Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Sofidel presenta “WE, SOFIDEL. FOOD STORIES. I PIATTI CHE RACCONTANO DI NOI”

Brambilla e Serrani firmano il calendario Sofidel 2024, celebrazione della condivisione e dell’incontro che ogni storia di cucina porta con sé.
Photo credits: Brambilla Serrani, fonte Sofidel

Anche quest'anno le persone Sofidel sono protagoniste del calendario aziendale del gruppo cartario, tra i leader mondiali nella produzione di carta tissue per uso igienico e domestico, noto in particolare per il brand Regina. L'edizione 2024 – We, Sofidel. Stories. I piatti che raccontano di noi – è dedicata alla cucina e alla celebrazione della condivisione e dell'incontro che ogni piatto porta con sé.

Francesca Brambilla e Serena Serrani – tra le più illustri interpreti della fotografia di food in Italia, fotografe ufficiali di Identità Golose e vincitrici di numerosi premi tra cui il Pink Lady Food Photographer of the Year 2017 – hanno ritratto le persone del Gruppo, una da ciascuno dei 13 Paesi nel mondo in cui l'azienda opera. A fare da sfondo, questa volta, la cucina di una tipica tenuta , che per due giorni è diventata teatro di sperimentazione gastronomica. Luogo di incontro e confronto tra persone appartenenti a culture diverse, unite dalla passione per l'arte culinaria.

Ecco, allora, Luciano, che, come nella migliore tradizione italiana, spadella gli spaghetti al pomodoro. Kilian, dalla Francia, ed Enya dal Belgio, impegnati a dare la tipica forma ai cantucci con le mandorle. O ancora, la statunitense Adenike, alle prese con la preparazione degli gnocchi. I colori sono accesi, la luce naturale e morbida, a esaltare la naturalità e spontaneità di una giornata conviviale, lo stupore divertito di chi si cimenta con la preparazione di piatti che realizza per la prima volta. Brambilla e Serrani hanno voluto catturare 13 momenti unici durante una due-giorni di condivisione e confronto, rappresentativa dei valori di comunanza alla base della cultura aziendale Sofidel.

Elena Faccio, Group Creative & Communication Director di Sofidel spiega: “Con questo calendario vogliamo celebrare il valore di condivisione e incontro che ogni storia di cucina porta con sé. Ancora una volta, i protagonisti sono le nostre persone. Persone di Paesi e culture diverse che, insieme, hanno fatto e fanno di Sofidel una realtà multinazionale che trova nella sostenibilità, nell'integrità e nel rispetto reciproco i propri valori fondanti”.

IDEAZIONE E DIREZIONE CREATIVA ‘WE, SOFIDEL': BCW ITALIA

FOTOGRAFIA: BRAMBILLA SERRANI

SET: PATRIZIA CANTONI

STAMPA: GAM EDIT SRL

IL PROGETTO

Da un'idea e con la supervisione creativa di BCW Italia, “We, Sofidel” è un progetto giunto alla seconda edizione, che si articola in più fasi. Obiettivo, la realizzazione del calendario aziendale e, al contempo, la valorizzazione delle unicità dei professionisti Sofidel, nonché favorire l'incontro e lo scambio tra persone di culture e Paesi diversi.

Nella prima fase del progetto, le oltre 6.500 persone Sofidel sono state invitate a caricare su una piattaforma digitale la propria candidatura per diventare protagoniste del calendario. Quest'anno, per “Food Stories. I piatti che parlano di noi”, è stato chiesto loro di condividere attraverso contributi scritti, video e immagini le ricette e le storie dei piatti a loro più cari.

La rosa delle candidature finaliste, selezionate sulla base della completezza delle informazioni fornite, la disponibilità a recarsi in Italia per lo shooting e la coerenza con il concept fotografico presentato dalle fotografe, è stata selezionata da una giuria composta dalle fotografe stesse, da rappresentanti del mondo della comunicazione e da un rappresentante aziendale.

LO SHOOTING E LA PERMANENZA A

Le 13 persone Sofidel selezionate hanno trascorso una settimana in Italia, a Lucca, dove il Gruppo ha il proprio quartier generale. Lo shooting è stato realizzato agli inizi di novembre 2023 presso la Tenuta di Valgiano a Capannori (Lucca).

SOFIDEL S.p.A.

Via Giuseppe Lazzareschi, 23 – 55016 Porcari (LU) Italy | P +39 0583 2681 | www.sofidel.com

I protagonisti sono stati guidati nelle preparazioni culinarie dalle Jodie Faraldi e Chiara Gorgeri, che hanno condiviso i segreti della cucina toscana e assistito i protagonisti in ogni fase delle due giornate di shooting.

Durante la permanenza, i 13 partecipanti, provenienti dai Paesi in cui Sofidel opera, hanno avuto anche occasione di visitare le città di Lucca e , conoscere più da vicino la realtà italiana dell'headquarter e partecipare a numerose esperienze di team building.

GLI ATTIMI DALLA DUE-GIORNI NELLA CUCINA DI UNA TENUTA TOSCANA

I PROTAGONISTI

COVER – La sgranatura

Kevin, Automation Technician, Germania, e Vassiliki, Accountant, Payable, Grecia

GENNAIO – Spaghetti al salto

Luciano, Strategic Sourcing Manager, Italia, e Cristina, Quality Laboratory Assistant, Spagna

FEBBRAIO – Taglio dei cantucci

Kilian, Operations Development Engineer, Francia, ed Enya, Category Management Assistant – Brand, Benelux

MARZO – Cavolo nero appena colto

Silviu, Raw Materials Warehouse Supervisor, Romania

APRILE – Fiorentina, fuoco e braci

Elisabet, Finished Goods Warehouse Operator, Svezia

MAGGIO – Lo schiacciapatate

Jason, Electrical Technician, Regno Unito

GIUGNO – Rigatura degli gnocchi

Adenike, Account Receivable, Stati Uniti

LUGLIO – L'arte del soffritto

Mario, Transport & Distribution Manager, Italia

AGOSTO – San Marzano al coltello

Cristina, Quality Laboratory Assistant, Spagna, e Luciano, Strategic Sourcing Manager, Italia

SETTEMBRE –Orto in cassetta

Kevin, Automation Technician, Germania

OTTOBRE – Dalla terra al tagliere, i funghi

Viktória, HR Officer, Ungheria, e Adenike, Account Receivable, Stati Uniti

NOVEMBRE – Zuppa al paiolo

Kilian, Operations Development Engineer, Francia

DICEMBRE – Vellutata di fine giornata

Monika, Purchasing Assistant, Polonia, e Vassiliki, Accountant, Payable, Grecia

BIOGRAFIA DI FRANCESCA BRAMBILLA E SERENA SERRANI

Brambilla Serrani nasce nel 2007 dopo che le fotografe Francesca Brambilla e Serena Serrani si incontrano e decidono di collaborare. Francesca, milanese, si è diplomata all'Istituto Europeo di Design, specializzandosi in fotografia e sviluppando da subito passione e talento peculiare per la food photography. Serena, originaria di , ha conseguito una laurea in Scienze della Comunicazione e un master in fotografia delle arti dello spettacolo, iniziando a lavorare in vari teatri italiani e perfezionando occhio e capacità di scattare dentro e fuori dal palco. Fin dal primo incontro, la partnership tra le due si è basata sull'integrazione dei talenti individuali e della diversa formazione, permettendo loro di sviluppare sensibilità e competenze tecniche uniche. Oggi sono tra le più illustri interpreti della fotografia di food e di reportage in Italia. Sono fotografe ufficiali, dal 2009, del

Congresso di Chef “Identità Golose”, vincitrici di numerosi premi, tra cui il 1° posto per il “Philip Harben Award for Food in Action” al Pink Lady Food Photographer of the Year 2017 e hanno esposto in numerose mostre nazionali e internazionali. Entrambe insegnano al Corso di Alta Formazione in Fotografia allo IED di .

Gruppo Sofidel

Il Gruppo Sofidel, con sede a Porcari (Lucca), è uno dei leader mondiali nella produzione di carta per uso igienico e domestico. Fondato nel 1966, il Gruppo è presente in 13 Paesi – Italia, Spagna, Regno Unito, Irlanda, Francia, Belgio, Germania, Svezia, Polonia, Ungheria, Grecia, Romania e Stati Uniti – con oltre 6.500 dipendenti, un fatturato consolidato netto di 2.801 milioni di euro (2022) e una capacità produttiva di oltre un milione di tonnellate annue (1.440.000 tonnellate nel 2022). “Regina” è il suo brand più noto, presente nella maggior parte dei mercati di riferimento. Altri brand includono: Sopalin, Le Trèfle, Hakle, Softis, Nalys, Cosynel, KittenSoft, Lycke, Nicky, Papernet. Membro del Global Compact e del programma internazionale WWF Climate Savers, il Gruppo Sofidel considera la sostenibilità un fattore strategico di crescita ed è impegnato a ridurre gli impatti sul capitale naturale e a massimizzare i benefici sociali con l'obiettivo di creare valore aggiunto condiviso per tutti i suoi stakeholder. Gli obiettivi Sofidel di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra al 2030 sono stati riconosciuti da Science Based Targets initiative (SBTi) in linea con i livelli richiesti per limitare il riscaldamento globale ben al di sotto i 2°C, secondo quanto richiesto dall'Accordo di Parigi.

SOFIDEL S.p.A.

Via Giuseppe Lazzareschi, 23

55016 Porcari (LU) Italy

P +39 0583 2681 – Web:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi