Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Torna Formaggi & Sorrisi Cheese & Friends Festival. Da Davide Oldani a Gianfranco Vissani tanti i grandi nomi che accompagneranno la kermesse

E’ stata presentata presso il Palazzo della Provincia di Cremona la quarta edizione di “Formaggi & Sorrisi – Cheese & Friends Festival”, in programma tra le vie del centro di Cremona dal 12 al 14 aprile, evento gastronomico-culturale in cui conoscere e degustare i migliori formaggi di tutta Italia accompagnato da un ricco calendario di appuntamenti, degustazioni, spettacoli e incontri legati all’arte casearia.
Photo credits: fonte ufficio stampa

“L'“Edizione 2024 Formaggi & Sorrisi” da kermesse agroalimentare con focus sulla filiera da latte e trasformazione è divenuta un modello di riferimento per consumatori e produttori – ha affermato Paolo Mirko Signoroni, Presidente della Provincia di – Con una produzione annua di latte di oltre 1,5 milioni di tonnellate siamo primi in e non secondi a nessuno per qualità e tradizione. L'agroalimentare locale e le realtà che trasformano la materia prima, con filiere controllate e tipicità uniche al mondo, dal Cremasco al Cremonese e Casalasco, sono un patrimonio dell'intera collettività”.

“La manifestazione Formaggi e Sorrisi apre la stagione degli appuntamenti dedicati alle eccellenze del territorio: i formaggi – ha spiegato Barbara Manfredini, Assessore al turismo, Commercio e Sicurezza del Comune di Cremona – L'evento è un percorso alla scoperta delle eccellenze del territorio, perché è l'incontro con i prodotti tipici e al tempo stesso l'incontro con la cultura del saper fare, della produzione locale, della maestria degli e delle imprese artigiane, cooperative e industriali. È un invito a visitare Cremona, una delle capitali del formaggio, è un'immersione giocosa e divertente, ma anche didattica e formativa, per arricchire la conoscenza dei formaggi prodotti nel nostro territorio e di quelli provenienti da altre regioni per coinvolgere il turista in una vera e proprio esperienza”.

“Cremona è capitale riconosciuta del latte capace di creare autentici gioielli del patrimonio delle produzioni d'origine protetta, su tutte il Grana Padano DOP – ha afferma Renato Zaghini, presidente del Consorzio Tutela Grana Padano – I caseifici del suo territorio producono la media più alta di forme di tutta la zona di produzione del formaggio dop più consumato nel mondo, salita nel 2023 ad oltre 105miltoa. Questa solida filiera si mette a disposizione di una comunità che ambisce a candidarsi Capitale italiana della Cultura nel 2027. Si tratta di un riconoscimento meritato per un territorio che richiama visitatori italiani e stranieri anche con iniziative consolidatesi nel tempo come Formaggi & Sorrisi”.

“L'iniziativa Formaggi & Sorrisi, che il Consorzio sostiene e promuove, è una manifestazione il cui obiettivo, oltre che presentare il Provolone Valpadana ad un vasto pubblico, permetterà di diffondere la conoscenza delle indicazioni geografiche, allo scopo di creare una maggiore e più radicata consapevolezza del loro valore – ha spiegato Giovanni Guarneri, Presidente Consorzio Tutela Provolone Valpadana – Eventi come questi sono importanti per divulgare il valore delle D.O.P., frutto di uno stretto rapporto con il territorio, di rigide regole produttive stabilite nel disciplinare di produzione e controllate da organismi indipendenti, da fattori umani che, combinati insieme, consentono di ottenere un prodotto inimitabile, senza dimenticare che questi prodotti prestano particolare attenzione allo sviluppo sostenibile, come peraltro sarà attestato da apposita presentazione inclusa nel programma”.

“Torna la quarta edizione con un sempre ricco calendario di eventi per accompagnare il pubblico alla scoperta di un'eccellenza italiana come i formaggi – ha concluso Stefano Pelliciardi, Amministratore SGP Grandi Eventi – Tanti nomi importanti accompagneranno la kermesse, come Davide Oldani, ideatore della cucina pop di alta qualità, ma anche Daniele Persegani nato a Cremona che ritirerà il premio Oscar dei Formaggi, mentre a ritirare il Premio INCremona sarà la Cascina Marasco, cooperativa agricola sociale di Cremona, un progetto educativo e formativo che promuove servizi e attività a favore di persone diversamente abili e delle loro famiglie. Ma un momento imperdibile sarà sicuramente l'incontro con Edoardo Raspelli e Gianfranco Vissani per uno showcooking a base di Grana Padano accompagnato dalle rispettive doti canore. Immancabili le opere d'arte tutte da ammirare; sarà il maestro intagliatore Matteo Padoan a lavorare un maxi-provolone realizzando i volti e monumenti rappresentativi di Cremona, da Mina al torrazzo, dai marubini al violino senza dimenticare il torrone e ovviamente Ugo Tognazzi”.

“Formaggi & Sorrisi, Cheese & Friends Festival” è promosso dal Consorzio Tutela Provolone Valpadana e dal Consorzio di Tutela Grana Padano, con il patrocinio del Comune di Cremona, della Provincia di Cremona e della Camera di Commercio di Cremona, in collaborazione con ONAF (Organizzazione Assaggiatori di Formaggio) e l'Istituto Superiore L.Einaudi, e con l'organizzazione di SGP Grandi Eventi.

Una giornata a Cremona, tra capolavori artistici e gastronomici

Adagiata sulle rive del Po, Cremona ebbe sin dall'epoca romana un'importanza rilevante nella storia e nella cultura italiana. Un itinerario a piedi nelle vie del centro che ripercorre i secoli della storia cremonese attraverso i principali monumenti della città: la Cattedrale che abbellisce con la sua mole la maestosa piazza medievale, il grande Battistero ottagonale, la torre campanaria in muratura più alta d'Europa (il Torrazzo), il Palazzo Comunale e la Loggia dei militi. Merita la visita dell'interno della cattedrale definita la “Cappella Sistina della Val Padana”, con i suoi splendidi affreschi cinquecenteschi; l'interno del Palazzo Comunale con le sue sale monumentali e la visita di un tratto di strada romana del I sec. a.C.

Dimora storica di Palazzo Guazzoni, un raffinato punto d'incontro tra epoche, idee e discipline

Un gioiello di tremila metri quadri realizzato nel XV secolo e incastonato nel cuore di Crmona, Palazzo Guazzoni Zaccaria non è solo un edificio storico: oggi è una location polifunzionale che ospita nei propri ambienti eleganti suite, spazi per eventi culturali pubblici e privati, un headquarter di alta sartoria e un'Accademia di moda. Un'esperienza esclusiva in contesto storico e posizione invidiabile nel centro città.

Suite d'Epoca

La Foresteria di Palazzo offre cinque raffinate sistemazioni, curate in ogni dettaglio, per vivere in un contesto di privacy esclusivo. Un'oasi di intimità, tranquillità ed eleganza senza tempo a pochi passi dal centro città.

Spazio per Eventi Culturali

Grazie a un'attenta rivalutazione, il Palazzo è oggi la cornice perfetta per eventi pubblici e privati: meeting, performance artistiche, mostre-mercato, tour guidati, nonché cene di gala. Ogni ambiente contribuisce a rendere qualsiasi evento un'esperienza unica.

Accademia di Moda

Gli spazi del Palazzo vengono trasformati in atelier dinamici per ospitare Opificio 3.0, l'Accademia di Design d'Alta Sartoria riconosciuta a livello , in cui conseguire master post-diploma e post-laurea, diretti e coordinati da Brand di alto pret-a-porter nato nel 2013 e riconosciuto nel panorama internazionale, Alberto Zambelli sceglie il Palazzo per il proprio ufficio stile dove crea le collezioni che portano nelle sfilate alta sartorialità e minimal decorativo.

PALAZZO GUAZZONI ZACCARIA

  1. Corso Pietro Vacchelli, 60 – 26100 Cremona (CR), Italia
  2. Contatti Palazzo
  3. mobile: +39 335 5901873
  4. mail: guazzonizaccaria@gmail.com
  5. Contatti Foresteria
  6. mobile: +39 389 0313180
  7. mail: booking.palazzoguazzoni@gmail.com

La Città di Cremona è una città ricca di tesori artistici ed anche gastronomici, di occasioni per divertirsi e ascoltare buona musica. E' una città non solo piacevole da visitare, ma si può dire imperdibile, per via della sua tradizione musicale e artigianale, senza scordare l'ottima cucina che la rende molto gettonata e nota in tutto il mondo per il torrone, ma non solo.

L'Osteria del Melograno: un gustoso viaggio nella cucina autentica. Pasta ripiena tradizionale, salumi e abbondanti secondi di carne in un confortevole locale essenziale. Simone e lo staff vi accoglie a Cremona, in pieno centro storico, vicino la medievale Piazza del Duomo. Il loro è un ristorante molto apprezzato, dal 1999 una sosta golosa obbligatoria per gli appassionati di cucina, sia per i cremonesi sia per i turisti, dove gustare le specialità cremonesi rivisitate e piatti della cucina italiana e mediterranea, in un contesto intimo e accogliente. Vari piatti tipici, tutti fatti con sapienza e con l'attenta selezione delle materie prime, che sono sempre di qualità e provengono dalla filiera più corta possibile. Il locale può tranquillamente ospitare fino a 60 persone più una decina di persone nel dehor. Il ristorante è anche una tra le migliori risotterie del territorio di Cremona.

Osteria del Melograno

Via Eugenio Beltrami, 5, 26100 Cremona CR

Tel. 0372 31863

https://www.osteriadelmelograno.it

Fattorie Cremona. Buoni per tradizione

Immancabile ed imperdibile tappa dell'itinerario enogastronomico, alla scoperta dei sapori e del gusto di un territorio d'eccellenza: Fattorie Cremona, con la sua lunga storia di tradizione e qualità è sinonimo di Grana Padano e Provolone, due formaggi divenuti simbolo di un intero territorio, oltre a tante altre autentiche eccellenze da portare in tavola in qualunque occasione.

Storia di una piccola, grande avventura

La campagna fertile attorno a Cremona, un contesto economico mondiale complesso e 19 coraggiosi allevatori che decidono di associarsi. È il 1933 quando inizia la storia di PLAC. Una cooperativa che nasce dalla voglia di condividere capacità e risorse per far fronte comune alle difficoltà. La raccolta del latte fornito da ciascuno dà una nuova forza e la possibilità di produrre in autonomia le eccellenze del territorio: Grana Padano, Provolone e Burro.

Cooperativa viene dal latino: cum (insieme) e opera (fatica, cura, industria). Significa operare insieme e contribuire a raggiungere un obiettivo comune.

Nel cuore della Pianura Padana su iniziativa di 19 allevatori che fecero la coraggiosa scelta, economica e imprenditoriale, di unire le proprie energie per affrontare insieme le insidie del mercato. Da allora la chiarezza di intenti ed un fortissimo legame tra i soci ha permesso alla Cooperativa di affermarsi in tala e nel mondo.

77 soci, 189 milioni di litri di latte. Cuore della produzione di Fattorie Cremona è il latte, alla cui selezione è riservata la massima attenzione. I soci assicurano una fornitura di 180 milioni di litri di latte all'anno ed operano in un'area molto ristretta, assicurando così la massima freschezza della materia prima. Lo stretto rapporto di collaborazione che esiste tra socio e cooperativa garantisce un'elevatissima qualità del latte consegnato giornalmente, frutto anche della forte omogeneità del foraggio, destinato all'alimentazione del bestiame e dell'uniformità de sistemi di allevamento.

Con le matricole CR 106 e MN 405, Fattorie Cremona è l 4° produttore di Grana Padano. L'accurata selezione dei foraggi e del bestiame, il controllo meticoloso di tutte le fasi produttive e le cure nel corso della stagionatura nei propri magazzini, permettono di ottenere un Grana Padano di elevatissima qualità sensoriale.

Il Provolone Fattorie Cremona è rappresentativo della tradizione casearia italiana. Esperti casari lo preparano esclusivamente con il latte intero delle mucche dei nostri soci. Si distingue per la pasta leggermente sfogliata e morbida, e per il tipico aroma. La pancetta è la forma più classica del provolone e la gamma Fattorie Cremona è ricca e completa dai grandi formati che richiedono diversi mesi di stagionatura, a quelli piccoli con periodo di maturazione più breve. Il Provolone dolce si distingue per la pasta compatta e morbida e conquista sul consumatore con il suo sapore dolce e delicato. Le Provole, dalla pasta morbida nella versione piccante dal gusto spiccatamente saporito che n quella dolce, dove conservano tutta la delicatezza del sapore del latte. I Fiaschetti, nelle versioni bianco, affumicato e a lunga stagionatura. Si distinguono per l'eleganza della forma e per la pasta dal gusto deciso e pieno.

Con il Provolone Sigillo Rosso il gusto tocca la sua vetta più alta. Realizzato a mano da maestri casari di Fattorie Cremona, il Provolone piccante Sigillo Rosso è un vero e proprio capolavoro di sapore, forma ed eleganza.

Sigillo Rosso 1933 è il nome che firma i migliori provoloni di Fattorie Cremona, una collezione esclusiva che si rinnova e migliora di anno in anno, da più di ottantotto anni. Un prodotto di altissima qualità che rappresenta la sintesi di valori, saperi, tradizione e spirito cooperativo. Provoletta, Salamino e Provolina. Sono i prodotti interi di piccola pezzatura che contraddistinguono la gamma del Provolone Fattorie Cremona Piccoli. Il Burro Fattorie Cremona è di elevata qualità grazie all'ottima materia prima utilizzata. Il mascarpone Fattorie Cremona è un formaggio fresco ricavato dalla lavorazione di panna freschissima e di elevata qualità. Accanto alle linee tradizionali, Fattorie Cremona propone una vasta gamma di prodotti biologici.

Fattorie Cremona PLAC

Via Ostiano, 70 Persico Dosimo (CR)

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi