Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Tonitto 1939, Natale 2023 tra tradizione e innovazione

Dal sorbetto al limone Primofiore a quello allo Champagne.
Photo credits: fonte ufficio stampa Encanto

L'azienda ligure, numero uno in Italia per il sorbetto e per il senza zuccheri aggiunti, propone il suo prodotto più iconico e quello più innovativo per le feste 2023

Il sorbetto si conferma da sempre un grande classico della tradizione italiana gastronomica. Qualunque sia il gusto preferito, nella sua classicità, è sempre il modo migliore per portare un tocco di freschezza e leggerezza all'interno di un pranzo o di una cena, preferibilmente a fine pasto.

Per questo, anche in occasione delle feste, Tonitto 1939, azienda numero uno in Italia per il sorbetto e per il gelato senza zuccheri aggiunti porterà il sorbetto sulle grandi tavole imbandite per Natale. Partendo dalla tradizione più classica, Tonitto 1939 propone un viaggio di sapori con uno dei suoi prodotti più iconici, realizzato fin dagli anni '40 da Antonio Dovo, detto Tonitto, ovvero il sorbetto al limone Primofiore.

Il limone Primofiore è il frutto d'eccellenza per il sorbetto e il più classico limone invernale massima espressione della , ricco di succo e oli essenziali preziosi e con un gusto deciso.

Tonitto 1939, attraverso una miscela di tre soli ingredienti come acqua, frutta e zucchero realizza un prodotto secondo la classica ricetta italiana, senza latte e derivati, con una selezione di frutta, tracciata e controllata lungo l'intera filiera. Il sorbetto al limone viene inoltre mantecato così lentamente da garantire una consistenza morbida e vellutata e un gusto ricco e naturale della frutta senza la presenza di conservanti e OGM.

Tradizione, ma anche innovazione per Tonitto 1939 che proprio in occasione del Natale 2023 ha sperimentato un particolare sorbetto per una importante catena di supermercati nel Nord Europa, in particolare nei Paesi Bassi: si tratta del sorbetto allo Champagne, naturalmente senza glutine e senza lattosio, realizzato solamente con acqua, zucchero e il prestigioso vino francese.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi