, 87 a Chieri, a pochi passi dal birrificio e punto di riferimento, per tutti gli appassionati del “buon bere” e della “buona musica” delle province di e .

L'intento di questa collaborazione è quello di far crescere nel territorio la cultura birraria e le occasioni di divertimento legate al mondo brassicolo. La serata inaugurale, con sei birre Grado Plato in spina, si è svolta il 3 novembre con grande successo. D'ora in poi una selezione di birre Grado Plato sarà sempre disponibile nel locale “La Nave dei Folli”, sia in spina che in bottiglia.

GRADO PLATO – Nato a Chieri nel 2003 da un'idea di Sergio Ormea e di suo figlio Gabriele, nel corso di questi 20 anni ha visto l'evoluzione del mondo brassicolo artigianale piemontese ed italiano. Nel 2007 si organizza la produzione in un contesto più ampio presso l'area artigianale di Montaldo Torinese, sviluppando le potenzialità creative e logistiche. Nel 2014 la squadra si amplia: Sergio si ritira dalla produzione e subentrano i fratelli Stefano e Simone Bagnasco. Nascono nuove ricette e si perfezionano quelle già esistenti, portando a 11 le tipologie di birre costantemente prodotte e disponibili nel formato classico da 750 ml e alcune nel formato da 330 ml.

“Noi di Grado Plato abbiamo sempre creduto nella collaborazione fra persone che avessero le nostre stesse peculiarità, cioè una visione del lavoro fatto di passione. Nel corso di questi venti anni, sia per la realizzazione di alcune delle nostre birre sia per la creazione di ricette di cucina o per conoscere meglio le potenzialità di abbinamento in tavola in chiave strettamente brassicola, abbiamo collaborato con pasticceri, panettieri, pizzaioli, cuochi, artigiani della salumeria e – perché no – anche con allevatori di pregiati bovini piemontesi, che oltre alla fresca erba degli alti pascoli si nutrono delle nostre trebbie (malto d'orzo esausto dopo l'ammostamento)” (Giorgio – Birrificio Grado Plato)

“La Nave dei Folli è una realtà che nasce per promuovere radicare nel territorio chierese la cultura della birra di qualità prodotta dai birrifici indipendenti, abbinandola a una cucina che valorizza il territorio, utilizzando molti prodotti a Km 0 provenienti da piccole realtà artigianali. Dopo le vicende del covid a cui è seguita la chiusura dello storico locale del Grado Plato in città era solo questione di tempo prima che la nostra realtà ospitasse le loro birre. Siamo felici di questa collaborazione e siamo anche fieri di poter ridare a quello che, a tutti gli effetti, è lo storico Birrificio di Chieri un pub di riferimento nella zona. Anzi… Come ci hanno detto molti nostri clienti: “Era proprio l'ora!” (Davide Ruffatto – La Nave dei Folli)

Per informazioni contattare il numero: 333 621 08 14

Premi e riconoscimenti GRADO PLATO dalla fondazione ad oggi

2003 – Fondazione birrificio

2006 – 1° premio di categoria al Unionbirrai ‘Birra dell'anno' con la birra SVEVA

2006 – 2° premio di categoria al concorso nazionale Unionbirrai ‘Birra dell'anno' con la birra STRADA SAN FELICE

2006 – Menzione d'onore al GBBF di Londra per la birra STICHER

2007- 1° premio di categoria al concorso nazionale Unionbirrai ‘Birra dell'anno' con la birra CHOCARRUBICA

2010 – Medaglia di Platino (campione del Mondo) al Mondial de la Bière di Strasburgo con la birra CHOCARRUBICA

2023- 1° premio di categoria al concorso nazionale Unionbirrai Birra dell'anno' con la birra STRADA SAN FELICE

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi