Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

The Queen of Taste 2023: la ristorazione e l’accoglienza ad alta quota protagonisti a cortina

Sabato 9 e domenica 10 settembre al via la settima edizione tra chef e piatti di montagna. Un appuntamento sempre più inclusivo grazie alla sinergia con Obiettivo3.
Photo credits: Studio Cru

Mancano pochi giorni all'evento che a Cortina d'Ampezzo () celebra la cucina di montagna tra piatti gourmet, leccornie da territori d'alta quota e ospiti autorevoli. Sabato 9 e domenica 10 settembre va in scena la settima edizione di The Queen of Taste 2023, il festival del gusto organizzato dall'associazione Cortina for Us e Team Cortina, in collaborazione con Globetrotter Gourmet e patrocinato dal Comune di Cortina, da Cortina Dolomiti, dalla Provincia di Belluno e dalla Regione . Tra gli ospiti della manifestazione la Regione Calabria che, grazie alla maestria di due autorevoli chef calabresi, porterà nel cuore di Cortina i sapori di montagna che meglio raccontano questo territorio.

Tutto inizia sabato alle ore 17.00 con l' di inaugurazione: sul palco in Piazza Angelo Dibona gli organizzatori presenteranno la due giorni e brinderanno assieme a Obiettivo3 – progetto nato dall'idea di Alex Zanardi che attraverso l'attività sportiva supera barriere e disabilità – creando così una nuova e fondamentale sinergia tra ristorazione, cultura, sport e inclusività. Qui, accanto all'esperto e critico enogastronomico Marco Colognese, interverranno per un saluto la madrina di Obiettivo3 Giusy Versace, la responsabile marketing Barbara Manni e il ciclista paralimpico Michele Grieco.

Dopo l'aperitivo, alle 17.30 al via la cena itinerante di StrEat Chef: 5 tappe, 14 protagonisti della ristorazione montana e altrettante proposte culinarie che in un solo piatto racchiuderanno qualità, maestria, estro e territorio.

La giornata di domenica 10 settembre alle ore 9.30 si apre con il convegno “Il coraggio della differenza” al Museo Mario Rimoldi Ciasa De Ra Regoles. Una serie di talk con interlocutori di prestigio moderati da Marco Colognese: le tematiche trattate seguiranno tre filoni principali che racconteranno “Storie di isolamento”, “La scuola e l'accoglienza” e “L'incontro tra biodiversità montane”. Un'occasione per presentare il workshop “GustArte Paesaggi”, promosso dall'Istituto Alberghiero e dal Liceo Artistico dell'Omnicomprensivo Valboite, insieme a Chef Team Cortina e Cortina for Us e grazie al supporto di UnipolSai Zandonella e Cortina Banca, che coinvolgerà 21 studenti di quarta superiore. Inoltre, durante il convegno è in programma l'intervento di Andrea Sinigaglia, direttore generale di ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana. L'istituto con sede nella Reggia di Colorno (), per questa edizione della rassegna, mette a disposizione di due talentuosi allievi due borse di studio per la ALMA Summer School, che si svolgerà a luglio 2024 e che raccoglie i più meritevoli studenti degli Istituti alberghieri di tutta Italia.

A seguire, dalle ore 12.30 nella suggestiva piazza della Conchiglia di Cortina, l'appuntamento con StrEat Lunch: quattro chef ospiti da Trentino, Alto Adige, Emilia Romagna e , assieme ai padroni di casa di Chef Team Cortina, guideranno gli ospiti in un pranzo all'insegna dei sapori montani declinati in interpretazioni mai banali.

La preiscrizione agli eventi StrEat Chef e StrEat Lunch è obbligatoria. I biglietti possono essere acquistati online al link www.thequeenoftaste.cortinaforus.it/eventi, di persona alla Libreria Sovilla (Piazza Silvestro Franceschi, 11, Cortina d'Ampezzo) o alla Cooperativa di Cortina reparto Cartoleria (Corso Italia, 40, Cortina d'Ampezzo). La partecipazione al convegno, invece, è libera fino all'esaurimento dei posti disponibili.

Programma

Sabato 9 settembre

Ore 17.00
Aperitivo in Piazza Angelo Dibona con Obiettivo3 e con i partner dell'evento, a moderare Marco Colognese.

Ore 17.30
Partenza per StrEat Chef, la cena itinerante toccherà 5 location. Da Baita Fraina sarà possibile degustare i piatti ideati dal patron Luca Menardi, da Luigi Dariz del ristorante Da Aurelio e dallo chef Andrea Valentinetti. A Villa Oretta Luigino Anzanello ospiterà il vicino di casa Valentino Cecconi di Fvsion e i sapori calabresi dello chef Giuseppe Lamanna di Cà del Moro Wine Resort in Valpantena. Al Camin andrà in scena il resident chef Fabio Pompanin, assieme al ristorante Tivoli* e Stefano Camata del Ristorante 1992 (). Carlo Festini di Lago Scin sarà accompagnato dal collega Nicola Bellodis di Rio Gere e lo spirito emiliano con influenze calabresi di Guglielmo Araldi del Carracci Hotel Majestic di . Per concludere la dolcezza di Pasticceria Alverà con il titolare Massimo e l'estro abruzzese di Sandro Ferretti.

Domenica 10 settembre

Ore 9.30
Convegno “Il coraggio della differenza”, moderato da Marco Colognese, ospiterà: Alfio Ghezzi dell'omonimo bistrot Senso* al Mart di Rovereto (TN), Theodor Falser del Johannesstube* di Nova Levante (BZ), l'esperta trentina di foraging Eleonora “Noris” Cunaccia, Andrea Sinigaglia direttore generale di ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, Massimo Alverà e Graziano Prest di Chef Team Cortina, il Preside Paolo Lamon e la professoressa Elena Gaspari dell'Istituto Valboite, la Regione Calabria, il presidente Christian Marchesini del Consorzio Tutela Vini Valpolicella, la direttrice Lavinia Zamaro del Consorzio Tutela Vini Collio e il direttore Luca Giavi del Consorzio Tutela Prosecco DOC.

Ore 12.30
Al via StrEat Lunch che, assieme al padrone di casa Graziano Prest e a Chef Team Cortina, vedrà protagonisti Alfio Ghezzi di Senso*, Theodor Falser di Johannesstube*, Giuseppe Gasperoni dell'Osteria Povero Diavolo* a Poggio Torriana (RN) e dulcis in fundo la pastry chef Giovanna De Vincentis.

The Queen of Taste 2023 conta sul sostegno di Audi Main Partner del Comune di Cortina d'Ampezzo, UnipolSai Zandonella Premium Partner di Cortina For Us, Consorzio Tutela Vini Collio, Consorzio Tutela Vini Valpolicella, Consorzio Tutela Prosecco DOC e Unipol. A questi si aggiungono San Benedetto, Coppini, Petra, Lavazza, La Cooperativa, Bonaventura Maschio, Heko, Fondazione Cortina, Cortina Banca, Piave DOP e Prosciutterie srl. Da annoverare anche la collaborazione con Cortina Express, GiocHotel, Nardi, Majoni, Chalet Tofane, Moser, Carine, Max , Lis, Hotel Villa Argentina, Appennino Group. Per la prima volta ad accompagnare la manifestazione Reporter Gourmet, editoriale digitale di riferimento per l'enogastronomia in Italia e nel mondo e media partner ufficiale dell'evento.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Studio Cru

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi